Politica

La gaffe di Conte sulla Meloni. E Crosetto lo gela: "Qualcuno glielo dica"

Pur di attaccare il centrodestra, Conte dimentica che al momento al comando c'è ancora il governo Draghi. Bufera sotto al suo post, poi arriva Crosetto: "Qualcuno gli dica che... "

La gaffe di Conte sulla Meloni. E Crosetto lo gela: "Qualcuno glielo dica"

Forte del risultato elettorale del Movimento 5 Stelle, soprattutto nel Sud, Giuseppe Conte si sente ormai l'avversario naturale del centrodestra e fa partire i primi attacchi, senza però considerare che al momento, al comando, c'è ancora l'esecutivo di Mario Draghi.

L'entusiasmo deve aver portato l'ex premier a commettere un errore non di poco conto, e la sua gaffe è stata clamorosa, tanto che al cofondatore di FdI Guido Crosetto è bastato davvero poco per rimetterlo al suo posto.

Tutto parte con un post dell'avvocato del popolo sui social. Nel commentare la situazione attuale, Conte cinguetta su Twitter: "Il nuovo esecutivo mi sembra concentrato sulle caselle del governo: dovrebbe preoccuparsi invece delle famiglie e delle imprese su cui gravano gli aumenti dei costi energetici del 60% circa". Le parole di Conte sono di per sé giuste, ma alla guida del Paese si trova ancora il governo di Mario Draghi. Un dettaglio che deve essere sfuggito al leader del Movimento 5 Stelle.

A ricordarglielo, prima ancora di Crosetto, sono gli stessi utenti di Twitter. "E quale sarebbe il nuovo esecutivo? Ci vuole un bel coraggio a commentare cose che non esistono, dopo gli scempi che avete compiuto negli ultimi 4 anni" commenta qualcuno. E ancora: "Il nuovo esecutivo non c'è ancora...stia più attento", "Sono riprese le dichiarazioni a sproposito dei 5s... il nuovo governo? ancora non c'è neanche l'incarico", "Disse il premier di tutte le stagioni" e "Le do una notizia: il nuovo esecutivo non esiste ancora, quindi mi sembra naturale che le forze di maggioranza siano impegnate a costruire una squadra di governo. Le do una seconda notizia: il parlamento appena eletto non è ancora in carica. Altre idiozie dall'avvocaticchio?".

Uno scivolone non da poco quello dell'ex presidente del Consiglio, che pur di scagliarsi contro FdI e il centrodestra arriva a commettere errori di tal genere. A chiudere il cerchio è stato Guido Crosetto che, ripostando le parole di Conte, ha commentato: "Qualcuno gli dica che c’è il vecchio esecutivo. Di cui fanno parte autorevoli esponenti del suo partito".

Commenti