Salvini si gode il successo: "Noi vera alternativa di governo"

Il leader del Carroccio: "Siamo noi l’ alternativa di centrodestra a Renzi. E penso che si andrà presto alle elezioni: la Lega c’è"

"Siamo noi l’ alternativa di centrodestra a Renzi. E penso che si andrà presto alle elezioni: la Lega c’ è, e accetta la scommessa di prendere un voto in più di lui e governare". Lo afferma il segretario della Lega, Matteo Salvini, in un’ intervista a Repubblica a commento del voto regionale.

Salvini sottolinea il dato "eclatante" di Luca Zaia in Veneto, e anche quello "nelle regioni dove il centrodestra non faceva opposizione, perchè Forza Italia si sedeva al tavolo con la maggioranza, senza contare la Liguria, naturalmente. Tre mesi fa era impensabile pensare di essere fondamentali in quella partita, ora tante mummie si devono ricredere". A suo avviso, "gli elettori hanno fatto capire che non vogliono mezze misure e soluzioni democristiane. Alla faccia di chi parlava di fascismo, abbiamo conquistato voti anche in quelle Regioni". "È stato usato contro di noi lo spauracchio del fascismo di ritorno - afferma - pensando che la gente ci credesse davvero. Ma gli elettori non si sono fatti fregare". Nessuna riconciliazione in vista con Flavio Tosi, nè con i suoi elettori: "Riconquistare quei voti non è una mia preoccupazione. Ora chiudiamo questo capitolo, torniamo subito sul territorio. E pensiamo a Pontida". Poi il leader della Lega non risparmia critiche a Flavio Tosi: "Chi sono le mummie? Di mummie ce ne son tante...". E ancora: "Tosi? Auguri, ha scelto di farsi del male, mi spiace perchè in questa Lega che cresce c’è spazio per tutti...». Quindi se lo riprende? Assolutamente no, chi chiude le porte alla Lega lo fa per sempre".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Atlantico

Lun, 01/06/2015 - 09:58

E' quello che si augura Renzi: se il suo competitor fosse Salvini, il fiorentino non dovrebbe nemmeno impegnarsi più di tanto a fare campagna elettorale, Salvini lavorerebbe ( inconsciamente ? ) per lui.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 01/06/2015 - 10:04

Qui da noi, regione rossa, alle comunali la Lega ha superato il 20% mentre F.I. non arriva al 4%, superata addirittura, di pochi decimi, dal candidato alfaniano. Ma il risultato grandioso, qui da noi, è che, per la prima volta dopo decenni, andremo al ballottaggio per il sindaco, e la scelta sarà fra pd e Lega. Non ci sono molte speranza, anche perché i forzisti, persa completamente la leadership del CDX, non ci stanno e molti di loro preferiranno votare per il pd, comunque il bellottaggio è un grosso e storico risultato, qui, nella rossa Romagna, dove c'è un supermercato della coop rossa ogni due abitanti.

maurizio@rbbox.de

Lun, 01/06/2015 - 10:24

Bene cosí. Iniziamo a disintossicare l'ambiente. Disintossicare e derattizzare.

maurizio@rbbox.de

Lun, 01/06/2015 - 10:28

@Atlantico, nel qual caso non sarebbero comunque problemi tuoi. Puoi tornare quindi a dormire. Ti vorrei dire che "ce ne ricorderemo", ma la verità purtroppo è che lavoreremo pure per quelli come te. Quindi per una ragione o per l'altra puoi rimetterti a dormire.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 01/06/2015 - 10:34

vai salvini! via da questo paese clandestini africani,zingari, comunisti, antiitaliani, proclandestini e italianifobi

Mr Blonde

Lun, 01/06/2015 - 10:38

wilegio certo che si vive molto meglio in sicilia nè?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 01/06/2015 - 10:38

Suggerimento per ZAIA: Raddoppi le tasse ai PARASSITI del non voto. Sempre pronti a piagnucolare e poi, VIGLIACCAMENTE, si rifiutano di esercitare persino un proprio diritto. In questo modo se la squaglieranno in tutte le Regioni dove sono sempre utili per i PiDioti.

