La Lega adesso chiude a M5s: "Nessuna alleanza con i grillini"

Dopo il risultato delle elezioni politiche di fatto si apre la corsa a palazzo Chigi e anche la corsa ad una nuova maggioranza. la Lega chiude a M5s

Dopo il risultato delle elezioni politiche di fatto si apre la corsa a palazzo Chigi e anche la corsa ad una nuova maggioranza. Il rebus per Mattarella non è facile. Infatti le alleanze possibili per ottenere una maggioranza solida sono tutte da studiare. I dati certi sono tre: il Movimento Cinque Stelle è il primo partito, la coalizione di centrodestra è prima e il Pd è crollato. Qualcuno negli scenari futuri ha profetizzato una alleanza post voto tra i leghisti e i pentastellati.

Ma proprio il Carroccio rifiuta in modo chiaro questa ipotesi. Massimiliano Fedriga, Capogruppo della Lega alla Camera ha le idee molto chiare: "Salvini Premier? Sono convinto che il Presidente della Repubblica terrà in considerazione il risultato elettorale essendo la Lega la prima forza politica della coalizione che esprime la maggioranza dei voti e dei parlamentari". E ancora: "Non vedo personalmente grande alternativa a una coalizione del centro destra, anche vedendo i numeri. Come ha detto ieri il vice Segretario Federale del partito Giorgetti, il nostro interlocutore sono gli alleati; noi andiamo in quella direzione". Dunque la Lega resta saldamente nella coalzione di centrodestra. Le strade con i grillini resteranno separate.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Zaakli

Zaakli

Lun, 05/03/2018 - 10:36

Al punto, o si torna alle urne e nel frattempo però si da l'incarico a Salvini, o si da l'incarico a Salvini e basta visto che il centro destra è ciò che la maggioranza degli italiani vuole!!! Non è che ci vuole poi tanto, no?

yulbrynner

Lun, 05/03/2018 - 10:39

NON LI VEDOCOMPATIBILI E UN GOVERNO LEGA M5S NON MI PIACEREBBE X NIENTE

titina

Lun, 05/03/2018 - 10:41

speriamo che sarà così: non si può perdere la dignità.

flip

Lun, 05/03/2018 - 10:45

5 stelle e salvini. un utile 'accordo si potrebbe trovare anche se difficilissimo. grillo e salvini ? due teste matte! Però in mezzo c'è Di Maio. chissà. me lo auguro.

ney37

Lun, 05/03/2018 - 10:46

Mi sembra giusto e sacrosanto grande Lega grande Salvini non ci si può alleare con dei folli senza cervello e con idee squilibrate e pericolose quali sono il M5S

vince50

Lun, 05/03/2018 - 11:10

I grillini sono e saranno l'ennesimo e ulteriore disastro,lo capiranno anche i pentiti del Pd che li hanno votati anche se per"coerenza" non lo ammetteranno mai.

Totonno58

Lun, 05/03/2018 - 11:12

Ok...allora torniamo a votare tra sei mesi...

mcm3

Lun, 05/03/2018 - 11:15

Gia' sanno che Berlusca ha gia' preparato l'inciucio con Renzi.....due perdenti che si abracciano per mantenersi a galla

Ritratto di alberto_molinari

alberto_molinari

Lun, 05/03/2018 - 11:25

LEGA+M5S Se non questo, che cosa?...

pc64

Lun, 05/03/2018 - 11:25

Un'alleanza lega - 5 stelle mi sembra veramente difficile, per un motivo sostanziale. La lega prende voti dal nord produttivo, che vuole meno tasse e vuole essere messo in condizioni di lavorare e competere con la concorrenza. I 5 stelle prendono i voti da un sud attratto dal reddito di cittadinanza, che dovrebbe essere pagato dal nord. Più incompatibili di così...

Atlantico

Lun, 05/03/2018 - 11:31

Mi spiace perchè secondo me dovrebbero governare i due vincitori Di Maio e Salvini, un governo che vedrei bene, anzi molto bene: reddito di cittadinanza ( Di Maio ), pensioni minime a 1.000 euro ma sarebbe meglio 1.500 ( lo vuole anche Berlusconi ), flat tax al 15% ( Salvini ), eliminazione riforma Fornero ( Salvini ). Gli italiani diventeranno i cittadini più invidiati del mondo, anche meglio degli svizzeri che ieri hanno bocciato l'eliminazione del canone della tv pubblica ( che scemi che sono, noi italiani che siamo molto più furbi lo avremmo approvato con il 100% dei voti ! ) !!!

Cicaladorata

Lun, 05/03/2018 - 11:32

La Lega SBAGLIA a chiudere al M5S. Salvini deve provare a fare il gioco dei M5S. Deve appoggiare un Governo M5S ed obbligare il Presidente Mattarella a dare il consenso ai M5S che poi dovranno necessariamente parlare loro, con la destra. La destra si deve mostrare DISPONIBILE creando la situazione in cui l'Italia verrà governata senza squilibri finanziari. Poi, le situazioni si dovranno cavalcare senza che la destra sia servile. E' meglio mostrare maturità e capacità di gestione delle situazioni piuttosto che agire come degli adolescenti imbecilli. La situazione è quella che è ma si può governare e trarne vantaggio.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 05/03/2018 - 11:38

---in un eventuale accordo coi grillini---la lega è quella che dovrebbe cedere di più --perchè di fatto la lega in percentuale è grande la metà degli stellati--non credo che a salvini convenga-si rifaccia subito una nuova legge elettorale---che stavolta non penalizzi i grillini in partenza e si ritorni al voto---swag

Ritratto di glucatnt73

glucatnt73

Lun, 05/03/2018 - 11:40

La mia paura più grande è un accordo 5stalle coi perdenti del piddì: sarebbe il disastro totale dell'Italia e la sua conseguente trasformazione in un califfato.

