La rotta balcanica scoppia Immigrati incontenibili

In maggio quintuplicati gli ingressi clandestini Trieste sta diventando la Lampedusa del Nord

«Non conosci qualche strada buona per arrivare a Trieste? O qualcuno con l'auto, un camion che ci porti fino in Italia», chiede via messaggio vocale dalla Bosnia un marocchino, che parla italiano. Nel cantone di Bihac vive in un campo improvvisato e vorrebbe arrivare clandestinamente da noi. Trieste è la porta d'ingresso dei migranti dalla rotta balcanica, che attraversano a piedi Croazia e Slovenia per spuntare in Italia.

«Polterra 22 abbiamo ricevuto segnalazione di otto migranti in via Flavia», gracchia la radio a bordo del fuoristrada della polizia di frontiera di Trieste. «Quasi ogni giorno è così», sospira Lorena, assistente capo, soprannome «Calamita». Quando è di turno scova sempre gruppetti di immigrati illegali. Simpatica e innamorata della sua divisa, arriva in due minuti alla fermata dell'autobus dove i migranti sono piantonati dai militari del Piemonte cavalleria dell'Operazione Strade sicure. Tutti giovani provenienti dal Nepal, un'anomalia rispetto al flusso principale di afghani, pachistani e pure marocchini. Gli agenti controllano gli zaini e scoprono un passaporto con un visto croato. Le scarpe dei migranti non sono infangate e non sembrano provati da una lunga marcia. «Potrebbero essere stati scaricati vicino al confine da un passeur, che li ha nascosti in un furgone», ipotizza uno dei poliziotti.

Giuseppe Colasanto, dirigente della polizia di frontiera di Trieste, ammette che «dopo il lockdown per il virus sono ripresi gli arrivi dalla rotta balcanica. In queste ultime settimane i rintracci si sono susseguiti in maniera piuttosto corposa».

I numeri sono un tabù, ma dall'inizio dell'anno si era già registrata un'impennata del 23% rispetto al 2019, nonostante la pandemia. In maggio sono cinque volte tanto. Da aprile a oggi sarebbero stati rintracciati un migliaio in tutto il Friuli-Venezia Giulia. Solo nei primi giorni di giugno a Trieste sono arrivati oltre 200 migranti. Numeri ancora bassi rispetto la massa umana pronta a partire dalla Bosnia. Almeno 7.500 persone, ma fonti della polizia slovena parlano di almeno 10mila, che rischiano di trasformare Trieste nella Lampedusa del Nord Est.

Shamran Nawaz è appena arrivato dopo «sei giorni e sei notti di marcia in Croazia e Slovenia». Il giovane afghano è accoccolato a terra assieme a una ventina di connazionali con alle spalle le grandi cisterne dell'oleodotto alle porte del capoluogo giuliano. Un automobilista segnala un altro gruppetto di afghani, che spunta dalla strada asfaltata dopo la ripida discesa dalla collina che segna il confine con l'Italia. «Ci avevano chiuso nei campi per la quarantena in Bosnia e Serbia. Finita l'emergenza virus hanno aperto le porte dicendoci: Andate», rivela l'afgano parlando in inglese. Poco più in là c'è un bambino di 12 anni con lo sguardo già da uomo. «Li abbiamo trovati anche nascosti in un vano creato ad arte all'interno di un Tir - racconta Lorena -. È chiaro che sono aiutati da organizzazioni criminali lungo tutta la rotta balcanica».

Gli sloveni, dopo le accuse di lasciare passare il flusso migratorio, hanno mobilitato questa settimana 1.000 uomini al confine con la Croazia utilizzando droni, camere termiche, radar terrestri ed elicotteri. Oltre 200 migranti vengono fermati ogni settimana dopo aver passato il confine croato. Frontex, l'agenzia europea per il controllo delle frontiere, calcola che i migranti in Turchia desiderosi di arrivare in Europa, quelli spostati dalle isole greche sulla terraferma e gli altri lungo la rotta balcanica sono in totale 100mila. La polizia di frontiera di Trieste è a ranghi ridotti nonostante 40 uomini di rinforzo in arrivo. Il paradosso è che la Slovenia dal 10 marzo ha bloccato tutti i valichi alzando barricate di terra anche sulle stradine del Carso per fermare gli italiani a causa del virus. I migranti, però, passano e trovano sui vecchi cartelli che indicano il confine di Stato italiano scritte in rosso «no border», no confini e «welcome refugees», benvenuti rifugiati, lasciate da qualche talebano dell'accoglienza locale. Anche le riammissioni dei migranti in Slovenia intercettati alla polizia di frontiera si erano inceppate: solo due dal 15 aprile al 12 maggio. Poi sono un po' riprese, ma sempre facendo melina su orari di riconsegna, certificati sanitari e numeri, con l'obiettivo di riprendersi meno clandestini possibile.

Il Cocusso, sul Carso triestino, è la collina dei vestiti. Zaini, maglioni, canottiere, scarpe, coperte, ma pure lamette da barba e bottiglie d'acqua erano disseminate nel bosco, come un campo di battaglia. Adesso le guardie forestali hanno raccolto quasi tutto in decine di sacchi neri dell'immondizia, ma nuovi indumenti abbandonati rendono l'idea del capolinea della rotta balcanica. «Siamo a 3 chilometri da Trieste e circa 200 metri dalla Slovenia - spiega il vicequestore Colasanto -. Su questa collina i migranti si cambiano su indicazione dei trafficanti, gli scafisti di terra, per meglio confondersi con la popolazione e non farsi intercettare dalla polizia». A quelli rintracciati vengono subito distribuite le mascherine e trasferiti sotto un grande tendone montato dall'Esercito dove sono visitati dal personale medico del 118. Poi devono fare la quarantena. I centri di accoglienza scoppiano e per questo il ministero dell'Interno ha montato una tendopoli azzurra sul Carso triestino. Dietro la rete con un evidente buco, da dove diversi escono o si dileguano alla faccia dell'isolamento, un gruppo giunto dal Marocco, che non è un paese in guerra, spiega il tragitto durato un anno. «Abbiamo preso l'aereo per arrivare in Turchia - racconta Omar -. Poi a piedi in Grecia, Albania, Montenegro, Bosnia e infine nove giorni a piedi per attraversare la Croazia e la Slovenia fino a Trieste». Il giovane marocchino tifoso della Juve vuole trovare «lavoro e una vita migliore perché amo l'Italia».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ITA_Chris

Dom, 07/06/2020 - 10:34

Vanno schedati e rimandati indietro come fa la Francia con noi. Una volta schedati, anche se li ritrovi es. a Milano tra un anno, sai che vengono dai Balcani e li ce li rimandi.

agosvac

Dom, 07/06/2020 - 12:16

Il controllo sull'immigrazione clandestina dei fasulli è demandato al Ministro dell'Interno: se è una persona inutile, innamorata dei fasulli e che apre loro le porte, allora non c'è niente da fare se non mettere sotto inchiesta il Ministro Lamorgese per fare il contrario di quanto aveva fatto Salvini. Dopo i fattacci di Palamara, non mi meraviglierei che qualche magistrato non politicizzato a sinistra, lo possa fare.

fenix1655

Dom, 07/06/2020 - 12:18

Purtroppo sono solo chiacchiere. La rotta balcanica è sempre esistita per la tratta di persone e il contrabbando di armi e droga. Negli ultimi anni si è solo incrementato il traffico. Studiate la storia prima di parlare e scrivere. E l'Italia non è capace di far rispettare le leggi con gli altri stati. Le leggi le abbiamo sempre e solo subite passivamente, specie ora che abbiamo l'incapace al ministero.

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 07/06/2020 - 12:23

Ma tutta quella discarica lasciata da queste risorse chi la paga per ripulire???noi vero???? Rimpatriateli tutti senza se e senza ma!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/06/2020 - 12:23

se gli italiani fossero stati intelligenti, già nel 2013 avremmo potuto risolvere questi problemi e rendere il paese MOOOOOOOOOOOLTO piu sicuro di ora :-) ma siccome gli italiani non sono cosi intelligenti.....

detto-fra-noi

Dom, 07/06/2020 - 12:25

ABBIATE IL CORAGGIO DI CHIAMARLA COL SUO VERO NOME: "INVASIONE PREORDINATA E CONTROLLATA DI UNA NAZIONE". PURE LE PIETRE LO HANNO CAPITO.

killkoms

Dom, 07/06/2020 - 12:30

Ma perché i paesi comunitari slovenia e croazia,attraverso i cui territori transitano i diciassettenti migranti,non ottemperano al trattato di Dublino?solo noi siamo tenuti a farlo?anche quando i migranti vengono raccolti da una ongh ispanica che potrebbe benissimo portaseli a casa sua,ma non lo fa perché verrebbe sanzionata?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 07/06/2020 - 12:37

ringraziamo comunisti e grillini per questa schifezza.

detto-fra-noi

Dom, 07/06/2020 - 12:37

TRANQUILLI, CHE QUI CONTINUANO A PUBBLICARE SOLO QUELLE NOTIZIE CHE NON RISULTANO TROPPO IMBARAZZANTI (PER CHI DOVREBBE GESTIRE TALI SITUAZIONI).

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 07/06/2020 - 12:38

Tutti voti per il centrodestra.

antonmessina

Dom, 07/06/2020 - 12:39

con le mascherine..cosi non si fanno riconoscere

ilguastafeste

Dom, 07/06/2020 - 12:40

Vabbè ma la maggior parte di questi, quasi tutti, scappano da vere guerre non sono mica i vucumprà in forma e ben vestiti che arrivano dall'Africa. Certo bisogna offrire un'accoglienza seria perchè se dobbiamo metterli tutti all'interno di una recinzione allora è meglio (per loro) che cerchino un'altro posto. Però non si può sempre e solo respingere, altrimenti non dovremo meravigliarci se un domani ci restituiranno il favore e ci vedranno come invasori.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 07/06/2020 - 12:47

C'è un accordo con la Slovenia per quegli immigrati che vengono presi entro 10 km dal confine italiano: vanno respinti al "mittente". Già.. Campa cavallo! Cosa volete che gliene importi a questo governo (il Fvg è ora governato dal cdx) visto che in ambito economia in 600mila attendono la cassa integrazione di marzo, che i poderosi "prestiti" tanto vantati dal noto volturarese sono stati erogati ad 1 impresa ogni 4, che per il credito d'imposta vi sono fondi per un'impresa ogni 100 che ne fa richiesta, per non parlare dei litigi ridicoli sugli stati generali mentre i "taxi del mare" riprendono il loro lavoro, la Ue latita, Lampedusa e la Sicilia sono stracolmi! Governicchio more solito teso a lasciare macerie quando inevitabilmente dovrà sloggiare, avanti di questo passo.

apostrofo

Dom, 07/06/2020 - 12:50

TUTTI CHIUDONO. SOLO NOI SIAMO COSI' BRAMOSI DI MIGRANTI, DA QUALUNQUE PARTE VENGANO, DA ASIA AFRICA E TUTTI QUELLI CHE CI RIMANDANO I CARI "CONFRATELLI" DELLA UE. IN EUROPA CHI FA QUELLO CHE VUOLE DI "DUBLINO" E CHI NON ASPIRA AD ALTRO CHE OBBEDIRE CIECAMENTE AGLI OBBLIGHI AUTOLESIONISTI CONTRATTI DA QUALCHE GOVERNO PRECEDENTE. P E R C H E' ? SAREBBE ORA CHE QUALCUNO CE LO DICESSE

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 07/06/2020 - 12:51

Vedrete poi quante manifestazioni di questa gente aiutata dai centri sociali. Supermercati saccheggiati, case occupate, perchè ormai la proprietà privata è solo una illusione. Ormai siamo allo sbando. Come si fa, con un popolo vittima ma pure menefreghista,inerme, una magistratura che inquisisce chi ha volontà di fermare e un Governo che non capisce dove andremo a sbattere.

elpaso21

Dom, 07/06/2020 - 12:53

Ma li rimandiamo indietro in quanto "dublinanti".

apostrofo

Dom, 07/06/2020 - 12:57

SOLO I GOVERNI DI SINISTRA ITALIANI CONTINUANO A PRENDERE TUTTI. DA QUALUNQUE PARTE, ANCHE QUELLI CHE CI RIMANDA FRATERNAMENTE TUTTA L'EUROPA. P E R C H E' ? PRIMA O POI, SPERIAMO CHE POI CE LO DICANO. OPPURE DOBBIAMO SCOPRIRLO DA SOLI QUANDO SARA' TROPPPO TARDI ?

Ritratto di asimon

asimon

Dom, 07/06/2020 - 12:58

ma qualcuno sà spiegare perchè le autorità italiane non rimandono tutta questa gente indietro in Slovenia così come fanno Francia Svizzera e Austria nei nostri confronti? cosa impedisce agli incapaci che ci governano a prendere provvedimenti drastici? o forse si saranno anche venduti agli stranieri?

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Dom, 07/06/2020 - 12:58

e ci vedranno come invasori....Ancora con queste pal.e Ma quando si svegliano tutti?

filder

Dom, 07/06/2020 - 13:01

Purtroppo siamo governati da carnevalisti con il naso di cartone e non sanno il danno inquantificabile che stanno arrecando all'Italia saranno i loro figli e discendenti a capire la porcata che stanno facendo per la semplice mania di poltrona ma a prescindere in una nazione con governanti con le palle i clandestini verrebbero rimandati indietro da dove sono entrati così come fa la civilissima Germania Austria e Francia, ma ho dubbi che lo vorranno fare per non creare cattivo sangue con l'Europa altrimenti tutte quelle vagonate di Euro non li riceveremo mai e le cariche di fuoco di artiglieria annunciate da Giuseppi saranno cartucce a salvo.

apostrofo

Dom, 07/06/2020 - 13:05

IL GUASTAFESTE. NON MI PARE CHE RESPINGIAMO SEMPRE. A PARTE IL BREVISSIMO PERIODO SALVINI, ABBIAMO ACCOLTO STO MONDO E QUELL'ALTRO. AI CATTOCOMUNISTI NON BASTA CHE ABBIAMO GIA' CIRCA 10 MILIONI DI IMMIGRATI. SE NON E' LA SOSTITUZIONE ETNICA, QUAL'E' IL VOSTRO PROGRAMMA ?

Ritratto di Smax

Smax

Dom, 07/06/2020 - 13:06

Questi sono i famosi dublinanti. Quelli che francia e germania ci rispediscono indietro. Noi non battiamo un chiodo. Se li rimandassero in slovenia, questi li rimanderebbero in croazia e cosi via. Il circo finirebbe.

oracolodidelfo

Dom, 07/06/2020 - 13:06

ilguastafeste 12,40 - scenda dal pero, con la storia dell'accoglienza! Specialmente di questi tempi! Con gli italiani alla fame, l'Italia intera in ginocchio, con che cosa dobbiamo accoglierli? Con una soffiata di Covid19? Questa situazione è la dimostrazione tangibile del fallimento morale e materiale dei nostri politici e dei loro, che disattendono al Sacro compito di prendersi cura della loro gente! Eccheccavolo!

ilguastafeste

Dom, 07/06/2020 - 13:10

@ErmeteTrismegisto si ci vedranno come invasori, anzi gli afgani già ci vedono così, ed è così che li vediamo anche noi, che ti piaccia o no.

mariobaffo

Dom, 07/06/2020 - 13:11

Gli altri stati non li fermano ? Mica sono stupidi se li fermano li devono mantenere,lasciamoli andare in Italia li c'è posto per tutti,poi c'è pure il Papa che predica incosciente ľaccoglienza generalizzata

jaguar

Dom, 07/06/2020 - 13:14

Nello stato del Vaticano c'è molto spazio a disposizione.

giancristi

Dom, 07/06/2020 - 13:14

Rimandarli tutti indietro. E' una invasione che forse farà felice l'impostore vestito di bianco, ma alla stragrande maggioranza degli italiani provoca una violenta reazione di rigetto.

giovanni235

Dom, 07/06/2020 - 13:18

Avete presente la felicità del presunto ministro degli esteri Di Maio nell'annunciare che anche la Slovenia aprirà il confine??? Così i clandestini troveranno strade d'oro per venire in Italia.Inoltre il ministro ha anche annunciato che Francia,Svizzera,GERMANIA,Austria riaprono le loro frontiere con l'Italia.La prova della sua competenza sta nel fatto che la Germania non confina con l'Italia.Ma la geografia non è una cosa che possa interessargli!!!

ziobeppe1951

Dom, 07/06/2020 - 13:19

ilguastafeste...non vedo civili in afganistan a spassarsela ....in alberghi stellati e paghetta giornaliera

RolfSteiner

Dom, 07/06/2020 - 13:29

Entrino siori, entrino pure, che poi le cooperative cattocomuniste ci guadagnIno.

Riccardo111

Dom, 07/06/2020 - 13:33

Tutti uomini come sempre.

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Dom, 07/06/2020 - 13:37

Un tempo Alessandro Magno portava la civiltà da quelle parti (imparando anche e senza quel psuedomulticulturalismo pezzente e rinunciatario attuale) adesso abbiamo una pletora di parassiti che si autogiustificano nella loro inettitudine con le colpe secolari senza rinunciare ai piccoli agi e privilegi che ne derivano però. Come un virus che attacca l'organismo dal suo interno prendendosela con il sistema immunitario che cerca di difendersi.

