Ex senatore M5s De Bonis lascia il Misto: "La mia storia mi porta in Forza Italia"

Saverio De Bonis lascia il gruppo Misto per entrare in FI: "La mia storia di imprenditore, le battaglie per la mia terra, mi hanno portato qui"

Ex senatore M5s De Bonis lascia il Misto: "La mia storia mi porta in Forza Italia"

Dal gruppo Misto a Forza Italia, questa la decisione del senatore Saverio De Bonis, che ha dato comunicazione ufficiale della sua adesione alla compagine azzurra. Candidatosi nel 2018 al senato della Repubblica per il Movimento 5 Stelle e poi espulso per violazione del codice etico grillino, il parlamentare era passato al gruppo Misto e proprio oggi è entrato a far parte di Forza Italia, come spiegato dal diretto interessato in una nota.

"Il Paese sta attraversando una fase estremamente delicata. L'elezione del Presidente della Repubblica avverrà in un contesto in cui assistiamo al perdurare della crisi pandemica con ripercussioni pesantissime su economia e società civile", ha dichiarato il senatore nel suo comunicato, riportato dalle principali agenzie di stampa. "Questi fattori impongono, a chi ha l'onore di rappresentare i cittadini, un'assunzione ulteriore di responsabilità. È il momento delle scelte alla luce del sole come ho sempre fatto", ha aggiunto.

Nel suo comunicato, il parlamentare De Bonis è poi passato a spiegare di essersi sempre assunto pubblicamente le proprie responsabilità, con la consapevolezza di stare rappresentando i suoi concittadini e di agire per il "bene comune". "La mia storia di imprenditore, le battaglie per la mia terra, per la salute dei consumatori, per l'ambiente e per il nostro mezzogiorno mi hanno portato ad aderire a Forza Italia che, ad oggi, è l'unico movimento che crede nel sud e nelle sue potenzialità", ha sottolineato.

Il senatore ha quindi affermato di lavorare sempre per il bene del Sud, avendo come obiettivo la riduzione della distanza fra eletti ed elettori. Il suo scopo, ha dichiarato, è quello di diminuire i divari territoriali e infrastrutturali, "nella piena convinzione che l'Italia riparte se riparte il Mezzogiorno".

"Oggi è il tempo di questo cambiamento se vogliamo che quel progetto ambizioso del Green Deal trasformi l'Unione Europea ed il nostro Paese in una società più giusta e con nuove prospettive", ha affermato. "Aderisco con entusiasmo a questo movimento in cui, sono certo che la mia sensibilità su mezzogiorno, sulle tematiche ambientali e agro-alimentari sapranno trovare spazio e sostegno", ha proseguito, precisando che per ottenere risultati in politica è necessario avere un gruppo coeso. "Credo che Forza Italia possa offrirmi questa possibilità oltre ad incarnare una comunità di donne e uomini moderati in cui si cercano soluzioni ai problemi e in cui i valori liberali, cristiani, popolari ed europei sono ancora importanti", ha concluso.

Ad accogliere il parlamentare nel gruppo di Forza Italia è stata la presidente dei senatori azzurri Anna Maria Bernini. "Continua a crescere la grande famiglia politica di Forza Italia che si conferma un polo attrattivo per i moderati, i liberali e i riformisti italiani. Sono particolarmente lieta che al nostro progetto si sia unito il senatore Saverio De Bonis, al quale do il benvenuto nel gruppo al Senato", ha dichiarato la rappresentante azzurra, come riportato da Agi, augurando buon lavoro a Saverio De Bonis.

Ma anche altri esponenti del partito hanno accolto De Bonis.

Commenti