"Alcune persone odiano ciò che indosso". Billie Eilish contro il body shaming

Stanca delle critiche ricevuta per il suo look e gli abiti che indossa, Billiie Eilish proietta un video durante uno dei suoi concerti e racconta quanto è pessima la piaga del body shaming

A soli 18 anni Billie Eilish è l’astro nascente della musica pop. Voce sporca ma potente è profonda, dal 2016 ad oggi ha collezionato un successo dopo l’altro. Resta una tra le artiste più premiate nel panorama della musica globale, infatti solo nel 2019 si è aggiudicata ben 34 riconoscimenti tra cui due American Music Awards e diverse candidature ai Grammy Awards. E oltretutto è la voce della colonna sonora del nuovo lungometraggio di James Bond, film in arrivo a novembre e canto del cigno per l’attore Daniel Craig. Billie Eilish è anche un’artista eclettica, una donna che fa discutere e soprattutto per il suo look estremo e fuori dagli schemi. E, proprio per il suo modo di vestire e mostrare la sua femminilità, la cantante più volte è stata criticata.

Nota per indossare abiti molti larghi, Billie Eilish ha voluto provocare ancora una volta lanciando un messaggio verso tutti gli hater che la criticano e che, di conseguenza, criticano tutte le donne solo per il gusto di farlo. Durante uno dei suoi concerti che si è svolto il 9 marzo all’American Airlines Arena di Miami, l’artista ha mostrato al pubblico un filmato di grande impatto visivo. Billie Eilish si mostra senza veli, senza i suoi vestiti larghi ed eccentrici e, con parole dure, rivela il suo punto di vista sulla piaga del body shaming.

"Alcune persone odiano ciò che indosso, altre lodano il mio corpo, altri ancora lo usano per far del male gli altri, altri lo usano per fermi vergognare, ma io non voglio stare a guardare – esordisce-. Se indosso ciò che è comodo, non sono una donna. Se mi spoglio, sono una prostituta. Tu, perché mi giudichi anche se non hai mai visto il mio corpo?" Un attacco molto piccato quello di Billie Eilish che sta facendo il giro del web.

"Noi dobbiamo decidere chi siamo, quanto valiamo e se indosso di più o di meno. Il mio valore non si basa sulla tua percezione – continua -. La tua opinione su di me non è una mia responsabilità". E così, punta il dito su tutte quelle persone che la vorrebbero più magra, più sobria, più disinibita, più donna e meno maschiaccio. Ma a quanto pare Billie Eilish non vuole sottostare alle regole del mercato, e sente il bisogno di far sentire la sua voce non solo attraverso le canzoni. Opinioni che sembrano andare controcorrente, però. Poco prima del suo fulminate successo, aveva dichiarato che voleva sembrare "più desiderabile" con un cambio look che potesse mettere in mostra la sua femminilità.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.