Serra e l'acquisto di azioni che imbarazza il premier

A Lussemburgo e nella City grandi manovre sui nostri istituti di credito. Il finanziere preferito di Renzi, suo grande sponsor, ha azioni del Banco popolare

Il finanziere Davide Serra

Ognuno ha gli amici che si merita. E Matteo Renzi ha Davide Serra. Anche la sua camicia è bianca. Forse solo un po' più slim fit di quelle del segretario-premier. Stesso ciuffo e stessa faccia pulita da bravo ragazzo. Eccolo qua l'amico-finanziere di Matteo. Genovese, nato nel 1971, iscritto al Pd di Londra, che anche dalla City riesce a seminare grane belle grosse al presidente del Consiglio. Nel 2013 scatenò le ire di Pier Luigi Bersani nella polemica sui «banditi delle Cayman» e a ottobre, seduto a uno dei cento tavoli della Leopolda di Firenze, creò imbarazzi non da poco al Pd del « brother in arms » Renzi per aver inneggiato all'abolizione del diritto di sciopero che «è un costo» e per aver criticato la creatura del suo protetto, il Jobs Act che «doveva essere più aggressivo».

Oggi è immerso fino al collo nel caso Banche Popolari finite grazie a un decreto legge fortemente voluto da Renzi nelle mani di speculatori e fondi esteri. Fra questi c'è, appunto, il fondo d'investimento Algebris fondato da questo fenomeno della finanza che, dopo essersi negato per qualche giorno ai media che lo rincorrevano, ha confessato al Sole 24 Ore che «investiamo sulle banche popolari» e in particolare «abbiamo una specifica grande posizione», senza rivelare di quale banca si tratta (anche se dovrebbe essere il Banco Popolare), ma escludendo di avere operato in Borsa sulle popolari in questo inizio 2015. Sarà. Fatto sta che molti acquisti, sono partiti proprio da Londra e dal Lussemburgo e, sul filo dell' insider trading , hanno fatto incetta, con straordinario tempismo, di titoli delle banche popolari che Renzi ha poi trasformato in società per azioni.

Forse solo singolari coincidenze, che però si cozzano con fatti inoppugnabili. Renzi promuove una grande riforma bancaria senza sentire l'associazione di categoria e facendo guadagnare milioni di euro in pochi minuti a chi aveva le popolari in portafoglio. L'amico finanziere che sostiene Renzi a colpi di assegnoni sin dalla sua ascesa al potere, ha iniziato a comprare azioni delle popolari dal marzo 2014 facendo guadagnare ad Algebris una cascata di soldi («abbiamo dieci dipendenti, di cui tre italiani, gestiamo poco più di un miliardo di dollari»). Serra non ha mai nascosto la sua propensione a fare quattrini, né il diritto a fare operazioni spregiudicate, come prendere posizioni scoperte al ribasso sui titoli di Mps, dopo averne criticato le mosse effettuate per salvarla. Dati di fatto.

Renzi si innamora dello squalo della City che diventa il suo consigliere finanziario, nonché sostenitore delle sue campagne elettorali («ho versato 175mila euro insieme a mia moglie Anna alla Fondazione Open che li ha investiti nella Leopolda»). Dati di fatto.

Come l'amicizia fra Serra e il lobbista del premier, Marco Carrai (era anche al suo matrimonio a settembre). Ospite fisso alle Leopolde renziane dove ha raccontato la storia strappalacrime di come sia riuscito nella vita, laureandosi in Bocconi grazie a un prestito in banca chiesto dal padre («mi piaceva la macroeconomia e trovai lavoro a Londra, nel '94. Mandai 140 curriculum, ebbi due offerte, quell'anno solo in due della Bocconi ce la facemmo»). In seguito alla sconfitta di Renzi alle primarie, Serra votò Monti alle Politiche del 2013, salvo poi tornare dal «fratellone» alle primarie del Pd. Dopo aver «sposato» Renzi, Serra è sbarcato nel mercato del risparmio gestito, grazie a un accordo con Fineco Bank, società del gruppo Unicredit e così Algebris oggi offre nuovi prodotti di investimento ad una vasta platea di clienti. Impegnato principalmente con i grandi investitori internazionali, il finanziere apre anche ai piccoli e medi risparmiatori. Guadagnando molti più soldi.

Serra è un duro. Querela per diffamazione quanti lo accusano di speculare. Si vanta di appoggiarsi a una struttura alle Cayman per raccogliere i capitali e per evitare che alcuni investitori, soprattutto americani, debbano pagare due volte le imposte. Ma Algebris e Serra medesimo le tasse le pagano a Londra («lo scorso anno ho versato il 45 per cento»). Mica scemo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di pinox

pinox

Gio, 12/02/2015 - 12:51

pazzesco!!!in un paese civile per una cosa del genere il presidente della repubblica dovrebbe sciogliere le camere per conflitto di interesse. .....è una vergogna!!!......si è presentato come il nuovo moralizzatore della politica, ed ha avuto molti consensi per questo, e poi fa queste porcate....... RENZI FAI SCHIFO!!!!!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 12/02/2015 - 15:26

Se il PdC si sente imbarazzato è ora che cominci a preoccuparsi, a proposito dov'è? Oggi non l'ho visto ancora sullo schermo che si stia facendo una gastroscopia? Consiglierei anche una colonoscopia, 10 milioni di Euro ingoiati in pochi giorni possono provocare anche gravi e seri problemi alla salute!

nerinaneri

Gio, 12/02/2015 - 15:29

pinox:...dilla tutta:"per una cosa del genere il presidente della repubblica dovrebbe sciogliere le camere E NOMINARE BANANA IMPERATORE"...vecchio!

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Gio, 12/02/2015 - 15:29

No, vedrete che gira, gira verrà fuori qualche responsabilità di Berlusconi. Al massimo si dirà che era a beneficio del popolo. L'on Boschi lo ha già detto: la legge è fatta per tutti, se ne trae beneficio il padre non è colpa sua. Non è mica Berlusconi.

Massimo Bocci

Gio, 12/02/2015 - 15:30

Imbarazza, via questi (LADRI!!!VECCHIE BALDRACCHE!!) che ne hanno viste e fomentate di ogni colore e voi pensate che dopo 70 anni di LADROCINI,TRADIMENTI,GOLPE, MISFATTI.... ISTITUZIONALIZZATI STALINISTI!!!, pensate che si possono ancora imbarazzare questi hanno sullo stomaco più pelo di ORSO POLARE, si però sempre di colore ROSSO SANGUE ITALIANO!!!

baio57

Gio, 12/02/2015 - 15:30

Finanza speculativa,tangenti,corruzione,disastri ambientali,sfruttamento delle "risorse" in salsa Coop,Forteti,festini alla coca con trans,vibratori.....e poi ci mancava questo spettacolare conflitto d'interessi governativo. E pensare che i "cocomeros"sinistrati,ci fanno la morale tutti i santi giorni. Che sagome !

moichiodi

Gio, 12/02/2015 - 15:33

povero giornalismo! e povero giornale!. ma cosa scrive?

bleumoon

Gio, 12/02/2015 - 15:42

CIVATI HA DETTO CHE LUI NON LOSAPEVA,PER BERLUSCONI NON POTEVE NON SAPERE,M per la sinsitra ogni scusa e' validita.tuo padre apre un conto in svizzera etu ? io non losapevo,ma va a fa.....lo

Ritratto di Gius1

Gius1

Gio, 12/02/2015 - 15:52

Ma ci fate caso che i politici hanno tutti possedimenti ei titoli bancari o sono titolari di fabbriche o agenzie? Ecco perche entrano in politica, per arrichire di piu' o difendere il loro patrimonio.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 12/02/2015 - 15:53

TRANQUILLI KOMPAGNI è la procura dei COCOMEROS che indaga. Finira tutto a TARALLUCCI e VINO!!! LOL LOL Buenas tardes dal Leghista Monzese

Ritratto di Gius1

Gius1

Gio, 12/02/2015 - 15:56

Nerinaneri, Ti sei dimenticato niente? Le banche sono cosa vostra.siete i padroni di capitali e padroni delle leggi che VI proteggono in caso veniste scoperti. Hai dimenticato penati? O mps? Avete non una ma parecchie banche

Charles buk

Gio, 12/02/2015 - 15:56

Ma uno buono non c'è?

Duka

Gio, 12/02/2015 - 15:57

Una volta ancora dirà che NON ne sapeva niente? Come nulla sapeva di un pregiudicato ( affaire COOP ) al suo tavolo? Amici e parenti coinvolti in loschi affari e NON ne sa mai niente. Per altri invece valeva il sistema che NON POTEVA NON SAPERE mentre per il bullo è tutto concesso?

Roberto Casnati

Gio, 12/02/2015 - 15:59

La stessa identica cosa, ma all'inverso, era avvenuta all'epoca decreto Amato quando gli "amici" ebbero il tempo di svuotare i conti prima del decreto! Anche Amato è di sinistra ed in cambio di quel "favore" ebbe enormi vantaggi personali fino ai giorni nostri quando addirittura lo si proponeva come presidente! Ladri!

MarcoE

Gio, 12/02/2015 - 16:00

L'amichetto di Renzo ... Purtroppo questi fatti, riguardando il mondo vicino alla sinistra, sfumeranno tra i soliti non sapeva, può capitare, ma che male c'è, ecc. ecc.!

Roberto Casnati

Gio, 12/02/2015 - 16:04

Il Mattarella così integerrimo che fa? Tace come sempre? Se fosse così integerrimo dovrebbe sciogliere le camere ed indire nuove elezioni oltre a convocare d'urgenza il consiglio di stato ed il CSM per sollecitare l'azione penale, già ma quando sì è mai visto che cane mangi cane?

glasnost

Gio, 12/02/2015 - 16:07

Povero arrogantello bischero! l' unico di cui si poteva fidare era Berlusconi e lui, da furbetto quale si ritiene, lo ha fregato. Ora è solo in mano alla sinistra e questa affiancata dai magistrati ne farà un sol boccone.

baio57

Gio, 12/02/2015 - 16:08

@ moichiOdi - Forse non hai capito,trattasi dello sponsor finanziatore n°1 dello sputacchiatore fiorentino, che ha fatto incetta di azioni tramite il "suo" Fondo Algebris poco prima che il decreto legge trasformasse le Popolari in Spa CON IL RISULTATO DI PLUSVALENZE STELLARI.Certo che voi cocomeros siete fenomenali ,TUTTI i quotidiani si stanno occupando di questa sporca vicenda e voi cosa fate,sparate sul Giornale...

michetta

Gio, 12/02/2015 - 16:10

Voglio proprio vedere se a Renzi, fanno quello che hanno fatto a Berlusconi......

michetta

Gio, 12/02/2015 - 16:10

Voglio proprio vedere se a Renzi, fanno quello che hanno fatto a Berlusconi......

Duka

Gio, 12/02/2015 - 16:13

Il PCI ora mascherato da PD sta dissanguando l'Italia con le losche vicende delle SUE banche tutte in territorio Toscana, e il popolo COMUNISTA continua a dargli credito? Questo non è solo un popolo bue ma demenziale.

nerinaneri

Gio, 12/02/2015 - 16:15

Gius1: è stato scritto anche qui: perchè non si è indagato a fondo su mps? chiedi a verdini e a banana

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 12/02/2015 - 16:20

Cari italiani pecoroni di che avete tanto da meravigliarvi? ... Di piccoli favori che sempre si sono fatti e sempre si faranno dentro il vostro intoccabile stato pappone sopra la pelle delle fabbriche che chiudono, sopra la pelle dei lavoratori scimuniti dalla menzogna e senza lavoro, sopra la pelle dei giovani trattati quale monnezza senza alcun diritto di futuro ??? ... É tutto regolare ... Lo stato pappone di una sinistra e una destra per lo sviluppo della piú autentica cultura mafiosa non si tocca ... Brutti somari imbecilli che non siete altro.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Gio, 12/02/2015 - 16:20

Un articolo, tante parole, tanti commenti, ma stringi stringi che rimane? Niente o meglio un pugno di mosche. Da quel che si sa al momento, non ci sono reati, non ci sono indagati, ci sono solo chiacchiere da bar tra persone perditempo. Occupatevi di cose serie.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 12/02/2015 - 16:21

Ma quand'è che si và a votare? almeno le martellate sulle protosfere ce le diamo da soli.Presidente Mat Tarantella, sono consapevole che lei è il seggiolone per le schede voto precompilate da pinocchio Renzi,ci rimadi a settembre per votare.....

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 12/02/2015 - 16:23

Cari italiani pecoroni di che avete tanto da meravigliarvi? ... Di piccoli favori che sempre si sono fatti e sempre si faranno dentro il vostro intoccabile stato pappone sopra la pelle delle fabbriche che chiudono, sopra la pelle dei lavoratori scimuniti dalla menzogna e senza lavoro, sopra la pelle dei giovani trattati quale monnezza senza alcun diritto di futuro ??? ... É tutto regolare ... Lo stato mafioso pappone di una sinistra e una destra unite nello sviluppo della piú autentica cultura mafiosa non si tocca ... Brutti somari imbecilli che non siete altro.

baio57

Gio, 12/02/2015 - 16:25

@ nerinaneri -Hai ragione questa è proprio una quisquilia,vuoi mettere il caso "Ruuubbbbyyyyy" al confronto ? E poi vi inkazzate se vi chiamano trinariciuti .Trinariciuti e cocomeros !!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 12/02/2015 - 16:29

oh poverini... come si scandalizzano questi decerebrati di sinistra :-) se avessero detto la stessa cosa su berlusconi, erano tutti in fila a insultare.... patetici! venduti!!

doris39

Gio, 12/02/2015 - 16:30

E che ne dite della Boschi azionista della Banca Etruria? Conflitto d'interesse? Suvvia è tutto normale!

acam

Gio, 12/02/2015 - 16:30

Cosa dicono quelli puliti? per caso sta rimbalzando la prima prietra?

Vero_liberista

Gio, 12/02/2015 - 16:33

Questa gente c'è sempre stata, c'è e ci sarà sempre. Così come ci saranno sempre politici come Renzi che questa gente e i loro soldi sporchi, illegali e frutto di crimini li usa e se ne avvale per raggiungere il potere con ogni mezzo e restarci, usando quei soldi luridi di truffa per distribuire i "pizzi" politici, prezzo da pagare per restare dove sono arrivati, ossia poltrone e relativi stipendi pagati con soldi publici a chi governa voti, che quindi sono tecnicamente comprati. L'unico modo di sfasciare questo sistema lo hanno in mano solo gli elettori che dovrebbero smettere di votare partiti e politici che si mantengono con questi mezzi. Ma scommettiamo che al prossimo sondaggio il PD, anziché scendere come dovrebbe allo 0,5% sarà ancora al 37-38%? Perché a molti italiani così moralmente illuminati ed eticamente inflessibili va bene cosi, il loro prezzo è di 80 euro al mese...

hectorre

Gio, 12/02/2015 - 16:34

nerinaneri che tristezza!!!!!.....da sempre banche e finanza vanno a braccetto con la sinistra.....se queste lobby fossero vicine al cav., il buon silvio sarebbe ancora presidente del consiglio!!!!.....i compagni di merende sono ben altri,monti,letta,renzi e tutta la marmaglia che gira attorno al partito degli "onesti"!!!....

alfonso cucitro

Gio, 12/02/2015 - 16:42

alfonso43 gira e rigira siamo sempre alle solite.Da quando è nata la Repubblica hanno sempre rubato nelle tasche degli onesti,criminalizzando sempre l'avversario politico:Purtroppo c'è stata e c'è ancora gente che crede in loro e li vota.Bisognerebbe invece mandarli via a calci in c...lo e requisire tutti beni da loro accumulati.

linoalo1

Gio, 12/02/2015 - 16:45

Tranquilli,Sinistrati!Il vostro Marinaio Renzi il Furbo,è ancra i una Botte di Ferro!Perchè credete che abbia nominato Presidente questo Sconosciuto?Per fare dispetto a qualcuno,oppure,per un suo ben preciso calcolo?Lino.

demoral

Gio, 12/02/2015 - 17:02

Che occhi......ha la congiuntivite o qualche vizietto?

