Virus, il mistero sulla clorochina. Gli scienziati sbugiardano l'Oms

Oltre 120 scienziati criticano lo studio pubblicato su Lancet che ha spinto l'Oms a bloccare l'uso dell'idrossiclorochina contro il Covid-19. Tutti i dubbi

Che ci fosse qualcosa di strano si era capito dalla rapidità con cui l'Organizzazione mondiale della sanità si è scagliata contro l’uso della clorochina e dell’idrossiclorochina nella lotta contro il Covid-19. È bastata una ricerca pubblicata su Lancet per sospenderne l’uso nei trial clinici e spingere le autorità nazionali, da quella francese all’Aifa italiana, a seguire a ruota la decisione di Ginevra. Eppure non tutti sono propensi a demonizzare i farmaci anti-malarici.

Nei giorni scorsi, ilGiornale.it vi aveva raccontato la perplessità di Luigi Cavanna, primario di oncologia e padre del “Metodo Piacenza”, sulla decisione dell’Oms. “Anche tanti medici l'hanno assunta - aveva detto - Non farà testo, ma vuol dire che credevano in questo farmaco. E poi ci sono centinaia se non migliaia pazienti che l’hanno presa". Nessuna complicanza particolare, un medicinale conosciuto “da decenni” e già utilizzato sia contro il lupus che l’artrite reumatoide, poco costoso (sarà un caso?) e a quanto pare in grado di spegnere l’infiammazione prodotta dal coronavirus. Insomma, un prodotto “molto più sicuro di quanto non si voglia far credere”. Presto Cavanna pubblicherà una ricerca per raccontare gli effetti dell’idrossiclorochina sui suoi pazienti e su quelli di altri ospedali italiani, anche per cercare di convincere l’Aifa a rivedere le proprie posizioni. Ma intanto ci si concentra sul perché, e su come, sia nata l’avversione dell’Oms contro il farmaco anti-malarico.

Come detto il punto zero di questa vicenda è una ricerca pubblicata su Lancet che avrebbe rivelato “un aumento di rischio per reazioni avverse” su chi assume clorochina “a fronte di benefici scarsi o assenti” . "La prima osservazione è questa - aveva spiegato Cavanna - Lancet è certamente una rivista prestigiosa ed affidabile, tuttavia quello pubblicato è uno studio di registro. Ha cioè analizzato i dati di 671 ospedali di 6 continenti e valutato gli effetti del farmaco sui malati, però ha molti limiti dal punto di vista procedurale. In genere i governi e gli enti preposti si basano su studi randomizzati di fase 3 e da lì traggono conclusioni per mettere in commercio o meno un farmaco. E quello di Lancet non è uno studio randomizzato di fase 3”. Anche l’Aifa, nel comunicato in cui spiegava i motivi per cui si è adeguata alle scelte dell'OMS, ammetteva di trovarsi di fronte a “studi osservazionali o trial clinici di qualità metodologica non elevata”. Ma adesso ci sono anche 120 ricercatori e medici di tutto il mondo a criticare la ricerca in questione, dando spinta a chi invece vorrebbe continuare ad utilizzare il medicinale.

Lo studio finito su Lancet ha osservato 15mila pazienti con Covid-19 che hanno assunto il farmaco, confrontandoli con oltre 81mila malati che invece non l’hanno ricevuto. Le conclusioni dicono che con la clorochina si muore di più e si rischiano complicazioni cardiache. Tuttavia già giovedì scorso il Guardian Australia aveva sottolineato che i dati pubblicati nella ricerca non combaciavano con quelli in possesso al dipartimento sanitario. Poi dalla Columbia University erano arrivate critiche alla modellizzazione statistica. E infine i 120 studiosi firmatari della lettera aperta a Lancet ora sollevano “preoccupazioni sia metodologiche che di integrità dei dati”. ”Gli autori non hanno aderito alle pratiche standard della comunità di machine learning e di statistica", si legge nella lettera. Le critiche sono queste: "Non hanno rilasciato il loro codice o i loro dati”; "Non c'è stata una revisione etica”; "Non c'è stata alcuna menzione dei Paesi o degli ospedali che hanno contribuito alla fonte dei dati e nessun riconoscimento ai loro contributi”. E poi non mancano dubbi sui dati dall’Africa, sulle dosi medie di idrossiclorochina somministrata (di 100mg superiori a quelle raccomandata dalla Fda, sebbene il 66% dei dati provengano da ospedali nordamericani), sui “rapporti non plausibili tra clorochina e idrossiclorochina in alcuni continenti” e su quegli intervalli di confidenza al 95% che appaiono “incompatibili con i dati”. Insomma: troppe incognite per uno studio che ha influenzato così tanto i media e le scelte di politica sanitaria mondiale, preoccupando - tra l’altro - anche i pazienti che partecipano agli studi randomizzati controllati.

Non si può allora che tornare a quel dubbio sollevato da Cavanna, e cioè che sulla idrossiclorochina si stia giocando una partita più politica che medica. Non solo la decisione di Trump di assumerlo a scopo preventivo e le relative proteste degli anti-trumpiani. Ma anche il fatto che si tratta di un farmaco già conosciuto, e poco costoso. “In un sistema in cui tutto è basato sul costo - diceva l'oncologo - magari si spinge su farmaci che hanno un prezzo diverso...”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

dagoleo

Lun, 01/06/2020 - 11:13

l'OMS a controllo cinese è diventato un verminaio del tutto inattendibile ed inaffidabile. credibilità ZERO. abbandonarlo subito, delegittimarlo e renderli ininfluenti.

dagoleo

Lun, 01/06/2020 - 11:15

chissà che vi siano interessi particolari e bustarelle pronte e ben pesanti per favorire un farmaco rispetto ad altri.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 01/06/2020 - 11:47

È passato più di un mese da quando una Clinica Privata di San Paolo, ha usato questo protocollo con i suoi clienti(decine di migliaia,in particolare anziani), ottenendo un numero molto basso di ricoveri e ancora meno di terapia intensiva.Siccome il farmaco è stato "sponsorizzato" da Bolsonaro e Thrump, ha fatto sì, che la "sinistra" cavalcasse un "esperimento" da parte di professionisti dello stato dell'Amazzonia,che hanno somministrato dosi di 1,2 g(1,2 grammi...una dose da "cavallo")di "idrossiclorochina" a 19 pazienti in terapia intensiva,di cui 11 sono morti e 8 sono sopravvissuti al sovradosaggio,concludendo:"inefficace e più perícolosa di una droga"!!!!!  Che il trattamento moderato di idrossiclorochina e azitromicina nei primi sintomi di Covid-19 abbia un successo schiacciante contro l'infezione, e anche in fasi più avanzate, non è stao diffuso,anzi ostacolato!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 01/06/2020 - 11:54

Qualcuno si è mai domandato perchè i Cinesi residenti in Italia,in quel di Prato,a fine Gennaio abbiano "spazzolato" da tutte le farmacie della provincia TUTTE le confezioni disponibili di "Idrossiclorochina"? Quanti Cinesi residenti in Italia,sono MORTI per il "coronavirus"? Non capite che ci sono interessi economici pazzeschi?....Tutti in attesa del "vaccino" salvifico,su un virus che muta come un Fregoli!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/06/2020 - 12:00

i furboni della sinistra mondiale... eccoli li, sbugiardati! :-)

Ritratto di Galahad12

Galahad12

Lun, 01/06/2020 - 12:04

Caro dagoleo h.11.15. Direi che ci puoi giurare...

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 01/06/2020 - 12:11

L'OMS sta facendo gli affari suoi e di altri (medicinale troppo poco costoso) e la velocità con la quale la nostra Aifa si è adeguata fa venire alcuni dubbi. Potevano aspettare un po' e controllare meglio

Albius50

Lun, 01/06/2020 - 12:17

La colpa è di TRUMP che usava idrossiclorochina e Lancet gli si è rivoltato contro.

ruggerobarretti

Lun, 01/06/2020 - 12:20

Lo stesso Lancet nel 2003 pubblicava uno studio sull'efficacia della idrossiclorochina come antivirale. oms, Trump, billy cancelli: motivi piu' che sufficienti per creare il caso politico. Tanto a questa organizzazione di stampo .....o sai quanto frega realmente della salute delle persone???

FedericoMarini

Lun, 01/06/2020 - 12:38

AVVALLARE l’IPOTESI CHE LA IDROSSICLOROCHINA SIA STATA MESSA AL BANDO NELLA CURA DEL CORONAVIRUS, NON PERCHE” INEFFICACE ED ADDIRITTURA PERICOLOSA,MA PERCHÉ” COSTA POCO, SIGNIFICA FARE DEL PEGGIORE TERRORISMO.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 01/06/2020 - 12:51

OMS, ma cosa fanno cosa studiano cosa gestiscono?? Sono la solita massa di imboscati, strapagati con la solita finalità di fare i fatti loro gozzovigliare a spese di tutti. Se poi capiscono qualche cosa, tanto di guadagnato altrimenti sono nella norma. Enti inutili come tanti sovranazionali e nazionali.

giovanni235

Lun, 01/06/2020 - 12:53

Francamente dovessi trovarmi di fronte all'improvviso di una faccia come questa un collasso cardiocircolatorio non me lo eviterebbe nessuno.

cgf

Lun, 01/06/2020 - 13:18

l'Oms ha cominciato a parlare male della clorochina dopo che Trump ha confessato di prenderne. Pur di dare contro a Trump, lasciano morire milioni di persone di malaria, già perché la clorochina… Una ragione di più per interrompere i fondi all'OMS

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Lun, 01/06/2020 - 13:52

Ridicola ripicca dell'OMS contro Trump. Della salute mondiale poco importa a Lor Signori dell'OMS. Col taglio dei finanziamenti possono soltanto più tentare di leccare le terga del Sig. Microsoft.

killkoms

Lun, 01/06/2020 - 13:54

C'è chi dice che forse è per il suo basso costo.

elpaso21

Lun, 01/06/2020 - 14:08

BASTA con la clorochina, il virus non esiste più.

Malacappa

Lun, 01/06/2020 - 14:15

OMS = a inutilita'solo spilla soldi ha fatto bene Trump a tagliare i fondi a sti briganti.Zagovian 11:47 11:54 ben detto concordo saluti

Happy1937

Lun, 01/06/2020 - 14:26

I vertici dell'OMS, corrotti dalla Cina, vanno tutti mandati via, perseguiti penalmente, e sostituiti con gente seria e competente.

timoty martin

Lun, 01/06/2020 - 14:32

Istituzione inutile, venduta alla cina. Ottina la decisione di Trump, andrebbe seguita da tanti altri paesi

uberalles

Lun, 01/06/2020 - 15:34

L'OMS, al pari dell'ONU e di altri organi mangiasoldi, non serve a niente, anzi diffonde messaggi falsi e tendenziosi. Se pensate che ne ha fatto parte anche la Boldrini, non vi basta?

claudioarmc

Lun, 01/06/2020 - 16:14

Ormai L'OMS ha la stessa credibilità della laurea albanese del Trota

ruggerobarretti

Lun, 01/06/2020 - 16:19

federcomarini: scrivere cose strampalate come fai tu e invece semplice analfabetismo funzionale. Contento tu!!!

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Lun, 01/06/2020 - 16:47

Se vi piace così tanto, iniettetevela, come vi ha suggerito il genio born in USA

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Lun, 01/06/2020 - 16:50

Il partito dei medici "negazionisti" del virus. Ma lo stesso Zangrillo in un editoriale non dice che è scomparso

Dordolio

Lun, 01/06/2020 - 16:55

Tempo fa ero andato nella farmacia vicino casa ad acquistare un antinfiammatorio per il mio cane, un farmaco peraltro per uso umano consigliatomi dal veterinario. Un prodotto dal costo assolutamente irrisorio. Il farmacista mi dice: "Guardi, le conviene acquistarne diverse confezioni, visto che ne ho ancora, la scadenza è lunga e costa pochissimo". E perchè avrei dovuto farlo? "Tra breve lo ritirerenno dal commercio... sa... costa così poco..."Testuale.

ohibò44

Lun, 01/06/2020 - 17:01

Trump è favorevole alla clorochina, Trump ha ridimensionato l’OMS e se ne è andato, l’OMS demonizza ciò piace a Trump: elementare Watson

Ritratto di gbbyron2007

gbbyron2007

Lun, 01/06/2020 - 17:06

Abbiamo fondato l'ONU per non avere più guerre e il mondo è incendiato dai conflitti; la FAO doveva sconfiggere la fame; l'OMS doveva vegliare sulla nostra salute. E' ora di smettere di foraggiare questi funzionari parassiti e corrotti. Trump ha ragione da vendere.

fabio_

Lun, 01/06/2020 - 17:39

Il problema è legato all'associazione di farmaci (idrossiclorochina, azitromicina e antivirali) che hanno tutti un effetto sinergico favorente aritmie gravi in soggetti predisposti (con instabilità elettrica del cuore - QT lungo). Basta selezionare attentamente i pazienti ed evitare le associazioni nei soggetti borderline. Nel lupus, artrite reumatoide...ecc.. i pazienti sono più giovani, in condizioni cliniche migliori e non si usano associazioni sinergiche sul QT.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 01/06/2020 - 17:57

OMS e ONU, due carrozzoni che non combinano niente di buono e mangiano una valanga di soldi.

Abit

Lun, 01/06/2020 - 18:46

Visto la marea di critiche ed attacchi Ghebreyesus dovrebbe dimettersi!

sbrigati

Lun, 01/06/2020 - 18:57

@WjnnEx. Stia tranquillo che se si dovesse ammalare, anche lei se la inietterebbe.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 01/06/2020 - 19:06

Che dei politici c'era poco da fidarsi era noto poi si sono aggiunti i magistrati in buona parte ed ora per ultimi ma non certamente ultimi si sono aggregati gli scienziati e l'OMS. Siamo in uno "Stato" confusionale totale.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 01/06/2020 - 20:01

Basta non foraggiare più questo carrozzone inutile...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 04/06/2020 - 12:56

Mentono sapendo di mentire, e sono talmente sciocchi o impudenti al punto da non prendere in considerazione il fatto che molta gente al mondo sia a conoscenza della ragione della stesssa esistenza dell'acqua tonica Schweppes. Essa fu infatti creata apposta per far assumere il chinino ai militari inglesi in servizio nei Dominions, ove la malaria era endemica. Da allora fino ad oggi milioni di persone l'hanno bevuta, anche per diletto ed in una certa quantita', peraltro specificata sulla bottiglia. Fosse stata cosi' mortale, sarebbe stata immediatamente ritirata dal commercio,come il talidomide. Non tralasciamo inoltre il nostro "chinino di Stato", che ha salvato le popolazioni dell'Agro Pontino e non solo.