Napolitano "vota" Gentiloni "È un punto di riferimento"

Re Giorgio: "Gentiloni è divenuto punto essenziale di riferimento per il futuro prossimo e non solo nel breve termine, della governabilità e stabilità politica dell'Italia"

Napolitano "vota" Gentiloni "È un punto di riferimento"

"Paolo Gentiloni è divenuto punto essenziale di riferimento per il futuro prossimo e non solo nel breve termine, della governabilità e stabilità politica dell'Italia". Giorgio Napolitano "vota" Gentiloni per il post-voto. Il presidente emerito durante una cerimonia di premiazione del premier da parte di Ispi a Milano, di fatto ha parlato degli scenari per il dopo-voto individuando in Gentiloni la figura più idonea per la formazione di un nuovo governo: "Possiamo ben dire che Paolo Gentiloni è divenuto punto essenziale di riferimento, per il futuro prossimo e non solonel breve termine, della governabilità e stabilità politica dell’Italia".

Re Giorgio di fatto ha elogiato il premier senza usare giri di parole: "Possiamo ben dire che Paolo Gentiloni èdivenuto punto essenziale di riferimento, per il futuro prossimo e non solonel breve termine, della governabilità e stabilità politica dell’Italia.

Gentiloni ha conquistato una limpida e motivata fiducia tra gli italiani e nelle relazioni internazionali". Infine l'ex Capo dello Stato ha affermato che Gentiloni ha un'attitudine all'ascolto e al dialogo e uno spirito di ricerca senza preclusioni, doti decisive da ministro degli Esteri e da presidente del Consiglio".

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica