Lucano: "Il governo è come Pinochet. Pd a bordo della Sea Watch? Paradossale"

Lucano all'attacco di governo e sinistra

Lucano: "Il governo è come Pinochet. Pd a bordo della Sea Watch? Paradossale"

"La mia situazione personale è insignificante rispetto a quello che sta succedendo. Non c'è pietà da parte di chi ci governa, è come Pinochet. Passa con autorità sulla pelle degli esseri umani". Così Mimmo Lucano, in una conferenza stampa nella sede di Left a Roma per la chiusura della campagna di candidatura di Riace a Premio Nobel per la pace 2019. "Rifiutare di tendere la mano a chi chiede aiuto è un gesto di grande vigliaccheria. Credo che abbiamo toccato il fondo", aggiunge l'ex sindaco di Riace. Che poi rincara la dose: "Non ci sono aggettivi per qualificare azioni come questa, un giorno queste persone dovranno rispondere di crimini contro l'umanità".

E ancora: "Riace è ripiombata nell'oblio sociale ma sono convinto che questa onda nera passerà. Non solo per Riace ma per l'Italia, l'Europa e il mondo intero".

Lucano, infine, ne ha anche per il Pd: "Il gesto fatto da alcuni parlamentari del Pd sul caso Sea Watch è paradossale. Sono gli stessi che hanno approvato il decreto Minniti. Allora vuol dire che si cambia non in funzione di una sensibilità ma della politica".

Commenti