promeco

Lun, 01/06/2015 - 10:56

e bravo salvini,hai usato bene le cartucce dell'immigrazione e dei rom,dei criminali sempre liberi che certamente sono un problema molto sentito, ma molto insignificante rispetto al vero problema italiano : il sud incompetente e sprecone che affossa in un colossale debito tutti gli sforzi dei liberi? cittadini. e bravo salvini, problema risolto quello del sud ? fuori agenda. votare lega è stato inutile come pxxirsi il cxxo coi coriandoli

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 01/06/2015 - 10:58

nessuna soluzione democristiana e nessuna mezza misura,poi pero' si allea con alfano in liguria e umbria...benvenuti al circo della politica.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 01/06/2015 - 11:18

Atlantico: magari oggi le cose stanno come dici tu, ma fra tre anni chi può dirlo? Salvini, da quando è segretario, ha quadruplicato i voti della Lega, mentre Renzi, dopo il 41% drogato dagli ottanta euro liberalmente distribuiti a certe categorie (un voto di scambio su scala nazionale, altro che i poveracci arrestati in Sicilia!), sta tornando rapidamente a percentuali bersaniane. Certo si è fatto - grazie anche alla dabbenaggine di Silvio - una legge elettorale su misura (anche se solo alla Camera), ma alla lunga potrebbe non bastare.

Dako

Lun, 01/06/2015 - 11:18

Tosi = cxxxxxxe o coniglio?

Beaufou

Lun, 01/06/2015 - 11:42

@ Atlantico: ne è proprio sicuro? Renzi e Salvini sono per qualche verso molto simili (nullafacenti che vivono di politica, ambedue senza nessuna cultura), ma non è detto che la spunterebbe Renzi. A quanto pare, finora Renzi ha "lavorato" (per modo di dire, eh...) per Salvini, direi, non occupandosi dei problemi che interessano davvero alla gente, e non portando a casa nessun risultato di qualche peso. Ha fritto mucchi d'aria con gran fragore di grancassa, ma tutto qui.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/06/2015 - 11:45

i commenti dei scemi di sinistra sono troppo patetici :-) non li sto neanche a leggere.... vai salvini! i conti li faremo presto, già adesso il PD ha paura... :-)

gigi0000

Lun, 01/06/2015 - 12:01

E' facilissimo elencare i problemi del popolo, ma è invece difficile trovare le soluzioni realmente applicabili. Non si tratta soltanto di proporre qualche rimedio, ma bisogna tener conto delle risorse per attuarlo e delle norme internazionali a cui siamo vincolati, col pericolo d'esser boicottati da tutti. Il primo partito s'è dimostrato quello dell'astensionismo, da cui nascono gli scontenti che portano a votare gli estremisti populisti e demagoghi. Realizzare il bene comune è cosa ben diversa, che pochi riescono veramente a capire. Servono menti aperte ed idee precise, che ritengo possano essere prodotte soltanto da uno schieramento, in contrapposizioneall'altro, senza rampolli rampanti in cerca di notorietà, o di poltrone per il proprio interesse personale.

roberto zanella

Lun, 01/06/2015 - 12:35

Ha ragione , è il momento in cui le democristianerie di Berlusconi non ci portano più da nessuna parte...sulla vittoria di Toti andrei calmo perchè bisogna vedere i voti di FI e Lega....in sostanza dove si è votato la Lega doppia FI...e quindi Berlusconi o cambia registro o deve mollare il suo modo di fare politica , è inutile inventarsi il PRepubblicano se le idee sono democristiane e se rimanere nel PPE , La politica liberale è quella di Cameron per fare un esempio...

ghorio

Lun, 01/06/2015 - 13:26

Dubito che il centrodestra a guida Salvini possa essere l'alternativa a Renzi. Semmai un centrodestra come avvenuto in Liguria- Non sono simpatizzante di Forza Italia ma la Lega e Salvini devono ringraziare questo partito con le concessioni a suo tempo di Berlusconi di guidare il Veneto, la Lombardia e il Piemonte.IN Italia la" memoria storica" non esiste ma i giornali dovrebbero ricordarla a coloro che dimenticano.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 01/06/2015 - 17:29

Mr Blonde cosa c'entra la Sicilia? Lì si vota solo per soldi, esattamente come da noi, perché metà degli abitanti qui sono dipendenti o, in qualche modo, foraggiati dalle potenti coop rosse o dall'amministrazione ugualmente rossa. Solo che ultimamente siamo invasi da zingari e clandestini, e la gente comincia ad averne piene le palle. Succede per caso così anche in Sicilia... o no?