Renzi attacca Conte: "Populista. Senza di me farebbe il professore"

Matteo Renzi spara a zero sul premier Giuseppe Conte. Lo definisce populista e boccia il nuovo Dpcm: "Non ferma il virus"

Matteo Renzi torna ancora sul nuovo Dpcm e rincara la dose. E questa volta il leader di Italia Viva, intervistato da Repubblica, ci va giù pesante, sparando a zero sul premier Giuseppe Conte. “Questo modo sbrigativo di rispondere alle critiche – spiega Renzi a Repubblica – mi sembra più adatto a un populista che a un premier. Vorrei ricordare che senza i miei giochini politici di un anno fa oggi Conte farebbe il professore all’Università di Firenze e in queste ore si occuperebbe di come funziona la didattica online da Novoli, non di Dpcm“.

Renzi "smonta" Conte

Il senatore di Rignano va sul personale e disconosce su tutta la linea la gestione dell'emergenza da parte del governo di cui fa parte. A cominciare dall'ultimo Dpcm del premier Conte. "Il nuovo decreto è tecnicamente sbagliato perché non poggia su dati scientifici, ma sulle ansie di alcuni ministri preoccupati. È un decreto che non riduce il numero dei contagiati, ma aumenta il numero dei disoccupati. Fomenta le tensioni sociali di un Paese diviso tra garantiti e non, crea un doppio binario sui ristori economicamente insostenibile nel medio periodo". Per Matteo Renzi "l'utilità del Dpcm dal punto di vista sanitario è tutta da dimostrare, mentre è certo sia dannoso a livello economico e sociale". Non solo. Il decreto varato dal governo di cui fa parte "tradisce una visione ottocentesca della cultura vista come mero divertimento di cui si può fare a meno e non come pilastro - anche economico - della nostra identità: preoccuparsi dei cinema e dei teatri senza aver fatto funzionare trasporti e tamponi è umiliante". Insomma, il leader di Italia Viva punge ancora e invoca il cambio di rotta. "Servono decisioni basate su valutazioni scientifiche e non su emozioni irrazionali. Dovremo convivere con il virus ancora per qualche mese: proprio per questo occorre organizzarsi in modo lucido, non con scelte improvvisate".

Renzi rievoca anche il Mes

Renzi in vena polemica non si contiene e torna su un'altra questione spinosa connessa alla gestione dell'emergenza: il "famigerato" Mes, il fondo europeo di cui l'Italia non ha ancora deciso se fare richiesta o meno. “Avessimo chiesto il Mes quattro mesi fa, avremmo oggi meno persone in coda per un tampone e più controlli nelle scuole e nelle Rsa. Continuare a dire no al Mes è masochismo, non ideologia. E sinceramente non capisco la sponda che Gualtieri sta dando ai 5 stelle su questo”. Poi, sferra un altro colpo basso agli alleati. "Continuare a dire no al Mes è masochismo, non ideologia. E sinceramente non capisco la sponda che Gualtieri sta dando ai 5 stelle su questo. A metà 2021 il mondo ricomincerà a girare a mille: dovremo essere pronti. Per questo serve il Mes, per questo serve il Recovery fund. Ho chiesto un tavolo politico per gestire queste cose, non per avere un ministero in più. L'Italia ce la farà. Ma dobbiamo abbandonare la superficialità e il populismo. E mettere in campo la Politica, quella con la P maiuscola", rimarca il senatore di Italia Viva. Insomma, se per ora la crisi di governo pare lontana, il clima nella maggioranza diventa sempre più incandescente.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di saggezza

saggezza

Gio, 29/10/2020 - 14:48

e senza Conte non saresti in Parlamento

Uncompromising

Gio, 29/10/2020 - 15:05

"Vorrei ricordare che senza i miei giochini politici di un anno fa oggi Conte farebbe il professore...": senti senti il signorino come NON rinfaccia il regalo fatto a Conte... Sentirlo poi parlare (proprio lui!) di "Politica con la P maiuscola" è semplicemente nauseante: ma si ascolta quando parla oppure no?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 29/10/2020 - 15:19

In fondo Renzi è rimasto un comunista, anche se ha perso la posizione da lui conseguita nel partito qualche anno fa. Quindi non può accettare che il governo sia retto dall’oscuro personaggio lanciato dal M5S, anche se per ora quel partito è il maggiore in parlamento, ma ciò non durerà quando si riandrà a votare, chissà quando, mentre bisognerebbe andarci domani.

bernardo47

Gio, 29/10/2020 - 15:26

A dire il vero anche Renzi senza Conte sarebbe stato a casina dal babbo..

bernardo47

Gio, 29/10/2020 - 15:28

RENZI primo vero populista! I grillini al 35% c’è li ha portati proprio il sig. RENZI ! Cialtrone.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 29/10/2020 - 15:54

bernardo47 però noi non avremmo l'aereo presidenziale per quatto soldi senza il suo intervento.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 29/10/2020 - 16:03

@bernardo47 - ti inalberi così tanto con Renzi, che non voglio per niente difendere, per stare con la sinistra che vuole clanestini a più non posso e lo ius soli, cose da te deprecate in modo vigoroso. Questa tua incoerenza da cosa dipende? Ti parlo da amico, nessuna provocazione, ma vorrei capire questo tuo ondeggiare inspiegabile.

bernardo47

Gio, 29/10/2020 - 17:07

Renzi cialtrone! Primo populista che ha tirato volata a grillini a suon di cavolate! Vergogna Renzi!

Calmapiatta

Gio, 29/10/2020 - 17:43

Se Conte non fosse un banderuola, Renzi non avrebbe avuto il tempo e lo spazio di manovra per piazzare al governo un partito che, di fatto, non esiste. Questo fatto dovrebbe far riflettere tutti. La presenza di Renzi al governo, presenza peraltro decisiva, è uno schiaffo alla democrazia.

Popi46

Gio, 29/10/2020 - 18:22

Ma non è stato Renzi a puntellare l’avvocato appena ha cominciato a traballare? Certo è che la nostra Casta politica è proprio rifiuto manco riciclabile

Nes

Gio, 29/10/2020 - 18:54

Le poltrone non si toccano anche se in piena pandemia il virus accelera per incapacità, sono sacre.

bernardo47

Gio, 29/10/2020 - 19:59

renzi a casa!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 30/10/2020 - 11:49

@bernardo47 - non sai cosa rispondermi, aòllora tuo solito è dire la stessa frase sciocca 100 volte? Anche se sono d'accordo di mandarlo a casa, ma stupisce la tua incoerenza. Dopo Nizza, cosa pensi dei clandestini e loro gestione dal tuo governo di sinisrta?