Un italiano su due boccia il governo Gentiloni

Un sondaggio di Ipsos mostra le difficoltà che sta attraversando il governo Gentiloni

Un italiano su due boccia il governo Gentiloni

Il governo bocciato da un italiano su due. Un sondaggio dell'Ipsos di Nando Pagnoncelli, pubblicato dal Corriere della Sera, mostra la bassa fiducia di cui gode l'esecutivo e il suo premier, Paolo Gentiloni.

Due italiani su 3 (67%) pensano che il "Paese stia andando nella direzione sbagliata", e il 52% boccia il governo, mentre il 32% lo promuove. I giudizi negativi nei confronti del premier sono al 50% contro il 35% di chi valuta positivamente il suo operato. "Solo il 18% dei nostri connazionali giudica molto o abbastanza positiva la situazione economica dell'Italia, contro una media del 42% di ottimisti registrata in 27 Paesi", scrive Pagnoncelli. Secondo il sondaggista "gli italiani hanno interiorizzato la crisi e faticano a vedere vie d'uscita. Uno su 2 prevede che la propria situazione rimarrà invariata nel prossimo futuro, 1 su 4 si aspetta un peggioramento e solo 1 su 5 un miglioramento". Oltre 3 italiani su 4 si dichiarano molto (52%) o abbastanza (25%) preoccupati. Il 39% teme che il peggio debba ancora arrivare, mentre il 30% ritiene che siamo all'apice della crisi e il 20% è convinto che il peggio sia passato. Le preoccupazioni maggiori riguardano il lavoro (80%), l' immigrazione (33%), crescita economica e sicurezza (19%), instabilità politica (16%), sanità (14%), corruzione (13%) e Fisco (11%).

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti