L'imam si laurea in Teologia cattolica. Potrà insegnare religione a scuola

"Islam e Cristo vicinissimi". Gli studi sono pagati dalla Curia

L'imam si laurea in Teologia cattolica. Potrà insegnare religione a scuola

«Ho scoperto che Islam e Cristianesimo hanno tantissimo in comune sul piano umano e sociale. Resto un musulmano ma sono innamorato di Gesù». Hamdan Al Zeqri ha 33 anni, è un ex profugo yemenita arrivato in Italia 16 anni fa e tra qualche giorno diventerà dottore in Scienze religiose. Un titolo che non gli serve per fare l'imam, ruolo che già ricopre nel carcere fiorentino di Sollicciano dopo aver fatto il mediatore culturale. No, dal prossimo 15 ottobre, dopo che avrà discusso la tesi di laurea presso la Facoltà teologica dell'Italia centrale a Firenze, Hamdan Al Zeqri diventerà il primo imam a poter insegnare la religione cattolica nelle scuole italiane. Un evento, tanto che alla discussione della tesi sono attesi sacerdoti e imam da tutta Italia.

È la sublimazione del nuovo corso voluto da Papa Bergoglio. Dal dialogo tra islam e Chiesa, percorso difficilissimo ma fondamentale anche per i suoi risvolti geopolitici, siamo ormai passati alla fusione.

La sua iscrizione alla Facoltà teologica, come riferisce al Corriere Fiorentino e a Repubblica edizione Firenze, è stata voluta dalla comunità islamica fiorentina per rafforzare il dialogo interreligioso, anche attraverso la conoscenza diretta della religione cristiana. Missione compiuta, soprattutto se si pensa che i suoi studi sono stati sostenuti economicamente dalla Curia diocesana fiorentina. «Molti dei miei migliori amici sono preti - ha detto l'imam laureando in Teologia - è stata un'esperienza per andare oltre gli stereotipi e pregiudizi, per conoscere gli altri oltre i luoghi comuni.

La storia di Al Zeqri, messa giù così, è un bellissimo esempio di integrazione: è cittadino italiano dal 2017, lavora in un'azienda aerospaziale del Mugello, è il responsabile del dialogo interreligioso e della formazione spirituale coranica dei giovani all'interno della numerosissima comunità islamica fiorentina. Ma la domanda resta: come può un imam insegnare religione cattolica? L'imam sarà anche innamorato di Cristo ma sa benissimo che il Corano e il Vangelo sono lontani anni luce, per non dire antitetici. Chissà quando a un sacerdote sarà concesso di entrare in una moschea a parlare di Allah. Senza essere ucciso.

twitter: @felfauman

Commenti