Scirocco

Dom, 07/06/2020 - 13:38

A causa della totale incapacità del governo e del ministero degli interni la situazione peggiorerà: vi siete chiesti come mai i clandestini non dirigono verso l'Austria o la Svizzera ? Vengono qui perché sanno che OGGI non c'è nessuno che li ferma,anzi, gli promettono regolarizzazioni, reddito di emergenza, sanità gratuita. Se non li fermiamo partiranno da Timbuktù per venire in Italia. Chiaramente di questa situazione ne soffrirà tantissimo il turismo del Friuli e della Slovenia perché uno non parte per andare in vacanza in un posto dove poi si ritrova con i clandestini che vagano nelle città.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 07/06/2020 - 13:39

Grazie sinistri.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 07/06/2020 - 13:54

Altri clandestini incoraggiati a venire in Italia da questo governo anti-italiani!

andy15

Dom, 07/06/2020 - 14:04

Tra qualche anno tutta l'Italia sara' come Chicago (e se non sapete quale sia la situazione a Chicago e tante altre citta' americane andate a leggere qualche articolo, la cosa non vi sorprendera' piu' di tanto).

ilguastafeste

Dom, 07/06/2020 - 14:04

@ziobeppe1951 non confondiamo quelli dell'africa che non scappano da nessuna guerra con chi invece la guerra ce l'ha negli occhi. Per queste persone ci vuole un po' di umanità, che non vuol dire mantenerli come gli africani, ma almeno fornire la prima assistenza. Lo so che rischiamo di doverceli tenere, ma questo è un problema europeo, noi non possiamo diventare quello che non siamo per colpa dell'europa di m. Poi facciamo i solidali con gli americani per Floyd ma siamo come i poliziotti che l'hanno ucciso. Ho scritto di afgani, ma ci sono anche siriani e non solo.

steluc

Dom, 07/06/2020 - 14:07

Abbiamo trovato il Covid- 20. E se resteranno i giallorossi, anche 21,22,23....

trasparente

Dom, 07/06/2020 - 14:08

Ormai si è sparsa la voce, in Italia si vive gratis a spese degli italiani. Non so quando ma sicuramente scoppierà l'inferno. E sarà peggio del coronavirus.

Ritratto di Adespota

Adespota

Dom, 07/06/2020 - 14:24

La soluzione è abbastanza semplice: fornire ai clandestini le divise da "runner" o, in alternativa, un costume da bagno e vedrete quanti elicotteri, droni, cani poliziotto, camionette, carri armati ad inseguirli...

ziobeppe1951

Dom, 07/06/2020 - 14:25

ilgaustafeste...14.04... vorrei poterti dar ragione ..ma non posso..in quanto non vedo tra queste persone, donne vecchi e bambini ..e non credo che arrivino a piedi dall’Afghanistan

ilguastafeste

Dom, 07/06/2020 - 14:41

@ziobeppe1951 però è anche vero che donne e bambini vengono "usati" per impietosirci e farci aprire il porto e il portafogli, potrei quasi dire che è un bene che non ci siano... I vecchi lasciamoli stare, non ne ho mai visti da nessuna parte, probabilmente muoiono per strada o non partono proprio. Nemmeno gli africani vengono a piedi dall'africa ma il discorso è la guerra nel loro paese c'è o non c'è? Ci sono i nostri soldati in quei territori quindi presumo ci sia davvero. Comunque non voglio fare polemica, ognuno è libero di avere la propria opinione, anche se diversa, per come la vedo io, è colpa più dell'europa che nostra.

mariobaffo

Dom, 07/06/2020 - 14:52

Gli stati che vogliono fermare l'immigrazione incontrollata lo hanno fatto con successo ,ma bisogna volerlo fare ,il nostro governo non ha mai voluto farlo anzi ha sempre incoraggiato questo fenomeno ,basta vedere che premia chi trasporta i clandestini e processa chi li vuol fermare.

ilguastafeste

Dom, 07/06/2020 - 14:55

@oracolodidelfo Mi era sfuggita la sua risposta. L'accoglienza agli africani, che poi bivaccano ben vestiti e mantenuti, non l'ho mai digerita. Però questi scappano da territori dove la guerra è una realtà, un minimo di aiuto secondo me lo dovremmo dare. Come ho scritto prima, il problema è europeo, noi siamo un paese solidale con tutti, è la nostra natura che le piaccia o no, e l'europa se ne sta approfittando. Però bisogna imparare a fare distinzioni, tra chi ha veramente bisogno e chi vuole ciurlare nel manico. E vale anche per molti italiani, che dichiarano zero e poi hanno più di me e lei messi assieme.

