Tagli e sforbiciate: così il nostro sistema sanitario è finito in ginocchio

Personale, posti letto, dispositivi di protezione e investimenti: dal 2011 a oggi il sistema sanitario italiano ha subito tagli e riduzioni di ogni tipo

La debacle della sanità italiana ha seguito un percorso ben preciso, ricollegabile a nomi, cognomi, date e provvedimenti ben precisi. Il quotidiano Il Tempo, in edicola oggi, ripercorre tutte le tappe che hanno portato il nostro sistema sanitario allo sfascio. Uno sfascio del quale ci siamo improvvisamente resi conto in questi complicatissimi giorni, tra posti letto in terapia intensiva insufficienti, carenza di personale e di strutture.

Un dossier del 2019 della Fondazione Gimbe ha focalizzato l'attenzione sui tagli al settore sanitario avvenuti tra il 2010 e il 2019, pari a circa 37 miliardi di lire. In altre parole, in dieci anni la spesa pubblica sanitaria è passata da 105,6 miliardi di euro a 114,4 miliardi, aumentando dello 0,8% ogni anno. Attenzione però, perché nello stesso periodo l'inflazione aumentava dell'1,07% all'anno. Quindi si è speso sempre meno.

In generale, un passo alla volta, ogni governo che si è succeduto dal 2011 in poi ha contribuito ad accelerare il declino, tagliuzzando e attingendo alle casse della sanità per rimettere in ordine i conti pubblici. Il punto di partenza risale all'esecutivo guidato da Mario Monti. Lo ribadisce un dossier intitolato “La spending review sanitaria”, risalente allo scorso 4 marzo e pubblicato dagli uffici della Camera.

Tagli e sforbiciate dal 2011 a oggi

Il contenuto ripercorre i provvedimenti annunciati come “razionalizzazioni” della spesa ma che in realtà hanno fatto ben altro. Anziché eliminare gli sprechi senza diminuire i servizi, questi hanno avuto l'effetto contrario. Si parte con il Salva Italia, seguito dalla Spending review del 2012.

Uno dei punti cruciali riguarda il taglio dei posti letto, i quali devono passare da un massimo di 4 per ogni mille abitanti a un massimo di 3,7. Per la cronaca, si tratta di uno 0,3% che avrebbe potuto “pesare” fino a 20mila posti in meno. Allo stesso modo il tasso di ospedalizzazione, cioè il numero di ricoveri medio annuale per 100mila abitanti, fu abbassato da 180 a 160.

In seguito, i governi Letta, Renzi e Gentiloni non hanno introdotto alcuna inversione di tendenza per risollevare le sorti del sistema sanitario. Durante l'operato dell'ex sindaco di Firenze va registrata la legge di Stabilità 2015, la quale chiese alle Regioni 4 miliardi di contributo alle casse statali. Queste, non sapendo da dove prendere i denari, che cosa hanno fatto? Decisero di rinunciare all'aumento di due miliardi di trasferimenti per le spese sanitarie che lo stesso Renzi aveva promesso.

I tagli succeduti nel corso degli anni hanno riguardato anche le spese relative ai dispositivi sanitari di protezione. La citata spending review impose ad esempio il passaggio dal 5,2% del totale del finanziamento del sistema sanitario nazionale a carico dello Stato nel 2012 al 4,8% del 2013, al 4,4% del 2014 e così via. L'ultima stangata è arrivata dal governo Conte con l'introduzione di Quota 100. Il dossier della Camera sottolinea come questo provvedimento abbia “acuito la grave carenza di personale, rischiando di compromettere l'erogazione dei livelli essenziali di assistenza”.

Detto altrimenti, si è consentito a un numero troppo elevato di medici di poter andare presto in pensione, per poi richiamarli ora che la situazione sanitaria italiana è prossima al collasso.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

aswini

Sab, 21/03/2020 - 10:54

hanno completato l'opera iniziata nel 1998 dalla bindi

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 21/03/2020 - 10:55

gentaglia come lui e tutti i complici della UE vanno processati per aver distrutto nazioni intere !!!!!

venco

Sab, 21/03/2020 - 11:00

Tagli alla sanità per dar soldi agli immigrati che son costati 25 miliardi in questi ultimi anni.

leopard73

Sab, 21/03/2020 - 11:01

Tutto merito di questo incapace che ci ha messo in GINOCCHIO anche CHI lo ha messo al GOVERNO con un colpo di STATO!! Ricordo che eravamo in democrazia ai tempi 2011!!

amicomuffo

Sab, 21/03/2020 - 11:01

cosa aspetta Monti a dimettersi da senatore a vita? Senza dignità e pudore!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 21/03/2020 - 11:01

L'Italia, da sempre, è afflitta da geni come l'uomo in foto. Servirebbe, ogni tanto, qualche oligofrenico alla Trump.

Giorgio5819

Sab, 21/03/2020 - 11:04

Guardate bene la foto a corredo dell'articolo, ...almeno di questo virus conosciamo i connotati.....

acam

Sab, 21/03/2020 - 11:06

Ho fatto presente a Sergio di non imitare giorgetto che ha fatto senatore monti i governi di salute pubblica non sono fatti per la salute di parte/ito ci siamo intesi?..

jaguar

Sab, 21/03/2020 - 11:06

Qualcosa avevano tagliato anche prima del 2011, ma questo signore e i suoi successori hanno completato l'opera. Ma d'altronde se agli italiani va bene così.....

killkoms

Sab, 21/03/2020 - 11:22

Il pala-Dino della ue!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 21/03/2020 - 11:31

Tanto anche se avessero finanziato diversi miliardi, pensate che avremmo tutto a quest'ora? Si sarebbero mangiato tutto e saremmo a punto da capo. A casa mia faccio la scorta su tutto anche sui risparmi, mi tengo una buona parte per gli imprevisti. Sento gente, che si si guastata la macchina, oooh come si fa, non ho un euro per ripararla o comprarne un'altra.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 21/03/2020 - 11:36

Monti ed il suo governo: uno schifo unico difficilmente superabile perfino da un conte-casalingo

amedeov

Sab, 21/03/2020 - 11:49

Lo sfascio della sanità è incominciato con la prima riforma sanitaria e con la creazione delle USL

Viktor1

Sab, 21/03/2020 - 11:50

Povera Italia...la sinistra e un disastro nel mondo attuale.

zagor1963

Sab, 21/03/2020 - 11:50

il grave danno lo hanno fatto monti e la sinistra che hanno distrutto il sistema sanitario nazionale a mio parere, non penso proprio quota 100 perchè se una persona và in pensione andrebbe sostituita con un nuova assunzione cosi dovrebbe essere in uno stato normale, non l'italia che è in mano ai poteri forti e non ha + la sua libertà

Giangigio

Sab, 21/03/2020 - 11:53

Monti, Fornero, Napolitano, Mattarella, Bersani, D'Alema... responsabili di questa situazione, ancorché idolatrati dai comunisti col rolex Gruber, Mieli, Damilano, Fabio Fazio, Vauro, Formigli, Floris, Mentana, Merlino, tutta La7....

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Sab, 21/03/2020 - 11:53

E' storia. Costui, membro emerito Bildemberg,Trilaterale, Aspen e consulente Goldman Sachs è stato nominato, dopo il colpo di Stato dello Spread, su indicazioni di Germania e Francia, per garantire le Banche, affossare e asservire l'Italia, distruggere lo Stato Sociale ed è stato nominato pure senatore a vita. E ancora ha il coraggio di parlare, ineffabile !

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Sab, 21/03/2020 - 12:07

I tagli sono iniziati ben prima di Monti. Ad esempio, il governo Berlusconi IV nel 2010 tagliò 1,8 miliardi al SSN, ridusse del 50% i fondi destinati alla formazione di nuovo personale e bloccò il turnover del personale, determinando un calo del personale pari a 20.000 unità. I liberali e la loro immonda teoria socioeconomica sono responsabili del collasso della sanità. Non importa se si definiscono "centrodestra" o "centrosinistra", sono ugualmente colpevoli

billyserrano

Sab, 21/03/2020 - 12:16

Se mentre facevano i tagli, avessero combattuto la corruzione nella sanità, sicuramente oggi non saremmo in questa condizione.

gianf54

Sab, 21/03/2020 - 12:17

E Monti è stato "blindato" come senatore a vita!! Se avesse un minimo di coraggio e di dignità, si dimetterebbe: nessuno ne sentirebbe la mancanza, anzi.....

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Sab, 21/03/2020 - 12:19

BISOGNEREBBE ARRESTARLO PER INCOMPETENZE GESTIONALE DURANTE IL SUO MANDATO SIA LUI CHE IL SUO MINISTRO DELLA SANITA' DELL'EPOCA. MI CHIEDO MA IL PDR COSA STA FACENDO CON QUESTO GOVERNO CHE MANDA UN DECRETO AL GIORNO???? NON HA ANCORA CAPITO CHE SONO DEGLI INCOMPETENTI??

RolfSteiner

Sab, 21/03/2020 - 12:20

Per anni non sono stati assunti medici e infermieri solo per assecondare le schifose pretese europeiste. Disagi nei pronto soccorso, ospedali chiusi. Adesso vogliono correre ai ripari? Servi del potere apolide.

Ritratto di pulicit

pulicit

Sab, 21/03/2020 - 12:27

Individuo indegno di chiamarsi Italiano,vergognati.Regards

Ritratto di marystip

marystip

Sab, 21/03/2020 - 12:30

Quando sarà il momento certa gente, di cui si farà una lista completa, dovrà essere processata e condannata per alto tradimento.

Savoiardo

Sab, 21/03/2020 - 12:53

Il SSN istituito con la legge 833 del 1978, nonostante i numerosi aggioornamenti e ritocchi NON ha mai funzionato ab inizio. E' stato copiato da quelo della GB !!! Ha un impianto ideologico di tipo marxista. L'URSS si e' dissolta alla fine. Anche questo SSN utopico costosissimo dovra'essere sostituito da un sistema realistico e funzionante. L'epidemia covd19 e le liste di attesa sono due faccie dello stesso prblema.

agosvac

Sab, 21/03/2020 - 12:55

I veri colpevoli si conoscono, peccato che resteranno impuniti!

frabelli1

Sab, 21/03/2020 - 13:07

Questa persona da un certo #Napolitano è stato fatto anche #senatore. La crisi iniziò con lui, e non prima.

Abit

Sab, 21/03/2020 - 13:08

Se stesse un po’ più zitto farebbe meglio Ho già scritto su questo argomento : 1. Riaprire il Forlanini e non cederlo come prospettato da PD e sopratutto quell’ignavo di Zingaretti, alle Ngos (una follia) 2. Riaprire gli ospedali chiusi e rimetterli in funzione 3. Medici e affini si possono reclutare all’estero invece di caricarci di migranti (illegali) che creano purtroppo più problemi che vantaggi 4. Il Ministero della Salute deve essere amministrato e gestito da “tecnici” come fosse una divisione od un corpo d’armata! Il resto è poesia!

steluc

Sab, 21/03/2020 - 13:12

Come nella scuola andrebbero aboliti i decreti delegati(1974), così va rottamato la riforma sanitaria del 1978 ,che ha messo la salute dei cittadini in mano al profitto publico e privato ed in mano alla politica, dopodiché al resto ci ha pensato la riforma del titolo V. Certo che vedere medici cinesi e cubani e non francesi o tedeschi, la dice lunga sulla UE.....

IronHandIronHead

Sab, 21/03/2020 - 13:33

I traditori andranno processati. Chi ha massacrato il Paese per darlo in pasto alla Germania e chi adesso nasconde le colpe dei Cinesi e li copia pedissequamente. Adesso la Cina è un esempio: per favore non diciamo stupidaggini. Prodi, Monti,Conte,Napolitano,Grillo o sono filo tedeschi o filo Cinesi.

aldoroma

Sab, 21/03/2020 - 13:35

Il Genio

Tiolino

Sab, 21/03/2020 - 13:37

Bonsoir, Anche in Francia siamo nelle stesse condizioni. A forza di tagliare, chiudere, licenziare siamo in brache di tela in pieno inverno!

rokko

Sab, 21/03/2020 - 14:15

E ti pareva che non era colpa di Monti, ma per favore. Ci fossero stati anche mille miliardi in più nella sanità, tranquilli che sarebbero finiti dovunque tranne che ad aumentare posti letto e/o terapie intensive. E poi, i tagli si sono concentrati soprattutto sulle regioni del sud commissariate, le regioni del nord non dico che hanno avuto risorse illimitate da destinare alla sanità, ma di certo ne hanno avute. L'unico vero taglio è il blocco del turnover dei medici e del personale, che però risale ad almeno 10 anni prima di Monti, se non di più.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 21/03/2020 - 14:16

Lo sappiamo tutti dove sono andati a fluire tutti quei tagli:a rimpinzare le tasche delle coop con la scusa dell'urgenza umanitaria,dei finti profughi,dei finti naufraghi,dei finti minorenni e dei finti perseguitati dalle guerre perenni,in una solo parola:clandestini che magnano a sbafo del nostro welfare.

bluca

Sab, 21/03/2020 - 14:33

Monti e Prodi da processare come nemici del popolo. Per nulla egregio senatore Monti mi rivolgo a lei: A casa mia lavoro solo io e porto a casa (ringraziando Dio) lo stipendio per mantenere mia moglie e i miei 2 figli. I soldi che metto ogni settimana, non li posso richiedere indietro ai miei famigliari, perché con quelli ci dobbiamo vivere, mangiare, vestirci e curare. Come fai a mettere il pareggio di bilancio in costituzione ? Se il padre famiglia (L'italia) richiede indietro i soldi ai suoi cittadini, quuesti come possono creare ospedali, formare medici e comprare medicine. Ma cosa ti è servito andare a scuola ? Mettiamo un contadino ignorante al governo e questo risolverà i problemi della nazione. Chi ha messo il pareggio di bilancio in costituzione deve essere processato e spogliato di tutti i suoi titoli.

aldoroma

Sab, 21/03/2020 - 14:39

Il Genio

Happy1937

Sab, 21/03/2020 - 14:49

Ha il coraggio ancora di parlare uno sciagurato che ridusse gli italiani alla canna col gas. Ora si fa bello proponendo l'utilizzo degli Eurobonds, che non sono un'idea sua ma di Tremonti, mentre lui è solo Monti!

Santorredisantarosa

Sab, 21/03/2020 - 15:00

DOBBIAMO DARE COLPA ED ANCHE RESPONSABILITA' CHI LO HA NOMINATO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. APPENA E' STATO ELETTO CI HA FATTO PAGARE LA CD MINI IMU IN SEGUITO HA DISTRUTTO LA SANITA', L'ITALIA E L'ONORE DELLA NAZIONE DANDO LA DIGNITA' E L'ONORE PER NEANCHE MEZZO CENTESIMO BUCATO A MERKEL E FRANCIA.

Santorredisantarosa

Sab, 21/03/2020 - 15:01

IO VALUTO I RETTORI E RETTORI EMERITI (MA CANCELLIAMO LA PAROLA EMERITO IN ITALIA) DALLE POSIZIONI MONDIALI CHE OCCUPANO LE LORO UNIVERSITA'. BINDI E COMPAGNIA BELLA HANNO DISTRUTTO QUESTO HA PRESO I CALCINACCI DELLA SANITA' E LI HA BUTTATI GIU' DALLE VETTE DEI "MONTI"

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 21/03/2020 - 15:19

non é vero. 2 perché il nostro paese non é più cresciuto e ,essuno ha avuto il coraggio di fare quelle riforme necessarie e urgenti. Dare la colpa a Monti e non dire niente di Berlusconi e dei governi di centro destra alla Renzi, per non parlare dell'infausto esecutivo Verde-giallo é semplicemente indecente;

hellas

Sab, 21/03/2020 - 15:39

Nahum....quello di Renzi sarebbe stato un governo di centrodestra ?? Ahahahahahahahahahahahahahahah. Guarda, non voglio fare polemiche, e capisco che durante la quarantena ci si possa annoiare stando in casa, ma ti consiglio amichevolmente di metter via la bottiglia .....

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 21/03/2020 - 15:46

e pensare che il parassita è stato nominato senatore a vita da un comunista, purtroppo in Italia succedono queste vergogne.

bernardo47

Sab, 21/03/2020 - 15:57

Monti chi? Prendeva ordini da merkel!

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 21/03/2020 - 16:08

Complici del disastro che sta succedendo, tagli e tagli alla sanità ecco quello che hanno prodotti i governi nominati da Napolitano

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 21/03/2020 - 16:09

questo personaggio deve rifiutare la nomina a senatore e lasciare l'Italia. solo danni per tutti.

jaguar

Sab, 21/03/2020 - 16:18

Nahum, infausto esecutivo Verde-giallo? Te ne accorgerai come sarà infausto l'attuale esecutivo, devi solo portare un po pazienza.

Ritratto di navajo

navajo

Sab, 21/03/2020 - 16:26

E questo individuo continua a pontificare.

oracolodidelfo

Sab, 21/03/2020 - 16:26

Nahum 15,19 - quando leggo certi commenti sono sicura che la quantità sia di almeno 5 litri. Rimane il dubbio se rosso, rosato o bianco.......

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 21/03/2020 - 16:44

Questo è l'infame che ci ha affondato con l'euro.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 21/03/2020 - 17:00

In nostro é un ottimo sistema sanitario: basta pagare! Chi non può pagare si attacca e muore.

DRAGONI

Sab, 21/03/2020 - 17:03

BISOGNERWBBE TOGLIERGLI IL SUO STPENDIO DA "SENATORE A VITA" CHE E' IL PREZZO CCHE IL POPOLO ITALIANO GLI PAGA PER I TAGLI E NON SOLO.

Santorredisantarosa

Sab, 21/03/2020 - 17:15

NAHUM FORSE NON VUOI CAPIRE PER ORDINI SUPERIORI E SI SA CHE GLI ORDINI VANNO ESEGUITI, MA TU NON RISULTA CHE SEI MILITARE, POTRESTI AGITARE LA TESTA PIENA DI SEGATURA PER FARTI CAPIRE CHE L'ECONOMIA E' STATA COME I FATTI STORICI DIMOSTRANO, SIA DALLA SINISTRA CHE DALLA SINISTRA EX DC I GOVERNI DI BERLUSCONI NON HANNO DISTRUTTO L'ECONOMIA, ANZI. SII ONESTO.

bernardo47

Sab, 21/03/2020 - 17:19

il monti/merkel....

Giorgio5819

Sab, 21/03/2020 - 17:27

Santorredisantarosa - 17:15, SII ONESTO DETTO A UN COMUNISTA ?...ahahahahahahahahahah !!!!!

vinnynewyork256

Sab, 21/03/2020 - 17:40

Questo Monti, e dai, anche Prodi, la rovina di tutto. Incapaci.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 21/03/2020 - 17:51

hellas, lapusus visto l'orientamente di Renzi il vero delpfino di Silvio, volevo dire centro sinistra. jaguar, a me fanno tutti paura, erano già inadeguati prima, ora c'é solo da pregare perché siamo messi male e non é Salvini e Meloni che ci salveranno. oracolodidelfo, sono sobrio solo che leggiamo le cose in modo diverso, ai posteri l'ardua sentenza. Santorredisantarosa, in parte ha ragione, la colpa é condivisa ed é dai tempi della DC che non facciamo quello che avremmo dovuto. ma Silvio ha anche lui le sue colpe perché la tanto invocata rivoluzione liberale non c'é stata.

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Sab, 21/03/2020 - 18:00

L'articolo dice: "L'ultima stangata è arrivata dal governo Conte con l'introduzione di Quota 100." Ma siamo al colmo, la misura che volle SALVINI adesso la attribuite a Conte!

erminio

Sab, 21/03/2020 - 18:06

Stai zitto. Proprio tu che hai fatto crollare l’edilizia. Facendo morire tutte le aziende ad essa collegate. Vergognati.

bernardo47

Sab, 21/03/2020 - 18:06

merkel all'epoca esaltava "le grandi riforme di monti".....era lei la pilota!

ARGO92

Dom, 22/03/2020 - 10:12

AVRTE DISTRUTTO LA SANITA E ORA CHIEDETE AIUTO AL POPOLO MA NON VI VERGOGNATE TRADITORI

Duka

Dom, 22/03/2020 - 10:35

Negli ultimi 20 anni nessun min. ha capito che il sistema aveva urgente necessità d’essere ammodernato a partire dalla base. Dal così detto “medico della mutua” soggetto che di fatto fa il passacarte spesso utile alle sole case farmaceutiche più generose. Tutto ciò a scapito degli ospedali dove Medici e non Dottori, la differenza è notevole, fanno salti mortali per compiere il proprio dovere. Il medico di base lavora 2 H, quando va bene, per il resto del suo tempo fa altro rigorosamente in nero naturalmente mentre in ospedale le ore di lavoro sono 8 quando va bene ma il più delle volte sono 12