Libertà75

Lun, 05/03/2018 - 11:42

Ma il punto non è non volere fare una possibile alleanza, ora non si è ancora in quella fase. Ora si è prima, ora ci si deve battere per ricevere il mandato esplorativo per cercarsi una maggioranza. Il punto è questo: l'incarico verrà dato a Salvini o a Di Maio? Se lo ricevesse Di Maio dovrebbe obtorto collo cercarsi un'alleanza con il PD rischiando l'implosione e quindi la fine. Se lo ricevesse Salvini dovrebbe cercare l'appoggio dei M5s, ma dovrebbe concedere metà delle seggiole e servire molti antiacidi. Stiamo collegati.

Nick2

Lun, 05/03/2018 - 11:43

Il governo M5S - Lega è poco probabile, perché durerebbe poco e, dopo una veloce crisi, ognuno dei due partiti perderebbe oltre la metà dei consensi. Il loro interesse è un governo di scopo che ci porterebbe a prossime elezioni nel 2019 o 2020 con una nuova legge elettorale che preveda un ballottaggio fra i primi due partiti. Un ulteriore calo del PD e la probabile morte di FI darebbe loro la possibilità di giocarsi la leadership solitaria al ballottaggio.

mainardi2000@gm...

Lun, 05/03/2018 - 11:47

mainardigiacomo Per flip: credo ti sia flip....pato anche il cervello. Se sei un grillino non mi meraviglia il tuo discorso. Se sei un leghista c'è qualche problema.....

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 05/03/2018 - 11:56

I 5stalle hanno fatto incetta di voti in Meridione perché propongono il reddito di cittadinanza. Evidentemente i meridionali hanno poca voglia di lavorare e preferiscono essere mantenuti, come al solito, dal Nord. Gli imprenditori del Nord, evidentemente, non vogliono più lavorare per mantenere i soliti fancazzisti meridionali e quindi votano Lega. Il paese è diviso a metà per la politica scellerata e traditrice dei 5stalle.

Atlantico

Lun, 05/03/2018 - 12:04

Deve governare Salvini che ha vinto le elezioni: eliminazione della legge Fornero, flat tax al 15%, pensioni minime a mille euro. Questa è la volontà che ha espresso il popolo italiano che vuole Salvini premier. Da qui non si scappa e dato che non c'è più Napolitano al Quirinale confido che questa sia la strada dei prossimi giorni.

Libertà75

Lun, 05/03/2018 - 15:02

@elkid, ma dove vai pestolando, eppure il tuo commento è anche il meno stupido della pattuglia rossa che si gongola della mancanza di maggioranza nel cdx. Salvini non va da nessuna parte senza FI, non è una questione di lealtà, ma di opzione sul futuro. I forzisti del nord dipendono ormai dalla Lega e sarebbe quindi stupido per Salvini ignorarli. Inoltre, la Meloni gli aveva promesso lealtà già da tempo. Non ha quindi Salvini a contare su quasi l'intera truppa a sua disposizione. Non deve quindi fare nessun mercato con m5s, al massimo potrebbero dividersi il tutto 50 e 50, con il risultato di finire per incarnare il sogno del PCI (fare governo e fare opposizione contemporaneamente)

Libertà75

Lun, 05/03/2018 - 15:05

@elkid, ma dove vai pestolando, eppure il tuo commento è anche il meno stupido della pattuglia rossa che si gongola della mancanza di maggioranza nel cdx. Salvini non va da nessuna parte senza FI, non è una questione di lealtà, ma di opzione sul futuro. I forzisti del nord dipendono ormai dalla Lega e sarebbe quindi stupido per Salvini ignorarli. Inoltre, la Meloni gli aveva promesso lealtà già da tempo. Non ha quindi Salvini problemi a contare su quasi l'intera truppa di centrodestra. Non deve quindi fare nessun mercato con m5s, al massimo potrebbero dividersi il tutto 50 e 50, con il risultato di finire per incarnare il sogno del PCI (fare governo e fare opposizione contemporaneamente)

claudio63

Lun, 05/03/2018 - 15:58

IO saro' un tonto, ma non vorrei che M5S diventasse lo strumento per scardinare la volonta' popolare del voto con un altro inciucio creato da mattarella. Tanto vale fare un governo di coalizione con M5S e CDX per portare avanti riforma elettorale elezione diretta del presidente, e quant'altro rimane per riformare questo benedetto stivale. chiudendosi nel proprio campanile si rimane solo alla linea i partenza.

pbellofi

Lun, 05/03/2018 - 17:23

Comunque i 5 stelle possono contare sul Pd.