Il Real su D’Agostino Livorno, no a Lucarelli

Novità dalla Spagna, sponda Madrid: il Real punta Gaetano D’Agostino. La richiesta è quella fatta alla Juventus: 25 milioni, cifra che non spaventa Perez. Il patron friulano Pozzo conferma: «C’è una trattativa, ci saranno altri incontri». Intanto l’Udinese è pronta a ricevere anche l’offerta dell’Arsenal, questa volta per Inler: pronti 16 milioni. Per rimpiazzarlo interessa lo juventino Ekdal ma, dopo lo screzio D’Agostino, non è il momento adatto per trattare con Cobolli Gigli.
Ieri una delle agenzie scommesse più conosciute in Inghilterra ha registrato un volume di scommesse impressionante sul passaggio di Ribery al Liverpool: su Owen al Manchester ci avevano preso...
In tema di centrocampisti, ieri ha parlato uno degli “indesiderati” di Mourinho, Patrick Vieira. Il francese ha fatto un po’ di chiarezza: «Si parla di contatti tra me e il Birmingham ma, con tutto il rispetto per questo club, non esistono. Parlerò con l’Inter per fare il punto sul mio futuro».
Frenata sul fronte Lucarelli-Livorno. La società toscana punta il dito sul procuratore dell’attaccante: «Parma (società di appartenenza di Lucarelli, ndr) e Livorno si erano accordate ma le continue e ingiustificate richieste del signor Carlo Pallavicino ci fanno considerare chiusa la trattativa». In serata lo stesso Pallavicino ha replicato: «Se il trasferimento deve saltare perché Spinelli non vuole riconoscermi la procura, ci rinuncio».

Commenti