La dottrina rossa a scuola: "Cappuccetto rosso senegalese" e "Bella ciao"

Il programma choc di una scuola elementare bolognese: ci sono anche le mani dell'Anpi. Scoppia l'ira: "Lasciate stare i nostri figli"

Non bastavano le sardine: ora anche a scuola si promuove l'ideologia rossa. Nel plesso "Vannini" di Medicina (comune della provincia di Bologna) sbarcano migranti, Anpi e Bella ciao. Dal verbale delle rappresentanti di classe in possesso in esclusiva de ilGiornale.it, emergono delle iniziative della scuola elementare che prevedono tre punti principali: uno spettacolo teatrale dal titolo "Cappuccetto rosso senegalese", un progetto sulla Resistenza targato Anpi di Medicina e un raduno in piazza sulle note di "Bella ciao". L'assurda vicenda è stata segnalata da Galeazzo Bignami: "Ci risiamo. Giù le mani dai bambini. L'indignazione è poco. I sinistrati non ci riescono a star lontano dai bambini. Dopo la drag queen che 'insegna' sessualità in una scuola, ecco a voi un estratto del programma di un istituto elementare sempre del bolognese: spettacolo teatrale su 'Cappuccetto rosso senegalese' sui migranti; poi tutti in piazza con l’Anpi, quella di cui gli esponenti negano la tragedia delle foibe, a far che? A cantare 'Bella ciao', oltretutto paragonato all’inno nazionale".

Il deputato di Fratelli d'Italia sul proprio profilo Facebook ha reso nota la questione e ha aggiunto: "Dovete smetterla di provare a indottrinare i bambini! Fate il vostro lavoro se siete capaci, frustrati maestri sessantottini. Perché vi fa così paura la libertà?". Poi Bignami ha concluso sfogandosi contro il mondo rosso: "Se voi avete portato da ignoranti il vostro cervello all’ammasso del pensiero unico dominante, lasciate stare i nostri figli. Loro sono meglio di voi".

Gay sex education a scuola

Pochi giorni fa via abbiamo parlato dello scandalo che si è tenuto nel corso di un'assemblea di istituto al Laura Bassi di Bologna: erano state proposte diverse iniziative per "sfatare miti, tabù e tanta disinformazione". In palestra sono andate in scena la storia e l'esibizione delle Drag Queen; in Aula Magna invece si poteva assistere all'educazione sessuale "dalla teoria al preservativo"; presso l'aula 3A si poteva approfondire l'identità di genere e sessuale; nell'aula A1 si teneva poi la "Gay sex education" su "ruoli di genere, identità e safer sex"; non poteva mancare infine anche un'attvità sul "Pride, Noi dell'Arcobaleno".

Come se non bastasse, sui muri sono stati esposti dei cartelli di "sensibilizzazione" ideati dal comitato Lgbtq+ del Liceo: su alcuni di questi veniva ribadito come non sia importante chiedere il sesso di una persona poiché si può anche essere "entrambi" o "nessuno dei due"; inoltre veniva descritta la "pansessualità" di chi è attratto da persone "indipendentemente dal loro genere".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

carlo dinelli

Mar, 18/02/2020 - 19:12

Non poteva altro che accadere nell'Emilia eternamente Rossa e piena di PDIOTI e SARDELLE SCIEME

vinvince

Mar, 18/02/2020 - 19:22

Pensavo che plagiare i minori fosse un reato !!!

michettone

Mar, 18/02/2020 - 19:27

Se in Italia, non nascono più Italiani, l'unico motivo valido, oltre l'invasione dei pirati neri, è che sono tutti gay e/o lesbiche! Se poi, a quelli che sono riusciti ad uscire dalle uova fecondate, insegnano tutte le str….te che nelle scuole soprattutto rosse, i bambini sono costretti ad imparare, ecco spiegato per benino, come l'Italia sia finita così in basso di tutte le classifiche mondiali! Il brutto poi, è che i giornali e le TV rossi, continuano ad imperversare con i loro fake talk-show nelle case, scuole e ritrovi di centri sociali….quindi?!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 18/02/2020 - 19:29

Fanno proprio schifo,questi sessantottini non hanno dignità, usano i figli per indottrinarli alla loro ideologia malata.

Nicola48ino

Mar, 18/02/2020 - 19:31

Nicola48ino Partigiani del menga giù le mani dai bambini. A 80 dalla guerra esistono ancora i vigliacchi che hanno fatto più morti in tempo di pace che in guerra. Vi piacciono i bambini? Bibbiano docet, compagni la pedofilia è reato.

dje2671

Mar, 18/02/2020 - 19:36

Oramai stiamo alla frutta con queste iniziative della sinistra! Lasciate che i bambini siano bambini invece di lavargli il cervello!

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 18/02/2020 - 19:44

Non credono gli storici sia ora di dare una "ridimensionata all'ANPI" e riscrivere parte della stroria rendendo pubbliche anche certe vicende imbarazzanti che riguardano eventi particolarmente esecrabili?.

giosafat

Mar, 18/02/2020 - 19:51

Un attimo di pazienza ancora chè al prossimo giro l'anpi, e ammenicoli vari, spariranno di scena. Ancora un attimo....

Surfer67

Mar, 18/02/2020 - 19:52

Se anche le le favole della nostra infanzia vengono riscritte in pro immigrazione dove neanche sanno chi sia cappuccetto rosso siamo proprio alla frutta. La mela di Biancaneve? L eroina che i futuri contribuenti spacciano per campare!

dot-benito

Mar, 18/02/2020 - 19:58

I soliti sinistronzi senza cervello

Iacobellig

Mar, 18/02/2020 - 19:58

Sarebbe bene abolire l’Anpi, si eviterebbero molti e inutili litigi fra schieramenti ideologici opposti. Del resto siamo di fronte a un agglomerato di soggetti che piuttosto affrontare il corpo a corpo, prediligevano colpire alle spalle, e questo ovviamente comporta certe reazioni. Pertanto bandire l’Anpi una volta per tutte.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 18/02/2020 - 20:01

VOMITOSI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! mio figlio non lo manderei mai ad assistere ad una farsa simile! VOMITOSI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Altoviti

Mar, 18/02/2020 - 20:12

La sinistra ha sempre odiato l'Italia. Sono da galera, altro che confinamento!

GINO_59

Mar, 18/02/2020 - 20:12

Insegniamo a tutti i nostri bambini che il lupo cattivo è vestito con i colori del piddì.

Nicola48ino

Mar, 18/02/2020 - 20:12

Ho commentato stronzo

Viewty

Mar, 18/02/2020 - 20:18

Commette un grave errore chi pensa che 'Bella Ciao' sia il canto dei comunisti da contrapporre ai canti patriottici o che vada considerato paritetico agli inni del ventennio. 'Bella Ciao' è un canto antifascista e quindi inneggiante ai valori più profondi e autentici della nostra democrazia, nata dalla Resistenza opposta da antifascisti di ogni colore politico. Altro che ideologia rossa e pensiero unico. L'unico pensiero, ossessivamente presente nelle vostre teste, è che chiunque faccia o dica cose che non vi piacciono è un comunista e quindi per voi è da deligittimare, denigrare, disprezzare, per non dire peggio.

GiovannixGiornale

Mar, 18/02/2020 - 20:24

Queste sono vere e proprie ossessioni, ovvero malattie mentali.

Ritratto di LaleggendadelPiave

LaleggendadelPiave

Mar, 18/02/2020 - 20:27

Mi sembra impossibile che brava gente come gli Emiliani scendano così in basso..... Siamo sicuri di ciò che C'è scritto?

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 18/02/2020 - 20:31

E poi ci sono ancora in tanti, a destra, che non credono che siamo in piena guerra civile strisciante... A sinistra, invece, stanno già preparandosi...

churchill

Mar, 18/02/2020 - 20:45

Maledetti! Niente politica nelle scuole. Niente ideologia nelle scuole!

Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 18/02/2020 - 20:46

è l'inno nazionale dei grulli,santorini,pidioti e pm donna (segre in testa)

churchill

Mar, 18/02/2020 - 20:47

Maledetti! Niente politica nelle scuole. Niente ideologia nelle scuole! Lasciate stare i nostri figli !!!

lagoccia

Mar, 18/02/2020 - 20:51

STOP! basta scuola pubblica STOP!. viva le scuole private viva poter scegliere viva la libertà. pago ma scelgo

Redfrank

Mar, 18/02/2020 - 21:00

poveri bambini.....tutti cappuccetti rossi......

Boxster65

Mar, 18/02/2020 - 21:19

Questo è indottrinamento. Vanno fermati e processati per istigazione al comunismo! Ah non è reato? Per me lo è, eccome se lo è!

killkoms

Mar, 18/02/2020 - 21:20

ba()di!inquadrano i bambini da piccoli come balilla rossi!

