Moscovici avvisa (ancora) l'Italia: "Serve una procedura d'infrazione"

Il Commissario agli Affari Economici Pierre Moscovici di fatto usa il bastone e la carota: tende la mano ma poi minaccia Roma

Il Commissario agli Affari Economici Pierre Moscovici di fatto usa il bastone e la carota. Da un lato tende la mano all'Italia e dall'altro minaccia il governo con le procedure di infrazione che sono ormai lo spauracchio che Bruxelles agita per convincere Roma ad abbassare le pretese in manovra. E così dopo la cena di sabato tra Juncker e Conte in cui il governo sostanzialmente ha concesso margini di revisione all'Ue e dopo le apertuire di Salvini, arriva la voce (grossa) di Moscovici che mette ancora in guardia Roma: "Allo stato attuale, per quanto riguarda il debito, sarebbe necessaria una procedura di infrazione...".

Parole chiare che di certo non rasserenano il clima tra l'Italia e l'Ue. Sulle sanzioni poi Moscovici aggiunge: "Non sono mai stato un partigiano delle sanzioni. Penso che le sanzioni siano sempre un fallimento". Dopo il bastone, come detto, arriva la carota e Moscovici tende nuovamente la mano al governo italiano: "Sono sempre stato un commissario favorevole alla flessibilità - ha aggiunto Moscovici - aperto al dialogo tra Roma e Bruxelles, legato a un’Italia che rimanga al centro della zona euro. Per l’Italia la porta resta aperta, la mano tesa. Dobbiamo cercare con tutte le forze delle soluzioni condivise nell’interesse degli italiani e della zona euro".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Aegnor

Mar, 27/11/2018 - 11:32

moscoWC nella latrina ue si trova come a casa sua

SpellStone

Mar, 27/11/2018 - 11:38

questa insistenza comincia a dar noia...

steluc

Mar, 27/11/2018 - 11:39

Vale sempre il proverbio cinese del fiume e del cadavere. Questo lo è e neppure lo sa.

NickByte

Mar, 27/11/2018 - 11:42

avvisatelo che usciamo .... cosi cade tutta l'europa ...

Libertà75

Mar, 27/11/2018 - 11:43

ma e perché non fa procedure verso gli altri Paesi, qualcosa mi dice che chi crede a costui sia come costui, scarso moralmente

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 27/11/2018 - 11:48

Fate sta procedura e poi levatevi dai cxxxxxxi. Coraggio

efferaia

Mar, 27/11/2018 - 11:48

Egregio signore, ora ha proprio rotto le scatole. Glielo dico in italiano, non posso in napoletano, altrimenti....., i Napoletani mi capiranno.

MarcoTor

Mar, 27/11/2018 - 11:55

Questo non conta nulla nemmeno a casa sua, ma invidio gli inglesi e vorrei tanto poter votare come hanno fatto loro

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 27/11/2018 - 12:00

... SERVE CHE L'ITALIA ESCA DA QUESTA SCHIFOSA E LADRA UE !!!!!

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Mar, 27/11/2018 - 12:18

Fascista!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 27/11/2018 - 13:06

Basta non pagarle. Non gli va bene? ci espellano o dichiarino guerra.

Mborsa

Mar, 27/11/2018 - 13:12

Se nel virgolettato Moscovici usa il condizionale, perché nel titolo si usa l'indicativo? O non si conosce l'italiano oppure si fa scientemente disinformazione!

Klotz1960

Mar, 27/11/2018 - 13:15

Ma la smettete di dare la tribuna a questo figuro? Tra qualche mese si levera' di torno per tornare in Francia.

agosvac

Mar, 27/11/2018 - 13:24

C'è una cosa che non capisco: perché minacciare sempre senza però agire? Se, come dice moscovici, le sanzioni sono necessarie, che le mettano e poi si vede. Il fatto è che l'UE dei burocrati tedeschi ed in minima parte francesi, non ha alcun mezzo per farle poi rispettare: basta dire no e nessuno potrà obbligare l'Italia a pagarle.

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 27/11/2018 - 13:32

Si son resi conto che minacciare l'Italia non e' come minacciare la Grecia e che questo carrozzone senza di noi crolla quindi son arrivati a piu' miti consigli. Sicuramente Conte ha fatto valere il punto dell'Italia e questi si salvano la faccia facendo finta di non voler infierire o aprire infrazioni. Solo i beoti comunisti\piddioti che infestano il giornale come Nahum, Schiacciarayban e Rokko non l'hanno capito, ma tanto si sa che a loro piace vedere l'Italia sotto il tacco della Merkel. Tra un po' la storia vi cancellara' nella fogna a cui appartenete, luridi traditori anti-italiani.

Squalo2

Mar, 27/11/2018 - 13:52

Ora per uscire dll’empasse occorre trovare il modo di indire un referendum per l’uscita da questo puttanaio che è diventata UE!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mar, 27/11/2018 - 13:52

Tra qualche mese si libereranno a Roma alcuni posti da lavapiatti. Io ci farei un pensierino.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mar, 27/11/2018 - 14:20

Non credo che abbia mai usato la carota,ma solo il bastone sono i tre del governo a nascondere che stanno prendendo bastonate

Ritratto di depil

depil

Mar, 27/11/2018 - 14:48

ridicolo galoppino

ARGO92

Mar, 27/11/2018 - 15:10

PENSA ALLA TUA FRANCIA E PER TUTTE LE VOLTE CHE HA SFORATO IL 3% E DOPO PARLA KOGLIONE

Ritratto di combirio

combirio

Mar, 27/11/2018 - 15:22

Bisogna prendere atto che questi ci vogliono depredare e ridurre come la Grecia, possiamo scegliere di sforare anche dello 0.2 che non andrebbe bene. Che MoscoviNO vada ad occuparsi della Francia che i problemi non gli mancano. Con le sanzioni salterà l’ EURO e questi burocrati sono degli irresponsabili che agiscono su poteri finanziari internazionali. Noi potremmo reperire risorse in mille modi per tappare le falle, limiti alla Fantasia non c’è ne sarebbero. Basterebbe aprire le Case Chiuse e regolamentare il settore del sesso e ne guadagneremmo tutti a cominciare dallo Stato e da chi lo pratica e da chi lo offre. Riuscire a chiudere L’ Ente inutile del CNEL e una miriade di altre soluzioni come abolire le Regioni lasciando le Provincie. Ecc. Bisogna ricordargli che L’ EURO SALTEREBBE VERAMENTE E QUESTO LO SANNO! Sono sicuri di non averlo messo in conto.

schiacciarayban

Mar, 27/11/2018 - 15:31

NickByte - "avvisatelo che usciamo .... cosi cade tutta l'europa ..." - questo si chiama ricatto, ma voi ci siete abituati, non potete avere a che fare con persone per bene, delinquenti e ricattatori, porterete questo paese alla rovina.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mar, 27/11/2018 - 16:49

Non so se questo "moscone" ronzava anche nel 2011, ma da quei giorni ne è passata di acqua sotto i ponti e d'alcol dalla garganella di parecchi tra loro. Un fatto è certo: Non hanno a che fare con i DEMenti di allora e il "vincere facile". Oggi se la vedono con l'Italia e con gli Italiani. La musica è molto cambiata. E i suonatori pure.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mar, 27/11/2018 - 17:16

"Per l’Italia la porta resta aperta, la mano tesa"... Moscovici! ma che fa con quel medio alzato!?

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mar, 27/11/2018 - 17:25

A forza di tirare, la corda prima o poi si spezza... Il "rinculo" potrebbe essere devastante per tutti i Popoli Europei. Noi Italiani siamo abituati da Secoli a tirare la cinghia. I damerini francois e i krucchi-magnakartoffeln no. - Soliti barbari ripieni di krauti, foisgras... E tanta arroganza. - Questo è solo un CIALTRONCELLO, dev'essere scappato della Guyana.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 27/11/2018 - 17:27

Bakitalia conferma quanto già detto e dimostrato con i dati: con lo SPREAD a questi livelli il default del nostro debito è possibile. Diventa inevitabile qualora il DEF venga mantenuto e quindi lo SPREAD salga ancora. Le decise parole di Salvini sul DEF escludono questa eventualità e quindi il combinato disposto di procedura d'infrazione, aste deserte BTP, crescita zero o negativa e volontà politica di arrivare alla rottura con la UE portano al default del debito. Altri Stati hanno dichiarato default nel recente passato ,Russia, Turchia, Argentina, Venezuela, ecc. Ci guadagna chi ha debiti, cancellati dall'inflazione, ci perdono i risparmiatori (perdita secca iniziale più inflazione) il reddito fisso e i pensionati. Per tutti cambia il modo di vivere la quotidianità: occorre essere molto reattivi . Utile insegnamento può essere vedere come fanno i venezuelani.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 27/11/2018 - 17:30

DISCO ROTTO. Si butta nel (Mosco)WC.