Harry e Meghan, addio a "SussexRoyal"

Ufficiale il divieto della Regina. L'addio alla famiglia reale dal 1° aprile

Harry e Meghan, addio a "SussexRoyal"

Il dado è tratto: Harry e Meghan, i duchi di Sussex che hanno lasciato il Regno Unito perchè stanchi dei doveri legati al loro ruolo nella Casa reale, smetteranno di utilizzare il marchio Sussex Royal. Glielo ha vietato la regina e la coppia -che forse sperava in lucrosi affari con il marchio utilizzato per il sito web e anche per il popolarissimo account Instagram- ha dovuto adeguarsi. La parola royal sarà vietata da ogni loro futura attività, una volta che i due, a partire dal primo aprile cominceranno la nuova vita. Non potranno neppure più utilizzarlo per la loro fondazione di beneficenza, tanto meno come una sorta di marchio di fabbrica per articoli da mettere in vendita (libri, oggetti, forse linee di abbigliamento). «Nel momento in cui il duca e la duchessa sono concentrati sui piani per creare una nuova organizzazione senza scopo di lucro, date le norme specifiche del governo del Regno Unito che circondano l'uso della parola royal, è stato concordato che la loro organizzazione senza scopo di lucro, questa primavera, non si chiamerà Sussex Royal Foundation», ha reso noto una portavoce. «Il duca e la duchessa di Sussex -ha aggiunto- non intendono utilizzare SussexRoyal in alcun settore dopo la Primavera 2020». Il tema era stato uno di quelli al centro della complicata trattativa di «divorzio» e poi, proprio per la sua delicatezza, era stato lasciato in sospeso. Ma adesso sembrano concluse le trattative sulle modalità dell'addio. I due avranno ancora un mese di fitti appuntamenti «reali» nel Regno Unito, poi dal primo aprile Harry e Meghan chiuderanno il loro ufficio a Buckingham Palace e cominceranno la loro nuova vita lontano dagli impegni della Firm.

In Gran Bretagna i duchi di Sussex saranno rappresentati dalle persone che lavorano alla loro fondazione, continueranno a lavorare per i patronati acquisiti finora, ed Harry manterrà il grado di maggiore, tenente comandante e caposquadriglia ma le sue posizioni militari onorarie non verranno usate per un periodo di prova di 12 mesi. Nella loro agenda per il prossimo mese ci sono diverse iniziative nel Regno Unito, dall'evento di Harry con Jon Bon Jovi il 28 febbraio per gli Invictus Games, ai premi Endeavour Fund il 5 marzo, mentre il 6 il nipote della regina sarà al circuito di Silverstone con Lewis Hamilton; i duchi di Sussex quindi parteciperanno insieme al Mountbatten Festival of Music il 7 marzo mentre Meghan sarà ospite il giorno dopo alle celebrazioni per la Giornata Internazionale delle Donne. Il 9 marzo infine ci sarà la messa annuale per il Commonwealth all'abbazia di Westminster alla quale partecipa la Famiglia reale.