UnLupoSolitario

Dom, 07/06/2020 - 15:04

Ci vorrebbe un governo vero e non quello attuale fatto di scafisti e affaristi di sinistra. Questi migranti vanno assolutamente respinti verso Croazia e Slovenia, come fa la Francia con noi a Ventimiglia. Croazia e Slovenia colpevolmente non proteggono i loro confini perche' sanno che la destinazione dei migranti e' l'Italia. Bisogna svegliarsi e smettere di votare PD & co.

alox

Dom, 07/06/2020 - 15:04

Mandateli in Russia...Putin ne ha di terra da zappare.

filder

Dom, 07/06/2020 - 15:08

Il bibitaro del San Paolo alias il nostro super ministro degli esteri a sentire si è recato in Slovenia a trattare la riapertura della frontiera e non ha capito che la frontiera è già aperta anzi non è stata mai chiusa se non a senso unico cioè quella direzione dei clandestini che per la gioia della ministra piagnugolona vengono in Italia per sostenere l'agricoltura altrimenti tramite il negazionismo di Salvini i prodotti agricoli sarebbero impagabili

eolo121

Dom, 07/06/2020 - 15:25

Basta invasione afro islamico.governo di parassiti terzomondisti..

Malacappa

Dom, 07/06/2020 - 15:28

Incontenibili Orban li ha contenuti come ha fatto????

routier

Dom, 07/06/2020 - 15:40

Ma l'esercito non serve in questi casi o serve solo a scaldare le poltrone?

oracolodidelfo

Dom, 07/06/2020 - 16:01

ilguastafeste 14,55 - sono d'accordo. Occorre fare una giusta e severa distinzione fra coloro che hanno veramente bisogno e quelli che ciurlano nel manico, stranieri o italiani che siano.Temo però che i ciurlatori siano la maggioranza in quanto trattasi di baldi giovani ben pasciuti. I "pasciuti", scappano come dice lei dalla guerra e lasciano i "deboli", donne, vecchi, bambini in Patria a "godere" della guerra, anzichè essere baluardo per difenderli. Illustre, quelli da aiutare sono quelli che non possono scappare percè non hanno soldi per pagare scafisti e passeur e....sono pelle ed ossa! Grazie per il riscontro.

lawless

Dom, 07/06/2020 - 16:12

governanti senza pantaloni, cocciuti e venduti ai vari soros non più degni di rappresentare una nazione. Parlare di ITALIA e DEL POPOLO ITALIANO a breve non sarà più permesso, ormai l'unica salvezza per quanto è rimasto dell'italia è affidata solo al coronavirus, e guarda caso la casta lo avrebbero già capito e si starebbe attrezzando con specialisti medici e struttura ad hoc in proprio.

Malacappa

Dom, 07/06/2020 - 16:12

ilguastafeste 14:55 questi che scappano dalla guerra sono passati per molti paesi vedi croazia slovenia serbia perche'solo in Italia vogliono venire,sanno che verranno mantenuti a spese nostre noi adesso abbiamo altro a cui pensare gli italiani sono alla fame per questo dobbiamo difendere le nostre frontiere e che non passi nessuno come fanno i francesi loro lo possono fare noi no a parte sta gente non ti mostra il minimo di gratitudine vogliono venire a casa mia e fare i comodi loro noooo u l'Italia e'degli italiani cribbio

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 07/06/2020 - 16:32

Nell'articolo si cita qualche TALEBANO LOCALE che scrive sui cartelli di confine BENVENUTI REEFUGES!!! L'abbiamo individuato qui e senz'altro quello che si firma il guastafeste!!!!jajajajaja Ciao Beppe.

PassatorCorteseFVG

Lun, 08/06/2020 - 10:37

io vivo sul confine orientale , e nel 1995 ha visto i veri profughi, famiglie che scappavano da srebrencja , scappavano dalle milizie paramilitari agli ordini di slobodan milosevjc,milizie che si sono macchiate di crimini contro l" umanità,crimini che paragonarli ai crimini dei nazisti e poca cosa, a testimonianza di questo, sono le fosse comuni della bosnija. se questi sono profughi, allora io sono gesu cristo, per favore basta con le ipocrisie, e ristabiliamo la verità storica.a proposito,sapete chi era milosevjc, e il capo della sue milizie, zeljco rasgnatovjc, alias capitano arkan, e sapete di che colore politico erano?io si. ciao a tutti