Cicaladorata

Mar, 18/02/2020 - 21:20

Se l'Anpi invece che un istituzione rispettata quale valore storico x la costruzione dell'Italia, si trasforma in forza di lotta SEDIZIOSA e diventa un pericolo x l'ordine pubblico e la società familiare, chiudete la congrega e sopratutto il rubinetto di soldi statali. La società di cittadini, ai quali si impongono questi eventi , dovrebbero protestare in massa chiedendo l'intervento dell'autorità pubblica e lo scioglimento immediato della congrega .

Renadan

Mar, 18/02/2020 - 21:32

Bravi bolognesi.....li avete votati. Teneteveli. Anpi siete tutti assassini.

Renadan

Mar, 18/02/2020 - 21:34

Sarebbe meglio insegnare Faccetta nera e far capire ai bambini che gli schifosi partigiani sono stati tutti assassini anche a guerra finita.

ARGO92

Mar, 18/02/2020 - 21:49

DELINQUENTI FARABUTTI NON CONOSCETE LA VERGOGNA FRA POCO ANDRANNO NEGLI ASILI NIDO E GIUMTA L ORA DELLA VERITA SIETE ALLA CANNA DEL GAS E SPARIRETE PER SEMPRE LURIDI KOMUNISTI DI MxxxA

istituto

Mar, 18/02/2020 - 21:50

E poi si lamentano che i loro figli diventano deficienti.

istituto

Mar, 18/02/2020 - 22:41

Nessuna meraviglia se a Bibbiano ed in altri paesi d'Italia, i compagni hanno fatto quello che hanno fatto.

d'annunzianof

Mar, 18/02/2020 - 22:54

Lavaggio del cervello nazi-omunista

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 18/02/2020 - 23:40

Inaccettabile.

er_sola

Mar, 18/02/2020 - 23:46

Levarsi dalle palle questi ministri pericolosi ed incapaci. Basta con la dottrina comunista!!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 19/02/2020 - 00:05

La favola di Cappuccetto rosso in formato senegalese non la digerisco proprio...

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 19/02/2020 - 01:13

Bel programma scolastico! Perfetto per i “comunisti” di Bologna.

hectorre

Mer, 19/02/2020 - 07:34

così nascono le regioni rosse....a questi poveri bimbi il lavaggio del cervello a casa, a scuola e cantare bella ciao diventa la normalità!!...un paio di vocaboli da utilizzare all’occorrenza, fassssista e rassssista, et voilà le nuove generazioni sinistre sono pronte!!...che schifo!!!

eko99

Mer, 19/02/2020 - 07:55

Sono completamente fuori di testa. Il problema è che a forza di prenderli poco sul serio, sono stati sottovalutati e adesso fermarli è un grosso problema. Bisogna fare qualcosa subito questi sono pericolosi!

Giorgio5819

Mer, 19/02/2020 - 08:14

Sempre più sporchi...brutta gente che conferma ogni giorno la propria squallida meschinità, grazie all'ignavia di chi sta in alto...

Abit

Mer, 19/02/2020 - 08:33

Stanno impazzendo: no sono già matti, e fuori di testa

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Mer, 19/02/2020 - 08:36

Tra poco promuoverà non la rivoluzione culturale stile Mao tze Dong. Comunque, dopo aver votato Bonaccini e Ely qualcosa , che vi aspettavate?

Ritratto di Tricolore66

Tricolore66

Mer, 19/02/2020 - 08:37

Questi comunisti travestiti da insegnanti sono impazziti se pensano di fare indottrinamento nelle scuole elementari, sia essa proveniente dall' ANPI che dall'estrema destra nostalgica! GIU' LE MANI dai BAMBINI perche' serve una risposta forte e qualche denuncia per PLAGIO a chi permette questo schifo, dal preside al responsabile anpi. Pensiamo ai bambini che devono essere in primis tutelati e messi al riparo da questa schifosa politica estremista. GIU' LE MANI DAI BAMBINI!

Arslan

Mer, 19/02/2020 - 09:01

Quindi adesso, secondo voi, non si dovrebbe più parlare di Resistenza nelle scuole!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 19/02/2020 - 10:13

Ma i genitori dei bambini che fanno,stanno guardare o permettono questo indottrinamento?

maxinum

Mer, 19/02/2020 - 21:45

Ma voi siete malati!!! Non sono di sinistra, ma la resistenza non si discute!!! Il fascismo non era destra era dittatura e quindi w i partigiani. Direttore...per favore spieghi bene ai lettori che se non ci fosse stata la resistenza oggi non saremmo liberi!!