Risparmiare sulle pulizie di casa: ecco come si fa

Dall’aceto al sapone di Marsiglia passando per gli oli essenziali, la natura viene in aiuto fornendo degli ottimi ingredienti per preparare a casa detergenti naturali ed efficaci, con un occhio al risparmio

Risparmiare sulle pulizie di casa: ecco come si fa

Come avere una casa bella e pulita risparmiando sul costo dei detergenti? Ecco alcuni consigli per preparare prodotti 100% naturali e dall’efficacia garantita, che fanno bene all’ambiente e al portafoglio.

Un ottimo consiglio per pulire i pavimenti è utilizzare l’alcol denaturato, disponibile in quasi tutti i supermercati a un prezzo più che abbordabile, o in alternativa si può sfruttare il potere sgrassante dell’aceto, mescolandolo in un po’ di acqua calda. Se, invece, il pavimento in questione è un parquet in legno, si consiglia di preparare una soluzione a base di acqua, due cucchiai di bicarbonato e sapone di Marsiglia per dare una lieve profumazione di pulito.

Mescolato con un po’ di bicarbonato di sodio, l’aceto può essere utilizzato anche per lavare piatti e stoviglie, sia a mano che in lavastoviglie; questa soluzione non solo è economicamente vantaggiosa, ma anche sostenibile dal punto di vista ambientale perché meno aggressiva rispetto ai detergenti chimici disponibili in commercio. Per rimuovere la schiuma in eccesso, basta poi un semplice risciacquo ad acqua calda et voilà il gioco è fatto.

Esiste un’alternativa naturale anche ai più classici sgrassatori: è sufficiente portare a ebollizione un litro d’acqua, quindi versare quattro cucchiai di sapone di Marsiglia grattugiato e mescolare fino a completo assorbimento; una volta che il composto si è raffreddato e raggiunta la temperatura ideale,vai può versare in uno spruzzino. Per pulire i vetri in modo ecosostenibile, si può invece produrre in casa un detersivo a base di acqua, sapone vegetale in scaglie, bicarbonato di sodio e alcune gocce di olio essenziale profumato alla lavanda.

Insieme all’aceto, gli oli essenziali possono essere utilizzati anche nella preparazione di prodotti per lavare vetri e specchi. Se però al fai da te si preferisce la comodità della spesa al supermercato, è bene ricordare almeno di preferire i prodotti che dispongono di ricarica, così da non dover pagare ogni volta il costo dell’imballaggio, e quelli concentrati che a parità di dosi sono molto più potenti, attenendosi sempre alle indicazioni d’uso riportate sul retro della confezione.

Per quanto riguarda invece la lavatrice, il lavaggio del bucato è preferibile farlo di sera quando il costo dell’energia è notoriamente più basso e utilizzare qualche cucchiaio di aceto bianco da tavola come ammorbidente. Anche qui ritorna utile il sapone di Marsiglia: basta scioglierne almeno 100 grammi e aggiungere un cucchiaio di olio d’oliva per amalgamare il composto.

Commenti