Elezioni Regionali in Sicilia: gli exit poll

Nello Musumeci (Cdx) è al 35-39%. Subito dietro il grillino Cancelleri al 33-37%. Sprofonda il Pd con Micari

Elezioni Regionali in Sicilia: gli exit poll

Urne chiuse in Sicilia per le elezioni regionali. Secondo il primo exit poll dell'Istituto Piepoli-Noto per la Rai, Nello Musumeci (centrodestra) si attesterebbe al 35-39%; Giancarlo Cancelleri (M5S) al 33-37%; Fabrizio Micari (centrosinistra) al 16-20% e Claudio Fava (sinistra) al 7-11%. Dunque potrebbe esserci un testa a testa tra il pentastellato e il candidato del centrodestra. Nel secondo exit poll le distanze tra i cadidati sono un po' più marcate. Infatti Musumeci sarebbe al 36-40% contro il 33-37 di Cancelleri. Sempre tra il 16 e il 20% il candidato del Pd, Micari. Per quanto riguarda le liste gli exit poll danno il Movimento Cinquestelle al 27-31%; il Pd 8-12%; Fdi-Salvini al 6-9%; Fava al 7-11%; Ap al 2-5%; l’Udc al 5-8%. Forza Italia ha una forbice tra l’11 e il 15%.

Più di quattro milioni di elettori sono stati oggi chiamati alle urne per scegliere il nuovo presidente della Regione e per rinnovare il Consiglio Regionale. Da sottolineare in questa tornata elettorale il dato dell'affluenza. Infatti gli elettori che si sono recati alle urne sono in calo ripsetto alla precedente consultazione. Alle 12:00 il dato dell'affluenza era inchiodato al 10 per cento contro l'11,23 per cento del 2012. Flessione anche nella rilevazione del dato in serata: alle 19:00 aveva votato il 36 per cento. Cinque anni fa, allo stesso orario era stata pari al 37,66% (1.750.000 elettori). Una contrazione dell’1,27%. Lo spoglio delle schede inzierà alle 8:00 di domani. Nel quartier generale di Musumeci c'è ottimisimo: "Attendiamo con fiducia il dato definitivo di domani". Fiducia che si respira anche dalle parti di Forza Italia: "Credo che vinceremo anche con numeri superiori rispetto agli exit poll", ha affermato Gianfranco Miccichè commentando gli exit poll. "Se il dato viene confermato credo che si può sperare di vincere anche le politiche e superare il 40%", ha sottolineato l'esponente azzurro.

In casa dem tira già aria di sconfitta: "L’andamento degli exit poll conferma una sconfitta tanto netta quanto annunciata", afferma il responsabile degli enti locali del Pd che prosegue "ne prendiamo atto e ringraziamo il professor Micari per l’impegno e la dedizione avuta, al pari di tutte le democratiche e i democratici che ci hanno sostenuto in questo difficile confronto. Ora dobbiamo ripartire da loro e dai tanti siciliani che ci hanno votato".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti