Renzi promette ancora: "Via l'Irap agricola"

Davanti alla platea di Coldiretti ad Expo, il peremier ha promesso anche di tagliare l'Imu agricola: "abbiamo le coperture"

Renzi promette ancora: "Via l'Irap agricola"

Renzi lancia un nuovo taglio. In occasione all'assemblea di Coldiretti a Milano per la Giornata italiana dell'agricoltura, il presidente del Consiglio ha lanciato, ancora una volta, la promessa di un taglio dell tasse. A sparire questa volta dovrebbero essere l'Imu e l'Irap agricola. Il condizionale è d'obbligo, perché il proclama del premier sa più di sparata, che di promessa. La nuova sforbiciata di Renzi non si ferma all'Imu, ma va anche sull'Irap: "Dal primo gennaio del 2016 non si pagherà più neppure l'Irap agricola"

Tagliare una tassa richiede comperture per non sforare il bilancio e prendere una nuova bacchettata dall'Ue, ma stando a quanto dice il premier le coperture sembrano esserci: "Abbiamo trovato le coperture ieri, sarà in legge di stabilità" peccato che Renzi dimentichi, ancora una volta, di indicare in modo chiaro i numeri dell'operazione. Solo Ieri sera, a Otto e mezzo, ha detto timidamente che la sola tassa sulla casa vale solo 3,5 miliardi, ma da dove vengano quei miliardi una volta tagliati, non è dato saperlo.

In soccorso al premier è arrivato il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina che sempre da Expo ha detto: "Si va verso il taglio di 1 miliardo di euro di tasse per il mondo agricolo tra eliminazione di IMU e IRAP agricola. Un impegno senza precedenti per il sostegno al reddito degli agricoltori italiani, per favorire gli investimenti e l'occupazione".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento