Quelle offese da brivido mai punite

Da Asia Argento a Murgia e Scanzi, il festival degli insulti sessisti

E scluso Morra, l'ultima prodezza l'ha firmata Natangelo, vignettista del Fatto Quotidiano. «Il dolore di Silvio», è il titolo del fumetto di cattivo gusto, condiviso su Twitter. Si vede un Silvio Berlusconi che secondo Natangelo sarebbe affranto per l'addio agli azzurri della deputata Laura Ravetto, passata alla Lega di Salvini. Sopra la testa dell'ex premier c'è una nuvoletta: «Peccato era brava, la Ravetto, sapeva fare una cosa con la lingua che...». Repertorio da caserma o linguaggio da osteria, restano il sessismo e una rovinosa caduta di stile. Ma le donne di centrodestra molto spesso sono il bersaglio preferito degli insulti di altre donne. Si veda alla voce Asia Argento, già paladina del #metoo. Siamo a febbraio del 2017. L'attrice fotografa, di nascosto, la leader di Fdi in un ristorante romano. Quindi pubblica la foto su Instagram. Il commento tradotto dall'inglese suona così: «Schiena lardosa della ricca e senza vergogna, fascista beccata a mangiucchiare». La dose di bodyshaming è servita sui social. Sempre sul tema degli sfottò sui veri o presunti difetti fisici, c'è Marco Travaglio, direttore del Fatto, più volte accusato di prendere in giro il deputato ed ex ministro di Forza Italia Renato Brunetta per via della sua altezza. L'ultimo riferimento in un editoriale del 22 settembre scorso, dove Brunetta veniva definito «mini-indovino». Un po' come faceva il fondatore del M5s Beppe Grillo, abituato a giocare sulla statura di Berlusconi, soprannominato dal comico «nano» e «psiconano». Tra indignazione a intermittenza e accuse di sessismo a corrente alternata, nell'elenco non può mancare Daniela Santanché, attualmente deputata di Fdi. Presa di mira nel 2013 dall'ex ministro M5s dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti, allora profesore all'Università di Pretoria in Sud Africa. Come rivelato l'anno scorso dal Giornale l'ex pentastellato su Facebook commentava così una performance televisiva della parlamentare: «Se fossi una donna mi alzerei e le sputerei in faccia, con tutti gli zigomi rifatti». La Santanché, insieme alla deputata di Fi Michaela Biancofiore, riceve un trattamento simile nello stesso anno da Andrea Scanzi, giornalista di punta del Fatto Quotidiano. Ecco un estratto del post Facebook incriminato, fin troppo eloquente nella sua trivialità: «Ciò detto e ribadito, scusandomi oltremodo per i toni grevi da Cioni Mario, mi sento di condividere una recente massima di mio padre. Questa: «Se nella mia vita avessi conosciuto solo donne come la Santanché o la Biancofiore, o entravo in seminario o mi ustionavo dalle seghe».

E poi c'è la scrittrice Michela Murgia. Che a Otto e Mezzo a fine settembre parla di Salvini, spiegando che un politico con «il muso unto di porchetta» non è credibile nelle vesti del moderato. Per la Murgia il leader leghista evidentemente somiglia più a una specie di bestia provvista di «muso» che a una persona dotata di faccia.

Virando di nuovo sul tema della svalutazione della donna di centrodestra, troviamo Matilde Siracusano, deputata di Forza Italia. Vittima due anni fa di una sequela di insulti sessisti irripetibili da parte dei fan di una pagina Facebook vicina al M5s, che aveva condiviso un video di un suo intervento alla Camera in difesa di Berlusconi, scatenando la canea degli haters. E adesso con Morra è stato oltrepassato l'ennesimo limite.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

VittorioMar

Dom, 22/11/2020 - 10:22

.....per loro non sono offese..non sono in grado di intenderle...abbiate PIETA'..

scurzone

Dom, 22/11/2020 - 10:32

Un giornalista serio dovrebbe riportare tutti gli insulti ad personam, indipendentemente dal colore politico. Mancano moltissime offese fatte da esponenti di destra!

Cicaladorata

Dom, 22/11/2020 - 10:36

Acronimo DEM= disintegratori etnici mondiali (solo occidentali). Nelle ultime battaglie elettorali mondiali si è assistito alla reale forza DEM, una unione formata da parti di Stalinismo, Nazismo e Fascismo unita con tecniche vecchie e motivazioni, mascherine e vestitini nuovi. La destra non deve pensare di avere un avversario leale ed etico ma ha contro la peggiore forza mai esistita nella storia occidentale. Quando la Destra sarà al potere deve considerare e ridurre la potenzialità distruttiva di questa forza mondiale occidentale e omogenea per salvare la nostra cultura e società!!

Giorgio Colomba

Dom, 22/11/2020 - 10:49

Detenendo l'esclusiva della doppia morale di togliattiana memoria, loro possono.

scurzone

Dom, 22/11/2020 - 11:05

Perchè Cicala non mi dica che voi avete pure una cultura e quale?

cir

Dom, 22/11/2020 - 11:12

ma scusate..dove sono quelli che difendono la satira qualsiasi essa sia.. specie quella di CHARLIE HEBDO' ?

