La stretta di mano di Salvini è troppo "vigorosa": la smorfia di Martina

I due si incrociano negli studi di Mezz’ora in più. La smorfia di Martina lascia pensare che Salvini gli abbia stretto la mano molto forte

La stretta di mano di Salvini è troppo "vigorosa": la smorfia di Martina

Una stretta di mano e via. Ma agli obiettivi dei fotografi presenti nello studio di Mezz'ora in più non è sfuggita la smorfia (di dolore?) che si è lasciato scappare Maurizio Martina dopo aver salutato Matteo Salvini. Una smorfia che, come fatto notare dal Corriere della Sera, il leader del Carroccio avrebbe data con un po' troppa energia (guarda la gallery).

la sequenza dell'agenzia Fotogramma che immortala la stretta di mano tra Salvini e Martina lascia pochi dubbi. A Mezz'ora in più, il programma di Lucia Annunziata, i due non si sono confrontati davanti alle telecamere ma si sono appena incrociati dietro le quinte. Giusto il tempo per un saluto veloce. Una stretta di mano, appunto. E quello che raccontano le fotografie scattate in quel momento è una stretta un po' troppo "vigorosa" da parte del leader leghista (guarda la gallery). A giudicare dall'espressione che si è dipinta sul voltodi Martina, infatti, il saluto del lumbard deve avergli fatto male alla mano.

Come potete vedere nelle fotografie della gallery la smorfia di Martina lascia poche ombre di dubbio. Potrebbe anche non essersi trattato di dolore, ma solo di fastidio alla mano. Resta il fatto che il leader leghista deve aver stretto piuttosto forte...

Commenti