Politica

I 5 Stelle la spuntano al Senato: approvato il condono a Ischia

Bocciato in Aula l'emendamento di Forza Italia che ieri era passato in Commissione grazie ai voti dei "ribelli" del M5S

I 5 Stelle la spuntano al Senato: approvato il condono a Ischia

Alla fine l'ha spuntata il Movimento 5 Stelle. Il contestato condono a Ischia per le abitazioni danneggiate dal sisma è rimasto intatto nel decreto Genova.

L'aula del Senato ha infatti respinto l'emendamento all'articolo 25 (il 25.12) presentato da Forza Italia e che ieri era stato approvato in Comissione grazie ai voti di due "ribelli" del M5S, Gregorio De Falco (che ha votato a favore) e Paola Nugnes (che si è invece astenuta).

Sull'emendamento Forza Italia ha dato libertà di voto in Aula. "Non siamo un partito con un'impostazione militaresca", ha detto la capogruppo Anna Maria Bernini, "A differenza di altri abbiamo sempre valorizzato il dissenso. Dietro le norme su Ischia ci sono storie personali, ed è per questo che diamo libertà di voto sull'emendamento 25.12".

"Non c'è alcun condono", ha invece sostenuto Vito Crimi, "Sono state dette delle falsità: le aree sottoposte a vincolo non sono edificabili e alla fine di tutto questo avremo mille case sicure a Ischia. Questo è ciò che accadrà".

Commenti