Il duo Conti e De Filippi. La "pazza" idea per il prossimo Sanremo

Ci sono trattative ma ancora nessun accordo. Sarebbe una coppia imbattibile negli ascolti

Il duo Conti e De Filippi. La "pazza" idea per il prossimo Sanremo

La coppia televisiva del secolo. Carlo Conti e Maria De Filippi, insieme sul palco dell'Ariston per condurre Sanremo. Lui, il principe della Rai, padrone di casa; lei, regina di Mediaset, ospite d'onore. Non certo come «valletta bionda» di baudiana memoria ma con il ruolo fondamentale di partner in conduzione. Per ora è ancora una suggestione, un'idea, un progetto, una speranza, ma se le trattative dovessero andare in porto, per il Festival sarebbe un gran colpo. Alla forza e ai risultati d'ascolto ottenuti nelle ultime due edizioni dalla squadra di Carlo Conti si unirebbe la carica, la bravura e il bacino immenso di spettatori che porta in dote la De Filippi. Insomma, se come tradizione nella settimana sanremese gran parte degli italiani si concentra sulla musica e lo spettacolo che va in scena dalla Riviera dei fiori, quest'anno a metà febbraio ci potrebbe essere un'edizione «a rete unificate», con tutta la platea televisiva sintonizzata sul primo canale.

Per ora non c'è niente di formalizzato, non sono stati firmati contratti. Però le trattative vanno avanti da diverso tempo e le riserve - soprattutto, immaginiamo, da parte di Maria che pondera mille volte ogni sua nuova impresa - potrebbero essere sciolte presto.

Per la più importante show-woman Mediaset sarebbe il coronamento della carriera. La palla è nelle sue mani: i vertici di Cologno, come successo altre volte in passato, con Mike Bongiorno, Mondaini e Vianello, e con Michelle Hunziker hanno sempre dato la liberatoria ai loro «campioni» per partecipare al Festival e anche stavolta non dovrebbero opporre veti. Tanto, in quella settimana, il Biscione non ha interesse a far concorrenza alla Rai, non avrebbe senso. Anzi, alla fine, conviene far provare quel tipo «estremo» di esperienza ai propri volti tv: se tutto va bene ne escono ulteriormente rafforzati.

Del resto, lo spirito della De Filippi ha sempre aleggiato sulla Riviera: in primo luogo con i giovani in gara (e anche trionfatori come Marco Carta) usciti dalla scuola di Amici di Canale 5. Nel 2009 poi c'è stata la partecipazione reale alla serata finale, quando al timone c'era Paolo Bonolis.

Da quella volta si è parlato spesso di una possibile conduzione a tutto tondo, soprattutto nei momenti di crisi quando il Festival ha cominciato a perdere appeal e spettatori. Ma poi si è optato per «le risorse di casa», cioè Carlo Conti, scelta rivelatasi azzeccata contro tutti i gufi. La stessa conduttrice ha sempre risposto ai cronisti che le domandavano del Festival che «la Rai non aveva bisogno di cercare fuori», aggiungendo che la kermesse «non è nelle mie corde» e che «se mai avesse accettato avrebbe fatto un Sanremo che non è Sanremo». Vedremo.... Ora con il Festival più in forma che mai si possono azzardare follie e lei potrebbe sentirsi più a suo agio. Anche se Conti è tradizionalista e la sua politica «moderata», con ingredienti che piacciono a tutti, dai bambini ai nonni, senza troppi eccessi, si è rivelata vincente.

Insomma, qualunque cosa facciano (sempre - ribadiamo - che la facciano) sarà divertente vedere lei sul palco serissima, con la sua aria impacciata, che inforca gli occhiali per annunciare titolo della canzone e artista in gara. E lui, Conti, frizzantino, che tenterà di metterla in qualche modo in imbarazzo. Ma soprattutto ci immaginiamo gli stilisti disperati alle prese con gli abiti di Maria, che notoriamente non ama perdere tempo con il look... Tanto ci sarà qualche bellezza di turno che assolverà il compito di interpretare la parte glamour che fa sempre piacere al pubblico, sia maschile sia femminile, e tra queste non sembra rientrino Miriam Leone o Chiara Ferragni, come recitano alcune indiscrezioni.

Il resto dello show, oltre ovviamente alla musica, lo faranno i comici e gli ospiti.

Maria magari potrebbe portare in dono anche qualche personaggio noto del mondo dello sport, dello spettacolo, del cinema: la schiera dei suoi amici famosi, si sa, è molto vasta. Intanto vediamo se lei si infilerà l'abito lungo...

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica