Più dosi e sprint vaccini. "Da lunedì i 40enni". Il target oltre i 500mila

In arrivo 3 milioni di fiale. Farmacie, open day e vacanze: così la campagna accelera

Più dosi e sprint vaccini. "Da lunedì i 40enni". Il target oltre i 500mila

Superata la soglia di 25 milioni di dosi somministrate. E da lunedì c'è il via libera alle vaccinazioni per i soggetti dai 40 anni in poi. A giugno invece ci si potrà immunizzare anche in farmacia, opportunità che il Lazio offrirà già dal 24 maggio.

Ieri l'annuncio del commissario all'emergenza, Francesco Paolo Figliuolo. Con una nota inviata a tutti i governatori «si dà facoltà alle Regioni e Province Autonome di avviare prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per i cittadini over 40, ovvero fino ai nati nel 1981» anche se nel documento si raccomanda di «mantenere particolare attenzione per i soggetti fragili, classi di età over 60, cittadini che presentano comorbidità».

Il generale vuole imprimere un'accelerazione con l'obiettivo di superare il prima possibile la quota di mezzo milione di somministrazioni al giorno che invece al momento si fa fatica a raggiungere. Ieri però sono state consegnate oltre due milioni di dosi di Pfizer mentre oggi 170mila dosi di Janssen saranno stoccate nell'hub di Pratica di Mare per poi ripartire subito alla volta delle regioni. Entro fine settimana verranno consegnate anche 360mila dosi di Astrazeneca e 390mila di Moderna.

In totale le dosi consegnate alle regioni sono 27.429.090. Dunque ci sono oltre due milioni di dosi nei frigoriferi disponibili, la metà sono Astrazeneca.

Corrono le prenotazioni in Lombardia dove ieri oltre mezzo milione di persone tra i 50 e i 59 anni ha prenotato la profilassi. Il Lazio, che ha aperto all'inizio di questa settimana agli over 50, da lunedì 17 maggio aprirà alla prenotazione del vaccino anche dal medico di base e dal 24 in farmacia. La prenotazione avverrà sempre tramite il portale regionale dove i cittadini troveranno oltre che la prenotazione negli hub anche la prenotazione dal medico di medicina generale o farmacia.

Per gli over 40 il Lazio dal 17 maggio offre la possibilità di vaccinarsi ma solo presso il proprio medico di medicina generale con AstraZeneca o Johnson & Johnson, diversamente, spiegano, «si dovrà aspettare l'apertura della fascia». Ma l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato fa sapere anche che Sabato 15 e domenica 16 si terrà un Open Day Astrazeneca sempre per gli over 40.

L'assessore afferma che è in dirittura d'arrivo anche un accordo per offrire la vaccinazione prima dose o richiamo, anche nei luoghi di vacanza. «Un accordo, è necessario per evitare una battuta d'arresto nel mese di agosto. Ne abbiamo parlato, il commissario Figliuolo è determinato, c'è un tema di sistemi informativi da mettere in comunicazione tra loro, ma attraverso l'anagrafe vaccinale nazionale io credo che ci si arriverà in breve tempo», ragiona D'Amato.

La campagna vaccinale in farmacia partirà a livello nazionale in giugno. Il commissario e Federfarma stanno definendo il piano organizzativo. In campo almeno 11.400 farmacie che hanno già aderito. Qui ci si potrà vaccinare soltanto con A strazeneca o J&J.

E a giugno dovrebbe partire anche la profilassi nelle aziende come ha confermato il commissario che ribadisce la necessità di mettere in sicurezza prima gli anziani ed i fragili procedendo per fasce d'età per poi ripartire con le categorie.

Commenti