Il sindaco Sala e Beppe Grillo in vacanza insieme per un giorno

ìIl sindaco Beppe Sala a sorpresa presso la dimora toscana di Beppe Grillo. E c'è chi pensa che il summit possa guardare alle amministrative

Il sindaco meneghino Beppe Sala e Beppe Grillo in vacanza insieme, seppure per la sola giornata odierna. Partito Democratico e MoVimento 5 Stelle non possono ancora essere definiti alla stregua di due alleati organici, ma gli esponenti dei due partiti di maggioranza di governo, a quanto pare, non disdegnano di frequentarsi anche al di fuori del contesto istituzionale.

L'alleanza in Liguria per le imminenti elezioni regionali, del resto, è già stata sigillata dai vertici partitici, mentre il caso pugliese continua a preoccupare gli esponenti Dem, se non altro perché i grillini non hanno ritirato la loro candidatura, costringendo il governatore uscente Michele Emiliano a doversi guardare sì da Raffaele Fitto, candidato presidente del centrodestra, ma anche dalla pentastellata Antonella Laricchia. I giallorossi, soprattutto per via della impostazione grillina, hanno prodotto sino a questo momento un sistema ad alleanze variabili.

Il summit tra Beppe Sala e Beppe Grillo ha avuto luogo, come ripercorso dall'Agi, presso la villa toscana del secondo, a Marina di Bibbona, che è una località marittima sita in provincia di Livorno. Fonti ben informate assicurano che la politica, almeno per la giornata odierna, ossia quella in cui il duo ha trascorso delle ore di relax insieme alle rispettive famiglie, è stata messa da parte. Ma certo è inutile nascondere le affinità che intercorrono tra uno dei due fondatori del MoVimento 5 Stelle ed il primo cittadino di Milano, che invece milita tra le fila del Partito Democratico.

Un banco di prova per la saldatura dell'alleanza potrebbe essere rappresentato dalle elezioni amministrative della prossima primavera, quando si voterà tanto a Roma quanto a Milano. I grillini, dal canto loro, sembrano essere intenzionati nella capitale a sostenere la ricandidatura dell'uscente Virginia Raggi, che ha da poco comunicato la sua intenzione di tentare il bis. Bisognerà vedere cosa ne pensa il Pd, che sul nome della Raggi è sembrato piuttosto perplesso nelle settimane appena trascorse.

L'agenzia sopracitata riporta anche qualche commento trapelato poco dopo l'incontro, che non sarebbe stato "politico" appunto, ma che avrebbe coinvolto "due persone che si piacciono". Non ci sarebbe da stupirsi troppo, insomma, se Beppe Sala, nel caso volesse candidarsi di nuovo per la carica di primo cittadino di Milano alle prossime comunali, ricevesse l'endorsement anche del vertice carismatico del MoVimento 5 Stelle. Sala aveva già posto più di qualche accento sulla bontà della dialettica innescatasi tra Pd e cinque-stelle. Il fatto che il MoVimento governi l'Italia con Il Pd testimonia come anche Beppe Grillo non la pensi in maniera diversa. Il dialogo, per farla breve, prosegue senza intoppi.

Tra coloro che hanno commentato l'avvenuto summit, c'è il parlamentare di Fdi Marco Osnato che - come sottolineato dalla Lapresse - ha deciso di circoscrivere l'evento con un breve commento che non necessita d'interpretazione: "Se questo incontro non fosse foriero di disastri futuri per Milano si potrebbe indulgere nella battuta: non si capiva chi fosse il comico dei due!". Anche Osnato sembra pensare che Partito Democratico e MoVimento 5 Stelle possano compattarsi in vista delle amministrative milanesi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

nerinaneri

Mer, 12/08/2020 - 10:13

...komunismo alla massima potenza...

Veterano

Mer, 12/08/2020 - 12:14

Ex-comico urlatore e insultatore che non ha svolto un programma di azioni concrete e costruttive per gli Italiani, e che ha creato una casta politica, anche criticando la precedente, assieme con il sindaco che diceva "milano non si ferma" favorendo contagi esponenziali, e che ha detto anche "basta di smart-working da casa" Sarà soltanto ignoranza, o forse incompetenza. Da questi due cervellini non può scaturire qualcosa di buono. Per favore, non li votate più.

Yossi0

Mer, 12/08/2020 - 14:46

due zoppi non fanno un corridore, diceva un grande giornalista del secolo passato

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 12/08/2020 - 16:57

Trovo sorprendente la vacanza di Sala, non solo in Toscana, ma addirittura quale ospite dei Beppe Grillo. Non credo che la vacanza abbia un significato politico. Ai posteri l’ardua sentenza?

oracolodidelfo

Mer, 12/08/2020 - 17:02

Toh....pensavo che Yusuf al Salah fosse il protagonista della dissuasione del magrebino che, armato di coltello, ha fatto inginocchiare la Guardia giurata in Duomo!

EliSerena

Mer, 12/08/2020 - 18:20

dove è la notizia ??????

Albius50

Mer, 12/08/2020 - 19:23

SALA è ormai la tipica CAMBIA CASACCA.

zen39

Mer, 12/08/2020 - 19:42

Le stelle cadenti non hanno ancora capito che i "comunisti" cercano di recuperare i loro elettori e si avvalgono di ogni elemento utile persino l'adulazione del loro capo che a sua volta ha uno scopo preciso per farsi leccare: i soldi del suo blog. Qualsiasi iniziatia mira lì.

Guido_

Gio, 13/08/2020 - 11:35

@nerinaneri, Sala e Grillo comunisti? Io capisco che a molti di voi hanno fatto un lavaggio del cervello a fondo ma ora state veramente rasentando il patetico.

delenda_carthago

Gio, 13/08/2020 - 12:21

ma na bella mozione di sfiducia al governo ferragostana ?

nerinaneri

Gio, 13/08/2020 - 15:59

Guido_: ironica...

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 14/08/2020 - 13:27

L'accoppiata sinistrata in cerca di visibilità?

FRANGIUS

Ven, 14/08/2020 - 14:43

DIO LI FA E POI...LI ACCOPPIA.ORA IL GRILLINO NON POTRA' PIU' DIRE:"VAFFAN.... A SALA.IN CHE MANI SIAMO FINITI....VOLTAGABBANA PER...NON DIRE DI PEGGIO !

manfredog

Ven, 14/08/2020 - 17:44

...se non si rialleano, per la definitiva distruzione dell'Italia, non vinceranno mai più, né alle amministrative, né alle prossime politiche di aprile, finalmente l'hanno capito, anche se ce n'è voluta, ma si sa , a sinistrilandia l'intelligenza è un dono, come la fede, e quella vera in pochi ce l'hanno!! mg.

ziobeppe1951

Dom, 16/08/2020 - 10:56

Mah... non era .. mai con il partito di Bibbiano?...ONESTÀ...ONESTÀ...ONESTÀ

marzo94

Dom, 16/08/2020 - 11:39

Grillo è il vero pericolo, uno squallido veterocomunista, accecato dall'odio sociale perché mai accolto nei "salotti buoni", nonostante la notorietà e i soldi. Da sempre vive di invidia, lo ricordo triste e cupo, solo, al bar della Bussola nel 1982. Purtroppo ha ora in pugno un potere enorme, datogli inopinatamente dagli italiani stessi. Va assolutamente stoppato democraticamente, se siamo ancora in tempo.

kayak65

Lun, 17/08/2020 - 12:25

la parola dignita' per entrambi e' stata cancellata da tempo dal vocabolario e sostituita da disonesta' e non solo nei confronti dei propri elettori.

Lugar

Lun, 17/08/2020 - 13:12

L'M5s che si si svende al PD, ora cerca di ottenere il più possibile. Ecco perchè il PD ha messo in campo il migliore dei suoi.

PassatorCorteseFVG

Lun, 17/08/2020 - 17:05

credo hanno intenzione d promuovere la nuova festa della nuova sinistra riunita : la festa della ipocrisia, visto che per mantenere il potere tutto è lecito, ma , non so cosa e come si comporteranno gli italiani in futuro, e---- cosi vedremo chi saranno i veri analfabeti istituzionali, tanto disprezzati dalla intellighenzia superiore e morale, ma presumo siano lor buonisti a ricoprire questo ruolo,magari a loro insaputa, visto il loro spocchioso modo di veder il futuro, e la reale situazione sociale italiana. ciao a tutti.