"A rischio il matrimonio della principessa Beatrice per il virus"

L'emergenza Coronavirus, che sta mettendo a dura prova l'Italia, potrebbe non garantire la presenza di alcuni degli invitati italiani alle nozze della principessa Beatrice ed Edoardo Mapelli Mozzi. Non solo, l'intero matrimonio, se l'epidemia raggiunerà in Gran Bretagna i numeri italiani, potrebbe slittare a data da destinarsi

L’epidemia di Coronavirus che ha duramente colpito l’Italia potrebbe mettere a rischio diversi eventi in programma nei prossimi mesi. Tra questi vi è il matrimonio della principessa Beatrice di York con Edoardo Mapelli Mozzi. Le nozze sono in programma per il 29 maggio a Londra, ma sono sorti dubbi sulla partecipazione di molti degli invitati italiani. Lo sposo è infatti di origini lombarde e sebbene il contenimento rafforzato delle regioni italiane dovrebbe cessare il 3 aprile, resta l’eventualità che amici e parenti italiani della coppia non possano volare in Gran Bretagna per quella data.

Un insider ha rivelato al Mail Online che le nozze potrebbero slittare. “Il Coronavirus potrebbe mandare all’aria i preparativi delle nozze. Sebbene non sia certo che l’Italia rimarrà isolata fino a fine maggio, questo mette in dubbio l’intera lista degli invitati”, ha spiegato la fonte. L’insider ha rivelato che anche l’addio al celibato del futuro sposo sarebbe in dubbio, data la difficile situazione d’emergenza sanitaria in Italia e nel resto del mondo. I casi di Coronavirus nel nostro Paese hanno raggiunto quota 10.000 e si teme che a breve anche in Gran Bretagna i casi di positività al virus possano aumentare in maniera esponenziale. Per questo motivo ci sono seri dubbi sulla partecipazione alle nozze della nipote di Filippo di Edimburgo, che a 99 anni, sarà costretto a rinunciare.

Questo matrimonio non s'ha da fare", potremmo affermare, parafrasando il don Abbondio manzoniano, viste le numerose difficoltà che Beatrice e il suo promesso hanno dovuto affrontare nei mesi passati. Le nozze dei due fidanzati infatti, hanno subito rinvii a causa dello scandalo in cui è implicato il padre della sposa, il principe Andrea. Inoltre si era parlato di una cerimonia "low cost" rispetto agli altri matrimoni reali, per mantenere un profilo basso. Il duca di York è stato accusato da Virginia Giuffre di aver avuto rapporti intimi con lei quando era minorenne. La donna afferma di esse una delle vittime sessuali di Jeffrey Epstein, che l’avrebbe“svenduta” al principe come “schiava sessuale”.

A fare le spese delle sconsiderate azioni del padre, sono state proprio Beatrice ed Eugenia, e la primogenita si è così trovata a dover spostare le nozze. Ora, l’emergenza sanitaria che sta colpendo il mondo intero, potrebbe far slittare nuovamente la cerimonia nuziale e a causa del Covid-19, altri eventi reali in programma a maggio stanno mettendo in forte dubbio la presenza della regina Elisabetta e potrebbero subire uno slittamento ad emergenza terminata.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.