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 22/11/2020 - 11:17

Gente di sinistra che vuole mettere il becco in questioni estranee alla loro competenza. Lo hanno fatto nel passato e lo vogliono rifare adesso, soprattutto perché Silvio si è riaffacciato alla politica, dopo essere stato perseguitato, politicamente e di riflesso.

frapito

Dom, 22/11/2020 - 11:26

Ormai é senso comune che quando i sinistrati arrivano ai confini della loro pozzanghera culturale ed intellettiva, ricorrono alle offese ed alla denigrazione dell'avversari. Il potere offendere li fa sentire pseudo superiori e non si rendono conto di quanto sprofondano nel ridicolo e nella stupidità. Sono molto limitati e bisogna cercare di capirli oltre che a sopportarli come una minoranza culturale.

Cicaladorata

Dom, 22/11/2020 - 11:30

A Scurzone: La Destra non ha ripreso il peggio delle 3 mostruosità occidentali del '900 adattandole al buonismo attuale, come invece i DEM. Malgrado gli insulti DEM quotidiani che riportano la destra in quella epoca, dei soliti ben individuati, La destra è passata oltre alle tecniche usate dai 3 nel '900 x andare al potere! E' la forza distruttiva di questa formazione DEM mondiale/occidentale che va fermata o, democraticamente sgonfiata. Spero riesca a capire, ne abbiamo le .....piene di violenza politica e distruzione sociale ed etnica. Sicuramente la Destra dovrebbe andare al potere anche in Francia, Spagna e Germania, così da mettere in sicurezza la società.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 22/11/2020 - 11:31

Come possiamo avere un governo CREDIBILE, quando protegge questo tipo di delinquenza ( che apertamente demonizza tutte le verità, senza essere punita ) e non solo, ma che pure data la loro incapacità di governare, sta portando il paese in un baratro, con questa invasione dei migranti???

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Dom, 22/11/2020 - 11:50

Linguaggio da fascisti....rossi!

Korgek

Dom, 22/11/2020 - 12:01

@Cir, siccome sei un uomo colto dovresti arrivarci. La "difesa" di C.H. è relativa al fatto che ad una satira non accettata non si può rispondere con degli attentati. La loro satira per tanti, me compreso, è orrenda, ma finisce con parole di critica. Le stesse parole di critica che ho verso Vauro o i personaggi dell'articolo. Ma ovviamente mai penserei di andare a prendere a bastonate la Murgia o Vauro. Salutoni.

cir

Dom, 22/11/2020 - 12:01

Cicaladorata Dom, 22/11/2020 - 10:36 : quando sarai diventato adulto...capirai che la destra economica/globalizzante/distuttiva/ ingorda/egoista e mondialista..per raggiungere i suoi fini ha messo la casacca del sinistrismo , ma e' la stessa porcheria.

ItaliaSvegliati

Dom, 22/11/2020 - 12:11

Da questi personaggi che altro si può aspettare? Degni solo del travaglio qutidiano.....

cir

Dom, 22/11/2020 - 12:20

Korgek Dom, 22/11/2020 - 12:01 : non far finta... nessuno dice che C.H debba essere presa a fucilate. Ma la difesa generale del giornaletto e' stata a senso unico. Poi se proprio ti interessa andare a fondo di C.H vedi chi sono i proprietari e capira' molte cose..

Ritratto di Zorro474

Zorro474

Dom, 22/11/2020 - 12:23

Ieri avevo detto che ben presto Marra sarebbe stato superato. Ecco fatto. Per certa gente non c'è limite.

DaniBona

Dom, 22/11/2020 - 12:37

Scusate ma chi ha appellato la Merkel come c....a i.........e? E la Bindi : sei più bella che intelligente?

maxxena

Dom, 22/11/2020 - 12:45

@scurzone Dom, 22/11/2020 - 10:32 sono d'accordo con lei in quanto un certo tipo di comportamento deve sempre essere stigmatizzato e punito. Quello che non torna però, è la differenza della risonanza mediatica dell'insulto a seconda della provenienza politica. Questo è grave antidemocratico e profondamente incivile. buona giornata.

lavitaebreve

Dom, 22/11/2020 - 12:50

LA SINISTRA PUO' DIRE E FARE QUELLO CHE VUOLE , LA DESTRA NO. VIVA LA DEMOCRAZIA ITALIANA VIVA LA COSTITUZIONE PIÙ BELLA DEL MONDO. LA COSTITUZIONE PIÙ BELLA DEL MONDO SOLTANTO PER ALCUNE BELLE FRASI. PUNTO. NIENT'ALTRO.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 22/11/2020 - 12:55

avanzi travaglio e parassi tti vari sanno solo insultare perché privi di educazione rispetto e intelligenza, in un poche parole sono ignoranti.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 22/11/2020 - 13:28

La foto è inguardabile. Quello che esce dalle loro bocche non è da meno. Due più due fa sempre quattro. Se poi sono sinistri fa...5stalle,o giù di lì,stessa solfa. Liberiamocene.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 22/11/2020 - 13:40

L'ignoranza non è contemplata nello statuto italiano, a meno che non arrivi da sinistra.

silvano45

Dom, 22/11/2020 - 14:29

Perfidia arroganza cattiveria senso di onnipotenza acidità cattivi maestri che sanno solo insultare gettare fango e denigrare credendosi al di sopra di tutti.Chissà se un giorno riusciremo a vedere che tutto questo odio tornerà su di loro magari con gli interessi credo che sano in molti che se lo augurano.

scurzone

Dom, 22/11/2020 - 16:42

I 5 stelle si insultano già da soli ogni volta che parlano. Non vedo perchè dilungarsi tanto. Il problema è che nel 2018 il 33% dei votanti hanno preferito loro ad altri.