Presentato il simbolo della quarta gamba del centrodestra: "Noi con l'Italia"

C'è lo scudo crociato della Democrazia cristiana, con su la scritta "Libertas" che attraversa una scritta tricolore. È questo il simbolo della 'quarta gamba' del centrodestra, presentato oggi a Roma da Lorenzo Cesa e Raffaele Fitto.

Presentato il simbolo della quarta gamba del centrodestra: "Noi con l'Italia"

"Saremo la vera sorpresa delle prossime elezioni e saremo determinanti per la vittoria del centrodestra". Non ha alcun dubbio Lorenzo Cesa, intervenuto insieme a Raffaele Fitto alla presentazione del simbolo di "Noi con l'Italia". "Siamo una squadra di gente che sa fare politica, ma porteremo in Parlamento anche il mondo dell'associazionismo e dell'imprenditoria - ha aggiunto - Siamo moderati ma questo non vuol dire essere ambigui: i moderati decidono con buon senso e responsabilità. Diciamo no a inciuci il giorno dopo" . E ancora: "La persona e la famiglia debbono essere al centro di ogni scelta politica. Saremo quelli che determineranno la vittoria del centrodestra".

"Per ora ci danno al 2,7% - ha detto Fitto -. Siamo convinti di fare molto di più. L'obiettivo è almeno puntare al 6%, ed è un obiettivo realistico. Basta andare a verificare chi siamo sui territori e il messaggio politico che rappresentiamo. Sei per cento, ricordatevelo il 5 marzo". Poi ha insistito sui numeri: "Ci dicono del 3%, noi siamo convinti di poterlo raddoppiare".

Tra le personalità che aderiscono al movimento centrista figurano anche Enrico Costa, ex ministro degli Affari Regionali, Saverio Romano, l'ex sindaco leghista di Verona Flavio Tosi, Enrico Zanetti (segretario di Scelta civica). Tra gli ultimi a entrare nella compagine c'è anche Gaetano Quagliariello. A benedire l'iniziativa Gianfranco Rotondi, che detiene il logo dello scudo crociato usato nel simbolo di "Noi con l'Italia".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti