Rai, Aldo Busi non ci sta "Non ho offeso il Papa" La Ventura: "Spero torni"

Lo scrittore, "radiato" dalla tv di Stato dopo lo sfogo all'Isola dei famosi, scrive alla Ventura: "Cos'avrei fatto di così grave? Non ho mai offeso questo Papa. In una democrazia vanno rispettati anche gli atei"

Rai, Aldo Busi non ci sta "Non ho offeso il Papa" La Ventura: "Spero torni"

Roma - "Vengo accusato di violazioni alle regole e al contratto, ma cosa avrei fatto così grave?". Lo chiede Aldo Busi in una lettera letta oggi da Simona Ventura a Quelli che il calcio. "Si parla di offese al Papa che non ho pronunciato. Ho denunciato l'omofobia e se i giornali hanno scritto che ho ingiuriato questo Papa indirettamente sono loro che l'hanno fatto direttamente" scrive ancora Busi nella lettera letta in diretta. "Non voglio rinnegare il mio anticlericalismo, ma rispetto opinioni diverse, e in una democrazia si deve rispettare diritto di non avere nessun culto" ha scritto ancora dicendo "di aver partecipato all'Isola per confondere le carte e affrontare i pregiudizi, so di non essere piaciuto a tutti".

La Ventura "Spero che Aldo Busi possa tornare all'Isola a spiegarsi, perché quello che è successo è stato un insegnamento per tutti". Lo ha detto Simona Ventura, dopo aver letto la lettera di Aldo Busi. "Grazie all'azienda che mi ha dato oggi l'opportunità di leggere questa lettera - ha aggiunto la Ventura -, mi auguro ci ripensino e che si possa rivedere Busi con noi. Me lo auguro di cuore, a me ha insegnato moltissimo".

Commenti