Semaforo verde per Michelin: gomme francesi per l'esclusiva Ferrari 599 GTO

Offerta in edizione limitata, la nuovissima Ferrari 599 GTO sarà prodotta in 599 esemplari, tutti equipaggiati con i nuovi pneumatici super sportivi, specificamente sviluppati per questo tipo di vettura dalla Michelin

Offerta in edizione limitata, la nuovissima Ferrari 599 GTO sarà prodotta in 599 esemplari, tutti equipaggiati con i nuovi pneumatici super sportivi, specificamente sviluppati per questo tipo di vettura dalla Michelin: unico punto di contatto tra la Ferrari GTO e il suolo, hanno la caratteristica di essere leggeri e di offrire ad un veicolo così potente, la massima aderenza. Michelin in qualità di partner ha sviluppato con Ferrari questi esclusivi pneumatici, nel tempo record di 18 mesi. La casa Francese, per consentire alla Ferrari 599 GTO di sfruttare pienamente le sue potenziali performance, ha dovuto raggiungere un delicato equilibrio: creare uno pneumatico che conferisse al tempo stesso il migliore comportamento possibile su circuito ed un altissimo livello di sicurezza. I Pneumatici anteriori e posteriori sono entrambi molto larghi e hanno dimensioni diverse: 285/30 ZR 20 sull'anteriore e 315/35 ZR 20 sul posteriore. A dispetto delle loro dimensioni, gli pneumatici sono eccezionalmente leggeri: la gomma anteriore, infatti pesa 10 kg e quella posteriore 15 kg. Ciò significa un alleggerimento del 10% rispetto agli pneumatici di dimensioni simili presenti sul mercato. La riduzione della massa degli pneumatici Michelin porta a due vantaggi: - contribuisce a migliorare il comportamento dinamico della Ferrari GTO; - partecipa alla riduzione del consumo di carburante e delle emissioni di CO2. Gli pneumatici Michelin disegnati per Ferrari GTO hanno una resistenza al rotolamento più bassa del 20% rispetto agli pneumatici con dimensioni simili sul mercato e permettono di ridurre le emissioni di CO2 fino a 7 g/KM. Gli ingegneri Michelin hanno realizzato nuove mescole che conferiscono precisione e sicurezza nei cambi di direzione(o in manovra) in qualsiasi circostanza, anche quando devono trasmettere al suolo la potenza dei 670 cavalli sviluppati dal motore V12. Il battistrada presenta la particolarità di essere costituito da tre diverse mescole : la mescola sulla spalla esterna è adatta a contrastare le pressioni estreme sottoposte dalla guida in circuito; la mescola al centro, assicura prestazioni superiori in termini di aderenza alle alte velocità; infine, la mescola interna, associata all'architettura dello pneumatico, permette di aumentare la superficie di impronta al suolo e di migliorare la tenuta di strada. Gli ingegneri e i collaudatori responsabili della ricerca e dello sviluppo della Michelin e della Ferrari hanno lavorato in sinergia, su diversi circuiti, in particolare a Fiorano e Nardo', per testare e confermare l'equilibrio delle prestazioni degli pneumatici, risultando perfettamente in linea con le prestazioni della nuova Ferrari GTO; equilibrio che solo Michelin può conferire.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.