Lampedusa, meno tasse e più migranti

Sbarcati altri 353. Scadenze fiscali sospese e mutui agevolati per sedare l'isola in rivolta

Le proteste dei lampedusani e il braccio di ferro ingaggiato dal presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci con il governo alla fine hanno dato i loro frutti: fonti del Viminale annunciano infatti uno stop alle scadenze fiscali fino a fine 2021 e mutui agevolati per il settore e alberghiero e per la pesca (simili a quelli concessi nelle aree terremotate) a favore di Lampedusa. Alle porte con l'incontro odierno tra il premier Conte, il sindaco dell'isola e il governatore della Sicilia, qualche piccolo risultato è stato ottenuto. L'esecutivo prevede inoltre due navi quarantena in più per i migranti, da 600 posti ognuna, che arriveranno a Lampedusa entro domani. Il bando è stato aggiudicato, si apprende, l'altro ieri sera.

Intanto sull'isola, dopo la Azzurra e la Aurelia, la terza nave quarantena ad arrivare sarà la Allegra, anch'essa di Grandi Navi Veloci, che va ad aggiungersi alle altre messe a disposizione dal Viminale a spese degli italiani, al costo di oltre 2 milioni di euro ciascuna. Una cifra che fa capire quanto al governo stia a cuore il fenomeno migratorio e quanto lo stesso costituisca un business per molti soggetti. Lo scorso weekend sono approdati almeno 1.500 migranti, quasi tutti tunisini, sulle coste italiane. Ieri la Sea Watch 4 ha avuto l'ok allo sbarco per i 353 clandestini che aveva preso a bordo nei giorni scorsi, cosicché il natante è stato dirottato verso Palermo. Lì in mattinata gli immigrati saranno trasbordati proprio sulla Allegra, che prima del trasferimento, probabilmente al largo, dovrà completare le ispezioni tecniche e sanitarie previste e fare salire a bordo il personale medico della Croce rossa. Una vera soluzione alla questione migranti, però, sembra distante dall'essere individuata. Così anche Matteo Salvini scende nuovamente sul piede di guerra: «La Lega denuncerà il governo per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina - ha detto ieri il leghista - se permetterà lo sbarco di questi altri 353 clandestini a bordo dell'ennesima nave straniera illegale».

Problemi anche in Sardegna, dove il segretario del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), Luca Agati, scrive al questore chiedendo «accertamenti sanitari (tamponi o test) sui poliziotti esposti in prima persona al contatto con i clandestini positivi».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Mer, 02/09/2020 - 10:15

i lampedusani non sono stupidi, quali meno tasse che a parte i migranti non c'è lavoro? Meglio riavere il turismo e le altre attività collegate e pagare molte tasse anziché riduzioni di quel poco da pagare.

ST6

Mer, 02/09/2020 - 10:54

cgf: "riavere"? Il turismo sull'isola non s'è mai fermato un attimo, è sempre piena di italiani del nord/sud/centro come di europei etc.

Iago27

Mer, 02/09/2020 - 13:43

Un sitema che ha avuto successo e già sperimentato dall'Australia con le piccole repubbliche insulari del Pacifico e dalla UE (Germania) con la Turchia e con l'Italia stessa, ovvero fare dei campi profughi fuori dalle proprie balle pagando.....poveri Lampedusani, pure umiliati, non se lo meritano.

carpa1

Mer, 02/09/2020 - 13:59

Ah, ma allora il voto di scambio non era un’invenzione della destra visto che ad utilizzarlo abbondantemente è la sinistra. Berlusconi a processo con l’accusa di aver comprato un parlamentare con soldi suoi mentre questi schifosi si comprano migliaia e migliaia di voti dei cittadini con i quattrini delle NOSTRE tasse e nessuno dice niente a cominciare dalla magistratura. In quale articolo della costituzione o di una qualsiasi legge ordinaria sta scritto che si può barattare la libertà di vivere, senza essere ossessionati dalla presenza di decine di migliaia di CLANDESTINI, con una mancetta fiscale, due cose che, fra l’altro, danneggiano tutti gli altri cittadini italiani?