Lombardia, Fontana: "Regione non darà patrocinio al Gay Pride"

Il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha deciso di non dare il patrocinio al gay pride

Il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha deciso di non dare il patrocinio al gay pride. In un'intervista a Lettera43.it, il governatore spiega la sua posizione: "Non daremo il patrocinio al Pride, è una manifestazione divisiva e per questo non va sostenuta". La sua è una scelta di coerenza, come lui stesso sottolinea: "Non l’ho appoggiato a Varese e non penso lo farò nemmeno qui, ma ne dobbiamo parlare con gli alleati".

Poi ha affermato: "Io sono eterosessuale, ma non è che faccio una manifestazione per accreditare la mia eterosessualità. Le scelte in questo campo devono rimanere personali, sbandierarle è sbagliato”. Insomma Fontana mette nel mirino un certo "esibizionismo" che a volte si palesa nelle manifestazioni delle associazioni Lgbt. Infine Fontana ha ulteriormente esplicitato il senso del suo "no" al patrocinio da parte della Regione per il Pride: "Il Gay Pride è una manifestazione divisiva e quando le manifestazioni sono divisive non sono mai da sostenere”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Gio, 12/04/2018 - 22:04

Lieto di averlo votato.

Ritratto di makko55

makko55

Gio, 12/04/2018 - 22:24

Chi glielo dice adesso a vendolina ? Cosa ne fa adesso del perizoma leopardato comprato per l’occasione??

PaoloPan

Ven, 13/04/2018 - 00:34

Bravo Fontana!

Divoll

Ven, 13/04/2018 - 02:04

Super-bene!

claudioarmc

Ven, 13/04/2018 - 06:57

Contento di avergli dato il mio voto.

mare_vostrum

Ven, 13/04/2018 - 07:12

Si facciano patrocinare dalla regione puglia

pisopepe

Ven, 13/04/2018 - 07:31

era ora!! pride di cosa di essere dei malati o sporcaccioni????

Ritratto di mircea69

mircea69

Ven, 13/04/2018 - 08:23

Mi è piaciuta la proposta del voucher per i pendolari e mi piace questa presa di posizione (dalle motivazioni ineccepibili) sul gay pride. Bravissimo Fontana, un ottimo inizio.

claudioarmc

Ven, 13/04/2018 - 08:44

Bene molto bene, sono felice di averlo votato

MOSTARDELLIS

Ven, 13/04/2018 - 09:06

Finalmente uno che non si fa da scendiletto di sparute minoranze che per essere notate hanno bisogno di manifestazioni, altrimenti nessuno si accorgerebbe di loro.

Giorgio5819

Ven, 13/04/2018 - 09:12

Orgoglioso di aver votato Fontana. Finalmente un'inversione di tendenza .

gigi0000

Ven, 13/04/2018 - 09:16

Saggia decisione.

giovanni951

Ven, 13/04/2018 - 09:17

piú che giusto....i gay la devono smettere di essere il centro del mondo perché non lo sono. Alla maggior parte delle persone non gliene frega niente del loro orgoglio viceversa noi etero dovremmo organizzare il nostro etero-pride.

coverup15

Ven, 13/04/2018 - 09:23

Finalmente! Grazie Presidente!

GioZ

Ven, 13/04/2018 - 10:07

Ottima decisione, solo che ora i gay priders lo tacceranno di razzismo, fascismo, machismo e quant'altro.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 13/04/2018 - 10:10

Ben fatto, il patrocinio venga dato per valorizzare le famiglie normali, uomo donna e non ad assurde feste di buffoni contro natura

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 13/04/2018 - 10:43

È il minimo, altrimenti che lo abbiamo votato a fare? Per continuare la politica circense buffonesca del pd?

Libertà75

Ven, 13/04/2018 - 10:49

c'è un uomo al pirellone

Ritratto di adl

adl

Ven, 13/04/2018 - 11:43

C'E' chi dice No. Ancora. Rarità !!!!