Sanremo: pressing della Rai per varare una Clerici bis

I vertici della Tv di Stato pensano alla bionda conduttrice per replicare il successo dello scorso anno. Ma lei si nega

Sanremo: pressing della Rai per varare una Clerici bis

Il tam tam è cominciato a rimbalzare. Chi sarà il prossimo conduttore del Festival di Sanremo, l’evento televisivo più importante dell’anno? Le voci si stanno concentrando insistenti su Antonella Clerici, la bionda e riccioluta showgirl che si appresta da settembre a vivere un’altra delle sue annate meravigliose. L’altro ieri, alla presentazione milanese dei palinsesti agli inserzionisti pubblicitari (dove solitamente negli anni passati veniva annunciato anche il conduttore festivaliero) se ne parlava già a mezza bocca. Del resto, lei sembrerebbe la candidata ideale: l’anno scorso ha fatto faville portando per mano un festival coi fiocchi che ha avuto grande successo di ascolti. Uno show al sapore di fettuccine fatte a mano che tanto è piaciuto a nonni e nipoti. E il motto dice: squadra che vince non si cambia. Perché andare a lambiccarsi su altri nomi quando si ha già in casa una carta vincente? Dunque, a quanto pare, sembra che ai vertici aziendali, piaccia l’idea del bis dello scorso anno. Fin qui tutto sembra lineare: il fatto è che la conduttrice da tempo ha detto che quest’anno non tocca a lei e tutto l’entourage smentisce che sia in corso una trattativa. E ieri sera non si è presentata alla kermesse romana della Sipra gemella di quella del giorno prima a Milano: una specie di protesta perché il suo nuovo contratto non è ancora stato firmato. Comunque, per definire le questioni sanremesi, è ancora presto: la kermesse ci sarà nel febbraio-marzo 2011. Per ora l’idea potrebbe essere solo nelle intenzioni dei vertici, ma prima o poi arriverà a casa Clerici e inizierà il corteggiamento.

In effetti alcuni indizi sarebbero a favore della soluzione Clerici: il primo è che Carlo Conti resta escluso dalle candidature. Dato ripetutamente per certo nei mesi scorsi, ora non lo può più fare. Al suo programma di punta del prossimo autunno, I Migliori anni, in onda al venerdì in prima serata, è stata abbinata la Lotteria Italia. Di conseguenza lo show dovrà andare avanti fino alla Befana, giorno di estrazione dei premi. E Conti non avrebbe tempo per preparare un evento così importante come il Festival che richiede lunghi mesi di studio. Difatti, sembra che Carlo sia rimasto molto deluso dall’ennesima candidatura rimasta lettera morta: di un suo approdo in riviera si parla invano da anni... E lui, da sempre bravo mediano della Tv di Stato, porta ottimi risultati con la sua Eredità e i programmi di prime time, ma alla fine nessuno crede fermamente in lui come fuoriclasse adatto a Sanremo. Del resto, il dilemma è di quelli da non far dormire la notte: già la Rai traballa su molti fronti, rischiare un flop nel tempio della musica significherebbe il tracollo.
Da parte sua, la Clerici da settembre torna con Ti lascio una canzone, lo show con i piccoli talenti, cui in origine doveva essere abbinata la Lotteria Italia, decisione che avrebbe escluso lei dal ritorno in riviera. Tra l’altro, a ben vedere, i vertici Rai si sono affrettati a riprogrammare lo show con i bambini subito in autunno, a distanza di pochi mesi dall’edizione appena terminata (a fine maggio). Non solo per battere la concorrenza Mediaset (che però ha già fatto una contromossa come si legge nell’articolo sotto), ma anche per liberare Antonella in tempo utile per dedicarsi al Festival. Certo, lei sarà impegnata tutto l’anno anche nella Prova del cuoco che riavrà a settembre dopo che le era stato tolto quando era andata in maternità, però è uno programma che conduce con la mano sinistra. E che potrebbe anche essere sospeso o registrato per qualche puntata.

Comunque, anche altre candidature si sono registrate nel toto festival: da Fabrizio Frizzi in grande spolvero per i risultati dei Soliti Ignoti (ma anche per lui vale il discorso fatto per Carlo Conti) al sempre presente Pippo Baudo, al magico showman acchiappa ascolti Paolo Bonolis che dovrebbe chiedere un’altra autorizzazione a Mediaset. Si erano pure fatti i nomi di Gerry Scotti (e lui aveva detto che l’idea non gli dispiacerebbe) e di Maria De Filippi. Intanto una showgirl, la più gettonata del momento, Belen Rodriguez, è già data per certa in Riviera: come partner ovviamente. E c’è pure un ospite che ogni anno torna a galla: Christian De Sica, forse perché ormai li prendono in coppia «da spot».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti