Tumore, Emma Bonino sta meglio: "Totale remissione della patologia"

Notizie positive sulla salute dell'ex ministro. "Ora devo evitare ricadute, ma non potevo chiedere di meglio"

Tumore, Emma Bonino sta meglio: "Totale remissione della patologia"

È un "aggiornamento positivo". Emma Bonino lo annuncia così, semplicemente, dalla sua pagina Facebook, postando a chi la segue un'intervista concessa a Radio Radicale, in cui parla delle sue condizioni di salute e di come sul suo tumore ci siano davvero buone notizie.

L'ex ministro degli Esteri "ha completato il trattamento chemio e radioterapico, che è stato ben tollerato". Inoltre da una rivalutazione clinica "risulta la completa remissione della patologia. Non c'è in particolare nessuna evidenza radiologica".

La Bonino ha risposta al trattamento "in modo eccellente" e ora i medici suggeriscono "di concludere il percorso terapeutico con un ciclio di radioterapia cerebrale preventiva nelle prossime settimane. Poi per l'ex ministro ci saranno molto riposo e "terapie riabilitative".

"È il meglio che mi potevo aspettare", ha detto la Bonino a Radio Radicale, ringraziando i medici e i paramedici che l'hanno curata. "Voglio dare un messaggio di speranza a tutti quelli che stanno seguendo delle terapie per queste e altre sfide", ha aggiunto.

La sfida di cui parla non è comunque conclusa. Nel prossimo periodo sarà fondamentale "evitare ricadute, che sono percentualmente molto alte in questo tipo di cancro nei primi dodici mesi dopo il trattamento". Ma quella di oggi è una notizia positiva, che gli consentirà di tornare a occuparsi "delle tematiche politiche che gli stanno a cuore".

Commenti