Giorgia Meloni: "Salvini come un generale e si consegna al nemico"

Giorgia Meloni mette nuovamente nel mirino Matteo Salvini e critica l'accordo tra M5s e la Lega

Giorgia Meloni: "Salvini come un generale e si consegna al nemico"

Giorgia Meloni mette nuovamente nel mirino Matteo Salvini. Dopo l'incontro di ieri e la risposta di Fratelli d'Italia che ha rifiutato l'appoggio ad un governo con M5s e Lega, arriva un altro scontro tra il Carroccio e la Meloni. La leader di Fdi infatti non usa giri di parole per definire la posizione di Salvini: "Matteo Salvini è l'unico generale che conosco che appena vinta la guerra si consegna al nemico, lasciando una parte delle truppe sul campo di battaglia. Penso che Salvini - aggiunge - sia caduto nella trappola del Movimento 5 Stelle, di farsi isolare anche rispetto ai suoi alleati, di farsi indebolire per poi finire sostanzialmente in un governo del MoVimento 5 Stelle".

Poi la Meloni sottolinea il "no" di Fdi al governo gialloverde e alla candidatura di Conte a premier: "Fratelli d'Italia conferma che non farà parte né sosterrà un governo, se fosse confermata, la guida del professor Giuseppe Conte. Lo facciamo per rispetto alla volontà popolare, ai nostri sostenitori - aggiunge - non penso che la maggioranza dei cittadini che ha votato centro-destra sia contenta di ritrovarsi a Palazzo Chigi un altro tecnico, espressione al Movimento 5 Stelle, di sinistra, amico della Boschi e di Napolitano. Insomma che per il rispetto ai nostri cittadini non lo possiamo fare". Insomma la posizione di FdI è molto chiara: opposizione.

Commenti