Allarme Listeria nel salmone affumicato: quattro morti in Europa

I quattro decessi sono avvenuti in Danimarca, Francia e Germania. Secondo le indagini, il focolaio è nato dall'impianto del produttore, in Polonia

Allarme Listeria nel salmone affumicato: quattro morti in Europa

In Nord Europa scoppia l'allarme Listeria per alcune confezioni di salmone affumicato che avrebbero causato la morte di quattro persone. Secondo le prime informazioni, le quattro morti, avvenute in Danimarca, Francia e Germania, sarebbero causate da un lotto di salmone prodotto in Polonia da Bk Salmon.

A dare notizia, è stata l'Autorità per la sicurezza alimentare (Efsa) e dal Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (Ecdc). Gli esami effettuati hanno dimostrato che il ceppo di listeria sarebbe stato identico in tutti i Paesi dove sono stati registrati i morti. E quindi le indagini sono risalite al produttore. Come riporta Il Messaggero, "secondo l'Ecdc con ogni probabilità esiste una contaminazione ambientale nell'impianto polacco dove viene prodotto".

Non è raro che nel salmone affumicato si registri la presenza di Listeria. Il motivo è che l'affumicatura viene spesso effettuata a freddo. Mentre a caldo, grazie alle temperature molto elevate, il batterio muore, a freddo ciò non avviene, provocando forti rischi per la salute dei consumatori. Come nel caso di questo lotto.

Commenti