Riapre il bando per le famiglie che vogliono cambiare casa

Un’accelerata alla consegna degli alloggi popolari. A breve il Comune indirà un nuovo bando per aggiornare e integrare la graduatoria per il cambio delle assegnazioni di case di edilizia residenziale pubblica. Lo rende noto l’assessore alla Casa Gianni Verga. «Si tratta di un bando molto atteso - spiega -, l’ultimo risale infatti al giugno 2008 e per quello precedente si deve tornare indietro fino al marzo 1999. Con il nuovo bando l’amministrazione persegue lo scopo primario di affrontare il bisogno abitativo dei nuclei familiari che da tempo si trovano a vivere in situazioni di disagio». Il bando, si aprirà a breve tramite Aler, che gestisce gli alloggi comunali dallo scorso ottobre, d darà la possibilità di utilizzare al meglio il patrimonio abitativo del Comune andando incontro alle esigenze delle famiglie che, ad esempio, cambiano composizione nel tempo o luogo di lavoro. L’assessorato alla Casa «vuole rendere il patrimonio pubblico sempre più adeguato alla domanda dei suoi utenti».
Gli alloggi saranno assegnati secondo l’ordine della graduatoria comunale, a nuclei familiari che già occupano regolarmente un alloggio Erp e che al momento della presentazione della domanda dimostreranno di essere ancora in possesso dei requisiti richiesti.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti