Sicurezza Una pioggia di arresti in pieno centro

Sicurezza Una pioggia di arresti in pieno centro

Mercoledì cinque arresti nell’ambito dell’attività di contrasto alla criminalità nella zona della cosiddetta «movida» da parte degli agenti della Suqadra mobile. Tre degli arrestati, D.C.G. di 24 anni, M.S. di 33 anni e M.M. appena 18enne, sono stati sorpresi con diverse dosi di stupefacente mentre le stavano cedendo approfittando dell’oscurità. Gli altri due, V.E.M. di 24 anni e C.R. di 56 anni, al termine di approfonditi controlli, sono risultati colpiti da ordine di carcerazione il primo per rapina e porto abusivo d’arma da fuoco, reati per i quali deve scontare un anno e 8 mesi di reclusione, e il secondo per furti in abitazione, per i quali deve scontare 8 mesi di reclusione. Un altro arresto per droga è stato eseguito dai Carabinieri, questa notte, a piazza Campo de Fiori. A finire in manette un romeno di 20 anni, già noto per essere uno spacciatore nella zona di piazza Mazzini. I militari lo hanno seguito fino a Campo de’ Fiori dove, prima che riuscisse a confondersi tra la folla di giovani, per agire indisturbato, lo hanno bloccato e perquisito. Nelle tasche aveva cinque pezzi di hashish da un grammo ciascuno pronti per essere ceduti e denaro contante provento dello spaccio.

Commenti