Corona, rissa con una giornalista: lei finisce all'ospedale

Il fotografo dei vip era andato all'inaugurazione di un negozio a Monza. Una cronista lo accusa di averle trappato il registratore. Lui si difende

Corona, rissa con una giornalista: lei finisce all'ospedale

Una serata fuori dalle regole, si intende quelle disposte dal giudice che lo ha rimesso in "libertà". Fabrizio Corona ieri era a Monza all'inaugurazione di un negozio di abbigliamento, ma la nottata è finita male. Con polizia e carabinieri impegnati a sedare una "rissa" intercorsa tra il fotografo dei Vip e una giornalista freelance, Francesca Di Matteo.

Secondo la cronista, Fabrizio Corona l'avrebbe aggredita, togliendole di mano il registratore con la forza. Tenendoselo per sé. La serata era stata organizzata da Alessio Lo Passo, ex tronista e ora proprietario del negozio in via Vittorio Emanuele a Monza. "La presenza di Corona era stata annunciata in vari social network - ha detto la giornalista al Corriere mentre andava al pronto soccorso dell’ospedale San Raffaele - sono andata e sono entrata col registratore ben visibile nella mia mano". "Lo conoscevo - aggiunge - sin dai tempi in cui lavoravo per Mediaset, lo avevo già intervistato, mi ha chiesto se facevo ancora servizi per la tv o solo per la carta stampata; io gli avevo chiesto se, dopo l’esperienza del carcere, si sentiva cambiato o meno, poiché lo vedevo un po’ provato".

Fabrizio Corona, invece, sostiene di essersene semplicemente andato via per evitare l'intervista, poiché il giudice che lo ha affidato ai servizi sociali gli ha vietato di concederle. Il tutto si è concluso in una piccola rissa che ha costretto l'intervento di polizia e carabinieri.

Commenti