Di Maio gela i sindacati: "Contro la legge Fornero non siete scesi in piazza"

Il vice presidente del Consiglio, interpellato a Uno Mattina sulla manifestazione delle principali sigle sindacali, in programma per sabato a Roma, ha detto: "Protestano? Lo fanno contro quota 100 e reddito di cittadinanza, che danno prospettive di lavoro"

Di Maio gela i sindacati: "Contro la legge Fornero non siete scesi in piazza"

Da una parte, in programma, sabato prossimo, a Roma, la manifestazione sindacale di Cgil, Cisl e Uil. Dall'altra la risposta del vice presidente del Consiglio pentastellato, Luigi Di Maio. E, forse, una polemica.

Intervsitato in queste ore a Uno Mattina, lo storico programma di Raiuno, in onda tutti i giorni, condotto da Franco Di Mare e Benedetta Rinaldi, il capo politico del Movimento 5 Stelle ha risposto così alla domanda sull'evento organizzato dalle principali sigle sindacali: "Vogliono scendere in piazza? Lo possono fare ma lo fanno contro quota 100, che smantella la legge Fornero, e il reddito di cittadinanza". Che, secondo il leader del M5S, potrebbe dare nuove prospettive di lavoro, nel Paese.

Sui sindaacati, poi, il vice presidente del Consiglio, ha voluto aggiungere: "Non li ho visti in piazza quando si fece la legge Fornero". E, augurandosi di avere l'appoggio dei gruppi sul taglio delle pensioni d'oro dei sindacalisti, ha concluso: "Spero di avere il loro sostegno".

Commenti