Addio a Chadwick Boseman. È morto l’attore di "Black Panther" dei film Marvel

All'età di 43 anni è morto Chadwick Boseman, l'attore americano è stato il primo attore di colore a interpretare un super-eroe dei fumetti. Era malato di cancro dal 2016

Addio a Chadwick Boseman. È morto l’attore di "Black Panther" dei film Marvel

La notizia è stata diffusa nel corso della notte. All’età di 43 anni si spegne il celebre Chadwick Boseman. Attore americano di colore, è diventato famoso per il ruolo ricoperto in Black Panther, film legato al franchise dei supereroi Marvel. È stato il suo agente, in una nota che è stata pubblicata sul profilo Twitter di Boseman, a riferire quanto accaduto. L’attore è morto a causa di una grave forma di cancro al colon che gli è stato diagnosticato nel 2016. Nonostante gli interventi, nonostante le chemioterapie, Chadwick ha continuato a recitare, incurante di tutto e di tutto. Nessuno sapeva della sua malattia, tranne gli amici stretti e alcuni membri del suo entourage.

È nato nel Sud della California, e dopo aver terminato gli studi a Washington, si è trasferito a New York per cercare lavoro nel mondo del cinema e della tv. Dopo una lunga gavetta, Chadwick Boseman ha avuto il suo primo ruolo da protagonista nel 2013, nel film "42" in cui ha interpretato Jackie Robinson, il primo giocatore afroamericano di baseball. Poi l’anno successivo è stato James Brown in "Get on up", ma la consacrazione è giunta solo nel 2016. L’attore infatti ha raggiungo il successo grazie alla sua interpretazione di T’Challa in "Black Panther", eroe della Marvel. Chadwick è stato il primo attore di colore ha interpretare un personaggio dei fumetti. Il ruolo che ha ricoperto per la prima volta in "Captain America: Civil War", lo ha ripreso nel film a lui dedicato e poi anche in "Avengers: Inifity War" e in "Endgame". Di Black Panther era previsto anche un sequel, ma alla luce dei fatti, la produzione sarà costretta a cercare un nuovo attore per il ruolo.

Il film che gli ha regalato il successo e che ha celebrato tutta la black culture, è arrivato anche agli Oscar del 2019, candidato persino come Miglior Film dell’anno (premio vinto poi da Green Book). Oltre a Black Panther, l’attore ha preso parte a due action movie, come "City of Violence" e "Da 5 Bloods", diretto da Spike Lee. Fiero del suo lavoro, Chadwick Boseman non ha mai smesso di ringraziare chi ha creduto in lui e nelle sue capacità. "Spero che le persone che guarderanno questo film riusciranno a conoscere l’uomo che c’è dietro l’eroe", aveva rivelato in un’intervista durante la prima del film Marvel. Ha combattuto la malattia in sordina, ma purtroppo non è riuscito a vincere la guerra.

Commenti