Risate di buon gusto per riflettere con leggerezza

Nove spettacoli all’insegna del divertimento e della riflessione: così si sintetizza il cartellone del Manzoni diretto da Pietro Longhi che proprio questa sera apre la sua nuova stagione. Sul palco Salirà lo stesso Longhi insieme con Paola Gassman. Sono loro gli interpreti di Divorzio con sorpresa di Donald Churchill per la regia di Maurizio Panici. «Credo piacerà al pubblico. Ho scoperto il Manzoni lo scorso anno con grande piacere - spiega la Gassman alla vigilia del debutto -. Ha un bel pubblico pronto a divertirsi ma anche a riflettere, insomma un pubblico preparato». Dal 27 ottobre al 22 novembre sarà invece la volta di Elena Cotta e Carlo Alighiero con Tutti pazzi per Susan di John Patrick per la regia dello stesso Alighiero. Diciassette giovani sono invece protagonisti, dal 24 novembre al 20 dicembre, di Le belle notti di Gianni Clementi per la regia di Claudio Boccaccini. Dal 29 dicembre Massimo Giuliani, Tiziana Foschi, Gabriella Silvestri e Fabio Avarao saranno in scena con Uscirò dalla tua vita in taxi di W. K. Waterhouse per la regia di Silvio Giordani. Dal 26 gennaio al 21 febbraio, invece, il Manzoni ospiterà per la prima volta Ottavia Piccolo che, con Vittorio Viviani, presenta La commedia di Candido con Stefano Massini per la regia di Sergio Fantoni. Dal 23 febbraio ancora divertimento con Fabrizio Frizzi, Carlo Alighiero e Rita Forte in scena con Attico con vista vendesi di Cinzia Berni e Guido Polito per la regia di Carlo Alighiero. Per la cantante Rita Forte è il suo debutto sul palcoscenico teatrale: «Sono emozionata e preoccupata nello stesso tempo, ma sono piena di entusiasmo. Spero di non deludere». Dal 23 marzo al 18 aprile Patrizia Pellegrino, Pietro Genuardi e Ennio Coltorti saranno in scena con Due scapoli e una bionda di Neil Simon per la regia dello stesso Coltorti. Lasceranno poi spazio, dal 20 aprile, a Paola Quattrini, Selvaggia Quattrini e Rosario Coppolino con Mamma ce n’è due sole di Dany Laurent per la regia di Patrick Rossi Gastaldi.
Chiude la stagione ancora Pietro Longhi affiancato da Isabel Russinova in Fra un anno alla stessa ora di Bernard Slade per la regia di Silvio Giordani. Lo spettacolo è programma dal 18 maggio al 13 giugno.

Commenti

Grazie per il tuo commento