Migranti, la ong tedesca cerca un porto. Salvini: "Italia ha già aperto cuore e portafoglio fin troppo"

Matteo Salvini ha ribadito la posizione del governo giallo verde e non farà sbarcare i 33 migranti a bordo della Sea Watch 3

Migranti, la ong tedesca cerca un porto. Salvini: "Italia ha già aperto cuore e portafoglio fin troppo"

La Ong tedesca Sea Watch ha recuperato ieri in mare 33 migranti nel Mediterraneo centrale.

Gli immigrati sono stati fatti salire a bordo della nave Sea Watch 3. Ma la Ong, dopo aver chiesto aiuto a Malta e all'Italia, non sa dove far sbarcare i 33 migranti. Così, battendo bandiera tedesca, ha chiesto aiuto proprio al suo governo. "Abbiamo salvato 33 persone in difficoltà in mare - scrivono su Twitter - ma l'Europa non vuole assegnarci un porto sicuro a Natale. Oltre 30 città tedesche e Laender hanno dichiarato la disponibilità ad accogliere le persone salvate in mare. Il governo federale tedesco e il ministro dell'Interno Horst Seehofer devono trovare una soluzione adesso".

Benissimo. Fin qui i fatti, ora il ministro dell'Interno Matteo Salvini ribadisce la posizione del nostro Paese in questa vicenda. L'Italia "ha aperto il cuore e anche il portafoglio abbondantemente. Ora tocca agli altri". Ha detto senza troppi giri di parole il vice premier leghista.

"Contiamo sui tedeschi, sugli spagnoli, sugli olandesi, sui francesi - ha concluso -. L'Italia negli anni passati ha fatto sbarcare più di 700mila persone. Direi che il cuore e il portafoglio li abbiamo aperti abbondantemente: adesso tocca agli altri".

Commenti