Incendio alla sede Inps del Tuscolano: due persone sono rimaste intossicate

Un incendio è divampato nella sede Inps di via Quintavalle a Roma: oltre 200 dipendenti sono stati evacuati ma due addetti alla sicurezza della struttura sono invece rimasti intossicati

Incendio alla sede Inps del Tuscolano: due persone sono rimaste intossicate

Attimi di paura nella sede Inps di via Quintavalle a Roma, in zona Tuscolano, dove nella mattinata di oggi è divampato all'improvviso un vasto incendio. Il rogo si è sviluppato intorno alle 8 e 20 di questa mattina e subito ha generato il panico tra i dipendenti che in quel momento erano presenti.

Stando alle prime informazioni comunicate dai vigili del fuoco, che sono immediatamente intervenuti sul posto, l'incendio sarebbe divampato all'interno dell'archivio sanitario dell'Inps e nella la zona dove avvengono le accettazioni, situate entrambe al piano terra dell'edificio. Quando l'incendio è scoppiato e le fiamme hanno iniziato a propagarsi sono stati subito allertati i vigili del fuoco della caserma Tuscolano II e i carabinieri di Cinecittà.

All'interno della struttura, al momento del rogo, erano presenti circa 250 dipendenti e 70 cittadini. Fortunatamente tutti sono stati rapidamente evacuati dalla struttura con successo. A causa del denso fumo, però, due dipendenti che si occupano della sicurezza all'interno dell'Inps per la società Sevitalia sono rimasti intossicati. Tutti e due sono stati soccorsi e affidati ai sanitari del 118, che li hanno trasportati al pronto soccorso. Le loro condizioni, a quanto sembra dalle prime informazioni, non dovrebbero comunque essere gravi e si spera in una pronta guarigione.

Solo tre giorni fa, sempre nella capitale, si era verificato un altro incendio simile a quello scoppiato oggi all'Inps, che similmente ha provocato l'intossicazione di diverse persone. Le fiamme in quel caso hanno coinvolto un supermercato in zona Pisana-Casetta Mattei, dove si sarebbe propagato un rogo a causa del corto circuito di alcuni cavi elettrici situati nel controsoffito del supermercato. Proprio come successo stamattina, tutti i presenti al momento dell'incendio sono stati evacuati, ma tre persone sono rimaste intossicate per il fumo.

La scorsa settimana, invece, un altro violento incendio si sviluppò su un barcone ristorante sul lungotevere delle Armi, a Prati. In quell'occasione fortunatamente non si registrarono feriti, ma tutta la struttura in legno della barca venne bruciata dalle fiamme.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?