Dl Sicurezza, è stretta sulla cittadinanza ​Più difficile diventare italiani

Nel dl Sicurezza si allungano i tempi per ottenere la cittadinanza: da 24 a 48 mesi. Tra i requisiti la lingua italiana a livello B1

Con il dl Sicurezza sta per arrivare una stretta consistente per ottenere la cittadinanza italiana. Di fatto in questo momento bastano circa 24 mesi per ottenere la cittadinanza con un matrimonio o con naturalizzazione. Con il nuovo corso intrapreso da Salvini, per diventare italiani serviranno ben 48 mesi. Ma non basta sposarsi: servirà anche una conoscenza dell'italiano almeno al livello b1. Insomma dal Viminala arriva un segnale chiaro che toglie le vie facili per ottenere la cittadinanza italiana. Di fatto questa è una delle principali novità inserite dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato all'interno del dl Sicurezza. Gli altri punti "caldi" del decreto riguardano l'introduzione di una lista di Paesei "sicuri" da cui ammettere i richiedenti portezione internazionale, ma anche la richiesta di contri trasparenti per tutte le cooperative che accolgono gli immigrati. Inoltre, come riporta Italia Oggi, nel dl Sicurezza la durata del Daspo urbano viene raddoppiata: dai sei mesi si passa a dodici.

Inoltre c'è anche una svolta sulle pene per chi occupa immobili abusivamente: si rischia fino a tre anni di carcere. Sul provvediemnto però è ancora scontro all'interno della maggioranza con la fronda grillina che punta il dito contro la Lega minacciando di far saltare il banco. Di fatto il governo potrebbe porre la fiducia. Ma in Parlamento in questo momento è stallo. Un stallo poi sbloccato dalla decisione del governo di porre la fiducia sul provvedimento. Esulta Matteo Salvini: "Dopo mesi di lavoro, arriva il voto finale al Senato sul decreto sicurezza e immigrazione, con il quale vorrei regalare a questo Paese un po' di regole e un po' di ordine".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

blu_ing

Mar, 06/11/2018 - 14:52

mai cittadinanza, ti sposi lo scuro ti ingroppa, kaiser tuoi..... se divorzia a casa, nn dobbiamo tenerlo noi italiani sul groppone,

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Mar, 06/11/2018 - 15:09

Al M5*****Non piace il DLS, qualcuno ha il mal di pancia perchè vogliono più migranti che ITALIANI? ho se lo fanno passare o se ne tornino all'opposizione che sembra essere per loro il più congeniale.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 06/11/2018 - 15:13

Che geni! Così, invece di pagargli il soggiorno a nostre spese (con tutti gli annessi e connessi) per due anni, glielo paghiamo per 4 anni. Se un requisito fondamentale per avere la cittadinanza è la conoscenza della lingua italiana, siete sicuri che di Maio sia italiano?

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 06/11/2018 - 15:20

Benissimo. Smaltiamo un po' di burundame senza requisiti.

Ritratto di fergo01

fergo01

Mar, 06/11/2018 - 15:33

il non esserlo più non è che sia semplicissimo ;)

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 06/11/2018 - 15:51

Ecco milionate di voti futuri per PD & soci e M5s!...E tanta,tanta gente da mantenere,con ISEE basso,curare,etc.etc.....con la ciliegina del nostro graduale annientamento etnico,culturale,economico-sociale.Italiani che al 55-60% volete questo,eccovi accontentati!

rokko

Mar, 06/11/2018 - 15:56

A me va bene tutto, a patto che lo Stato non triti i maroni se io ospito a casa MIA e a MIE spese una persona che non sia italiana. Lo dico perchè diversi amici, che avevano una fidanzata extra UE (bulgara, ucraina o russa, sostanzialmente), hanno dovuto subire un bel po' di tritaggi e malversazioni dalla burocrazia italiana.

venco

Mar, 06/11/2018 - 16:09

E certo che non si deve premiare con la cittadinanza chi entra clandestino.

Libertà75

Mar, 06/11/2018 - 16:11

@rokko, basta segnalare in questura la presenza dello straniero che si ospita. Suvvia, le leggi esistono per una pacifica convivenza di tutti.

Ritratto di makko55

makko55

Mar, 06/11/2018 - 18:37

@Libertà75, concordo, male non fare paura non avere. Cordialità.

Divoll

Mar, 06/11/2018 - 18:43

Ottimo! Se, in aggiunta, venissero espulsi in massa anche tutti quelli che non hanno motivo di trovarsi qui (il 96% del totale), forse l'Italia tornerebbe a somigliare a quella di prima.

jaguar

Mar, 06/11/2018 - 19:16

Per quelli nella foto servirebbero 48 anni.

ESILIATO

Mar, 06/11/2018 - 20:16

Negli USA per divenire "residente ovvero green card" devi dimostrate che sei finanziariamente capace di mantenerti per sei mesi e non gravitare sul sistema sociale USA.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 06/11/2018 - 20:20

certo che sono super incazzati i compagni, le ONG, i centri sociali, la caritas ,ma la regole del rispetto delle leggi fa di una nazione un centro di civiltà

Rafi

Mar, 06/11/2018 - 20:59

Il contuneuto dell’articolo è fuorviante. I tempi di decorrenza passerebbero da 24 a 48 mesi per i ministeri per portare a termine le verifiche al fine di concedere o no la cittadinaza. Ma i tempi per avere il diritto a richiederla vanno dai 2 ai 10 anni a seconda dei casi. L’ introduzione dell’esame di lingua sarebbe una novità che si adeguerebbe alla maggior parte degli iter europei.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 06/11/2018 - 21:24

@rokko - portati a casa non le ucraine, ma gli spacciatori diversamnete bianchi che vanno in giro col macete. Vedrai ti piacerà, non fare l'ipocrita, li hai semper difesi e sostenuti. Vedrai che l oStato non t idirà niente. In tal caso ti difenderò io. ma tu da komunista non lo farai mai. Più bugiardi di voi...

Marguerite

Mar, 06/11/2018 - 21:54

E questo sarebbe una cosa difficile? Quante risate !!!! In Svizzera deve avere un permesso di residenza C per 12 anni per poter fare una domanda di naturalizzazione e superare un test di storia/geografia/lingua molto difficile. Da notare che per ottenere il permesso C... è necessario essere in possesso del permesso B da cinque anni. Dunque sono 5+12 anni per fare la domanda + 3 anni per la pratica....se sei fortunato e superi tutti i tests, ottieni il,passaporto svizzero dopo 20 anni di residenza !!!! Se sei sposato con una Svizzera puoi fare la domanda dopo 6 anni...ma devi sempre superare l’esame molto difficile + 2 a 3 anni per la pratica....

rokko

Mar, 06/11/2018 - 21:56

Liberta75, come al solito non sai di cosa parli, ma parli. Comunque non ho voglia di spiegarti come stanno davvero le cose, sarebbe una perdita di tempo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 06/11/2018 - 22:34

Caro rokkotarocco 21e56. A me sembra che quello che parla ma non sa di cosa parla, non sia l'amico Liberta!!! MA TU!!!lol lol Buenas noches y hasta mañana.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

Anonimo (non verificato)

dakia

Mer, 07/11/2018 - 00:26

rokko-- che succede, qui non rimorchiate più, o la scambio si è allargato troppo.

dario348

Mer, 07/11/2018 - 01:50

ma bravi scienziati, cosi ci costano ancora di più e avranno più tempo per per appestare le ns città. Altro che 48 mesi, 48 min... e poi via, nel loro paese sudicio e puzzolente !!

Franz Canadese

Mer, 07/11/2018 - 03:52

Sono triste! Felicemente sposato, il processo ventennale descritto da Marguerite e' troppo lungo per me. Peccato, non mi trasferiro' a Chiasso/Lugano. Forse un attimo estremo, ma un qualcosa di simile andrebbe bene anche da noi.

Libertà75

Mer, 07/11/2018 - 18:02

@rokko, cioè non sei capace di ringraziare per l'informazione ricevuta? Non mi spiegare nulla, sei stato esaustivo nell'illustrare la tua mancanza di educazione civica. Cordiali saluti.

rokko

Gio, 08/11/2018 - 18:00

hernando45, questa situazione l'ho vissuta sulla mia pelle, per cui non ti permetto di dire che non sono informato. Non basta assolutamente dichiarare (tra l'altro settimanalmente, vedi tu se non è una vessazione) in questura la presenza della persona. Ci sono due fattori che vanno considerati: 1) il visto che dura al massimo tre mesi, dopo di che la persona deve andar via, e stare almeno 6 mesi fuori dall'Italia (Bossi-Fini) per poter ottenere un altro visto valido 2) la verifica della validità del visto è una procedura del tutto discrezionale a carico del funzionario alla frontiera; se tu sei a posto e quello dice che non sei a posto, tu non puoi nemmeno fare ricorso e te ne devi andare. In pratica, mille ostacoli per i regolari, e porte aperte per i clandestini. Oltre a questo, una violazione della mia libertà personale, visto che non mi è consentito di tenere a mie spese a casa mia chi cavolo voglio.