Roma, accende sigaretta in auto e scoppia un incendio: grave 29enne

Nell’auto vi erano due distinti bocchettoni per due serbatoi, uno dei quali non più utilizzato in quanto non funzionante. La 29enne potrebbe aver sbagliato apertura, cosa che avrebbe causato la dispersione del gas all’interno dell’abitacolo

Roma, accende sigaretta in auto e scoppia un incendio: grave 29enne

Terribile episodio avvenuto nella tarda mattinata di ieri ad una ragazza italiana di 29 anni lungo via Fatebenefratelli, nel comune di Genzano di Roma

Secondo le ricostruzioni effettuate dagli inquirenti, la donna avrebbe acceso una sigaretta all’interno della propria autovettura, quando sarebbe stata letteralmente avvolta dalle fiamme di un incendio divampato improvvisamente.

Qualche minuto prima, la 29enne aveva fatto rifornimento di carburante (Gpl) presso un distributore poco distante dal luogo dell’incidente. Le fiamme hanno attirato l’attenzione di altri automobilisti che transitavano lungo la stessa strada, i quali hanno immediatamente allertato i soccorsi.

I vigili del fuoco sono sopraggiunti in breve tempo sul posto, ed hanno portato immediatamente il loro aiuto alla ragazza ferita, subito dopo aver domato le fiamme che ancora avvolgevano l’abitacolo. La 29enne è stata estratta dal mezzo ed affidata alle cure dei sanitari del 118. Questi ultimi, dopo averla stabilizzata, l’hanno trasportata in codice rosso all’ospedale di Sant’Eugenio.

Delle indagini sull’incidente si sono fatti carico gli agenti del commissariato di Genzano. Stando a quanto fino ad ora trapelato, l’origine dell’incendio potrebbe essere da attribuire ad un errore della donna, a causa di un doppio ingresso a due serbatoi per il rifornimento Gpl. L’utilitaria che la 29enne stava guidando era infatti fornita di due aperture, una delle quali non più attiva, in quanto non funzionante. È probabile, secondo gli inquirenti, che la giovane abbia effettuato il rifornimento utilizzando il bocchettone errato. Ciò avrebbe provocato una fuoriuscita del gas che, accumulatosi all’interno dell’abitacolo, avrebbe alimentato l’incendio divampato a causa dell’accensione della sigaretta.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti