Renzi costretto a esporsi: in aula al fianco della Boschi

Il premier accerchiato sullo scandalo delle banche annuncia che si presenterà il 19 alla Camera per la mozione di sfiducia. La solita litania contro i gufi

«Il 19 gennaio mi presenterò personalmente a Montecitorio». L'annuncio lo dà direttamente Matteo Renzi, un po' nascosto tra i dieci punti della sua enews, una sorta di lettera aperta nella quale il premier illustra periodicamente lo stato dell'arte del suo governo, e dice la sua sulle questioni più scottanti.In quelle righe il nome di Maria Elena Boschi non c'è, ma è indubbio che la questione banche è tornata a farsi scottante dopo le notizie trapelate sui giornali di ieri a proposito delle contestazioni di Bankitalia ai vertici di Banca Etruria, padre della Boschi incluso. Sta di fatto che il premier annuncia di voler affrontare in prima persona il dibattito sulla «ennesima» mozione di sfiducia al governo, proposta dal centrodestra dopo l'esplosione del caso bond. «Mi presenterò personalmente a Montecitorio - scrive - per illustrare nel dettaglio che cosa abbiamo fatto sino ad oggi e cosa intendiamo fare. Una mozione di sfiducia è un atto molto impegnativo e solenne: per rispetto ai deputati e ai cittadini parleremo con molta chiarezza e determinazione».Insomma, il dibattito - che le opposizioni vorrebbero ovviamente concentrare sul caso banche e sul ruolo del ministro Boschi, giudicato un buon grimaldello per indebolire il Pd alla vigilia delle elezioni amministrative - verrà trasformato dal premier in una sorta di verifica di midterm sull'operato del governo, sui risultati portati a casa finora e sui traguardi per il futuro. Che vengono elencati nella enews vergata ieri, contestando ai giornali di dedicare «più analisi all'uso dei gufi nella mia comunicazione» che alle riforme fatte. Una lista di dieci punti, dalla semplificazione della Pubblica amministrazione ai tempi della giustizia al Codice degli appalti, ma anche due singolari dimenticanze. Guarda caso, proprio i due dossier su cui è più forte la polemica in questi giorni: le unioni civili, all'esame del Senato tra mille contorcimenti e astruse mediazioni per tenere insieme il Pd e la maggioranza; e la questione del reato di immigrazione clandestina, che il governo vorrebbe far scivolare nel dimenticatoio per evitare contraccolpi nell'opinione pubblica.Due dossier spinosi sui quali il governo sceglie di non mettere la faccia, rimettendosi in entrambi i casi alle scelte del Parlamento. Renzi preferisce, invece, rivendicare i risultati economici del suo governo, a cominciare dalla disoccupazione, che «continua a scendere: quando siamo arrivati al governo, era al 13,2%. Adesso i disoccupati diminuiscono e - secondo i dati Istat di ieri - ci assestiamo all'11,3%». Un «progresso molto significativo frutto del Jobs Act, che pure era stato tanto criticato», sottolinea il premier. Che torna a rivendicare i «buoni risultati dell'economia» come frutto delle riforme del governo e non dei «fattori esterni», dal quantitative easing della Bce al calo del petrolio. «La rinnovata solidità del Paese sta richiamando molti investitori», assicura, preannunciando per la prossima settimana «un paio di progetti di grande importanza che alcuni player economici globali hanno intenzione di realizzare in Italia». Domani invece, ricorda Renzi, la Camera vota la riforma della Costituzione. Che «presumibilmente in ottobre» sarà sottoposta a referendum, scadenza cruciale sulla quale il premier ha messo in ballo il suo stesso governo: «Saranno gli italiani, e nessun altro, a decidere se il nostro progetto va bene o no», ribadisce.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Duka

Dom, 10/01/2016 - 08:34

per entrambe gran pelo sullo stomaco. Mail l'Italia ha raggiunto tanta spudoratezza e arroganza. CHE SCHIFO !!!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 10/01/2016 - 08:38

Messo agli angoli come sul ring comincerà a BALBETTARE ....de de de de de de de de ehm de de de de de....e semmai riuscisse a portare a termine un discorso (ne dubito) sarà il solito sproloquio di parole ottimistiche ma vuote......giacche'la sua stessa persona e il suo atteggiamento da pallone gonfiato lo testimoniano.

giovanni61

Dom, 10/01/2016 - 08:42

Assisteremo alla solita pagliacciata. Perché la sfiducia non viene richiesta al Senato? Ma penso sia uguale questi sanno che se si va alle urne non saranno rieletti e dove trovano una mangiatoia così bene fornita?

Maura S.

Dom, 10/01/2016 - 09:29

Gli investitori esteri sarebbero propensi a pagare le tasse vigenti nel paese? Senonché le ditte italiane dipenderanno da un Dio minore per mantenere un governo ladro e usurpatore ?

rossono

Dom, 10/01/2016 - 09:31

Il bimbominkia perche non fa decidere gli italiani da chi vogliono essere governati?

Iacobellig

Dom, 10/01/2016 - 09:35

BUFFONE!

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 10/01/2016 - 10:06

di sicuro è costretto a esporsi, visto che la banca che ha salvato faceva affari anche con suo padre, il conflitto di interessi non riguarda solo la sua bella, ma anche lui in prima persona.

unosolo

Dom, 10/01/2016 - 10:15

governo incapace ma racconti fantasiosi , era sparito il ministro e sappiamo che era a duplicare il discorso per il capo , speriamo che non abbia copiato , quella frase del papà , chissà se la inserisce nella storia familiare del capo , il discorso sarà solo su inaugurazioni e regali fatti ( non presi ) furti ai pensionati ? 1500 euro x anno stiamo perdendo per la politica distruttiva , aziende sparite , artigiani ? ma esistono ancora ? sarà un tragicomica.

mifra77

Dom, 10/01/2016 - 10:38

Andranno in aula e racconteranno di gufi menagrami e che tutto il marcio viene da lontano e che bisogna lasciarli fare che anche se stanno facendo disastri che inevitabilmente pagheranno i poveri fessi, hanno comunque salvato gli amici e gli amici degli amici. Naturalmente tutto condito di spocchia e battute che non incantano più nessuno ma fanno capire a chi deve votare la fiducia (oltre che ai giudici finti minacciosi), che è l'unica soluzione per continuare a vivere da papponi. E se qualcuno pensa di mettersi di traverso, ci sono mille personaggi pronti a tradire e cambiare colore, pur di difendere la poltrona

Ritratto di .madreSnaturata...

.madreSnaturata...

Dom, 10/01/2016 - 10:59

A.A.A. #boscadovesei? #lafamigghiatiaspetta

blackbird

Dom, 10/01/2016 - 11:06

Lupi "costretto" a dimettersi per un Rolex regalato al figlio. 20 o 30.000 euro al massimo (ma forse anche meno di 4.000). La Boschi resta in carica anche con 100.000 "regalati" al padre per non farlo incappare in un'azione di responsabilità quale amministratore per il fallimento di una banca. Evidentemente il ministero di Lupi faceva gola al PD, quello della boschi il PD ce lo ha già. Certo che Renzi è in gambissima!

unosolo

Dom, 10/01/2016 - 11:27

la solita copia di evoluzione del PIL , della crescita delle occupazioni giovanili , insomma una pagliacciata che nessuno potrà ribadire alle affermazioni di comizio . la fiducia ? la reale situazione verrà messa in un angolo e nessuno ne parlerà , esistono inchieste forse anche pilotate. sarà un tasto che verrà saltato per via delle inchieste e dei personaggi

renato68

Dom, 10/01/2016 - 11:29

A detta della ministra Maria Elena Boschi, il suo papà è una persona perbene, anzi perbenissima. Bisogna capirci a questo punto sul reale significato da dare a questa allocuzione, in quanto anche soggetti "prestigiosi" tipo Al Capone, Cutolo e Riina, giusto per citarne solo alcuni, erano considerati, fino a prova contraria, persone perbene. E' sconcertante la protervia di certi personaggi che credono di essere al di sopra di tutti, ritenendosi quasi degl'intoccabili (come il film di De Niro che impersonava Al Capone). Buona domenica a tutti, nonostante la Boschi e il suo "protettore" Renzi.

unosolo

Dom, 10/01/2016 - 13:20

forse sbaglio ma visto che è rientrato il ministro e sparge ottimismo questo significa solo una brutta cosa , cioè il PCM si presenterà in aula oltre a fare un solenne comizio dirà che i risparmiatori truffati della Etruria verranno risarciti con altre azioni o titoli , si prenderà il merito della riuscita evitando di allinearsi sul come ha salvato il CDA e i beni dell'Etruria evitando oltre ai ricorsi e denunce , mentre i ladri sono scappati e chi li ha fatti scappare.

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 10/01/2016 - 13:53

Sig. renzi, non è da mo' che stai ''parlando ai deputati e ai cittadini con molta chiarezza e determinazione''! E' da quando ti sei AUTOELETTO con l'appoggio di un vecchietto che ora conta meno di u due di picche che avresti dovuto parlare con molta chiarezza e determinazione. Nessuno di noi, me compreso, ha detto che tu devi prendere il comando del governo....ti sei fatto eleggere da chi doveva conservare la poltrona,,,facile no? Ogni tanto guardo il filmato del momento del passaggio dlla campanella Letta . renzi e ogni volta viene esaltata la tua fregola di assumere quella carica per poter fare i c...i della ue e soprattutto i tuoi! Non certo quelli del popolo italiano

unosolo

Dom, 10/01/2016 - 14:49

quel due di picche ci costa ancora un patrimonio , questo interessa ai komunisti solo soldi e potere a danno della Nazione tutta.

Libero1

Dom, 10/01/2016 - 16:28

Il burattino e la burattina costretti a esporsi malgrado fossero entrambi figli (dicono loro)di padri perbene ma amichetti di merende presi con le zampette sul lardo.Sono gente senza scrupoli e senza vergogna.

unosolo

Dom, 10/01/2016 - 16:47

verranno in aula con i regali ricevuti negli anni ? indosseranno orologi, parure , borsette , foulard ? che tempi !

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 10/01/2016 - 17:25

@unosolo. Verranno in aula esattamente come il noto Schettino in tribunale....ha presente? E faranno le vittime....alla napoletana.

giuseppe1951

Dom, 10/01/2016 - 18:57

Renzi ormai puoi fare ciò che vuoi, gli Italiani ti hanno conosciuto abbastanza, le imprese hanno capito le tue furbate, i delinquenti hanno avuto le porte aperte, la Magistratura l'hai accontentata,il capo dello Stato te lo sei disegnato a tua misura, solo una cosa ti è rimasta che non hai ancora fatto, "ANDARE A CASA DA SOLO"

unosolo

Lun, 11/01/2016 - 12:36

era una battuta , tutti sanno che gli avvocati decidono che i loro assistiti si presentino in aula lindi e puliti senza oggetti vistosi e abbigliamento da prima comunione , come ha fatto il ministro il giorno delle sfiducia quindi il PCM farà la stessa cosa , nasconde i regali e sarà in aula con un trucco leggero leggero quasi invisibile ,