Atlantico

Gio, 12/02/2015 - 17:11

Il lucidissimo Boschi ha ragione al 200% ! Quando mai si è visto un fondo di investimento che acquista azioni ? E dato che la posizione sarebbe rilevante, dubito che si sia costituita in poche settimane. Boschi, attenzione, il rosicamento si sente sin qui.

ilbarzo

Gio, 12/02/2015 - 17:22

Il pagliaccio di Renzi,cammina sermpre a testa alta come se lui fosse impeccabile, fa il bullo, si permette di prendere per i fondelli chiunque che la pensi diversamente da lui o osi criticarlo.Caro pagliaccetto di mxxxa,mi rivolgo a te dandoti del tu,poichè non meriti alcun rispetto,e ti dirò che verrà anche per te il giorno in cui ti arriverà una bastonata tra capo e collo che ti costringerà a dimetterti,perchè anche tu da buon comunista, avrai sicuramente molti scheletri dentro gli armadi.Inoltre voglio dirti che quel posto che occupi,non lo hai guadagnato bensi te ne sei impossessato come si usa nei paesi comunisti.Degno di te naturalmente. orgoglio.Hai 40 anni e neppure un pizzico di orgoglio.Vergognati faccia di topo.

flip

Gio, 12/02/2015 - 17:22

fra qualche giorno il ministero del tesoro entra nel monte dei paschi come socio(vista la mega perdita d'esercizio dichiarata per il 2014) e allora i compagnucci avranno modo di attingere a piene mani. è una banca toscana......................

nerinaneri

Gio, 12/02/2015 - 17:31

baio57: banana

baio57

Gio, 12/02/2015 - 17:37

@ nerinaneri - Stai affermando che Mps da sempre controllata dalla Fondazione ,i cui consiglieri sono nominati da Comune e Provincia di Siena,quindi per il'90% di area Pci e Ds prima , e Pd attualmente, sia stata distrutta da Verdini e Berlusconi ? Nerinaneri ,sei anacronistica come un calesse sul raccordo anulare.

g-perri

Gio, 12/02/2015 - 18:19

Le banche popolari (come MPS)sono solo alcuni dei motivi per cui a sinistra rinfacciano continuamente agli altri il conflitto di interessi, promettono continuamente che faranno una legge, poi danno ogni volta la colpa a Berlusconi quando gli rinfacciano di non aver fatto la legge. La verità è che se facessero una nuova legge sul conflitto di interesse, sarebbe una legge contro se stessi; non possono dichiararlo ma ormai tutti hanno capito che è così.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 12/02/2015 - 19:00

suo grande sponsor ... ... ... si dice che neanche un cane muove la coda per niente, figuriamoci un cane komunista!

rosa52

Gio, 12/02/2015 - 19:19

e Renzi con questi 'amici'dovrebbe cambiare l'Italia? io mi chiedo chi ancora crede in questo 'fenomeno'!

Ritratto di pulicit

pulicit

Gio, 12/02/2015 - 19:29

Anche qui pochi o nessun Cocomeros chissà come mai. Regards

Ritratto di laghee100

laghee100

Gio, 12/02/2015 - 19:48

loro, i psicosinistri, non sanno cosa è l imbarazzo !!!

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 12/02/2015 - 19:53

nerinaneri@, ogni commento che non garba alla tua ammirevole razionalità rispondi banana, ma hai qualche frustrazione inconscia?

rokko

Gio, 12/02/2015 - 23:06

Che roba strana, un fondo di investimento che compra azioni.. Non l'avevo mai visto prima.

Giorgio Mandozzi

Gio, 12/02/2015 - 23:50

Non si imbarazza nessuno e tanto meno Renzi che gode dell'assoluta benevolenza di tutti i media. Sanno tutti che finirà tutto insabbiato e gestito come per MPS, le Popolari etc.

Iacobellig

Ven, 13/02/2015 - 06:35

È l'impegno che Renzi aveva di restituire a Serra il favore che l'amico gli ha fatto con versamenti per la campagna elettorale e pubblicità!!! Così con la notizia che renzi avrebbe anticipatato l'amico ha potuto riprendersi una parte delle spese sostenute per Renzi.

angelomaria

Sab, 14/02/2015 - 11:46

LI VEDREMO MAI TUTTI INDAGATI????