Chiuso il portale di film pirata Altadefinizione.tv

La Gdf ha sequestrato il sito, tra i più noti per la visione dei film in alta qualità in streaming

Computer e Internet
Computer e Internet

È stato chiuso e sequestrato dalla Guardia di Finanza il sito www.altadefinizione.tv, una delle più grandi piattaforme italiane per vedere illegalmente film in streaming in alta qualità.

Un "paradiso" per chi si accontenta di vedere filmati piratati pur di non comprare il biglietto del cinema, visto che sul portale venivano caricate anche pellicole di recente uscita. E un "paradiso" decisamente frequentato, visto che contava circa 115 mila accessi al giorno ed era capace di creare un guadagno di oltre mille dollari al giorno.

Da ieri però le fiamme gialle, coordinate dalla procura di Lecco, hanno bloccato l’accesso al portale. Un'indagine difficile, visto che il responsabile - pare un pregiudicato milanese - aveva creato un sistema capace di impedire la reale ubicazione dei server. A contribuire alle indagini anche due federazioni, Fmp e Fapav, da tempo in prima linea per la tutela dei diritti d’autore.

Tag

Commenti