Referendum, Landini attacca: "Accozzaglia? Si divide l'Italia"

Parole dure contro il premier che accusa il fronte del no contro il referendum

Referendum, Landini attacca: "Accozzaglia? Si divide l'Italia"

"Un'accozzaglia di tutti contro una sola persona", così il premier Matteo Renzi aveva definito il "fronte del no", accusando chi vi fa parte di non avere nulla a che fare con i suoi alleati se non l'opporsi al referendum costituzionale.

Parole dure e che hanno lasciato il segno, tanto che a rinfacciarle al presidente del Consiglio è anche Maurizio Landini, nel corso di un dibattito su RaiTre, durante l'In 1/2 ora di Lucia Annunziata.

"Non si può trasformare una riforma su un voto a favore o contro il governo, è un errore grave così si divide un Paese", accusa Landini, costringendo il premier a scusarsi per il termine utilizzato.

"Mi scuso se parlando di accozzaglia ho offeso qualcuno - gli replica Renzi -. Ma non ho usato quel termine per definire chi non vota come me o non vota per me, volevo solo evidenziare come sia possibile costruire un'alternativa a questo governo con forze politiche diverse tra loro, che non la pensano allo stesso modo".

Commenti